york958 ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

Come sistemare un piccolo giardino esposto a est nel centro Italia a una decina di km dal mare?

Ciao, ho da poco acquistato un appartamentino che ha un piccolo giardino di un centinaio di mq che prima aveva un bel manto erboso, ma poichè è rimasto incolto per lungo tempo si è trasformato in una piccola giungla. Ho provveduto a far tagliare le erbacce e ora c'è erba secca e gialla e qualche timido filo verde che inizia a ricrescere poichè innaffio tutti i giorni. C'è un gelsomino che ha ramificato lungo tutta la recinzione che ho sfrondato un bel po', un nespolo (piccolo ma che aveva fatto un sacco di frutti ora rinsecchiti sui rami) e un acero del Giappone anch'esso ancora piccolo. Chi mi suggerisce quali altre piante posso inserire in questo habitat e soprattutto che fare per far ricrescere l'erba in modo decente? Grazie a tutti quelli che mi daranno consigli. Tenete presente che non ho mai avuto un giardino prima d'ora, al massimo qualche geranio in vaso o piante da appartamento.

3 risposte

Classificazione
  • ciccio
    Lv 4
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Ciao premetto che faccio giardinaggio per hobby e non per professione.

    Decorarsi un giardino e un po come arredarsi casa...Dipende dal proprio gusto...

    Personalmente non mi piacciono gli spazi verdi troppo affollati. Voglio dire, a volte per dare risalto ad un albero o ad una pianta è necessario dargli un appropriato spazio intorno, in modo da esaltarne curve, colore delle foglie e la macchia di verde che esso crea.

    Ma partiamo dal tuo prato. Da quel che scrivi sembra che abbia sofferto un po. Quindi per prima cosa, io rivangherei il terreno, lo riporterei in piano e seminerei nuovamente erba da prato, (seguendo le istruzioni per una buona riuscita del parto). Potrebbe essere necessario aggiungiungere al suolo un po di torba per un migliore sviluppo dell'erba. Come facevi notarte, va bagnato spesso. Il prato già da solo, se ben tenuto e veramente verde, già potrebbe essere sufficiente a darti l'idea di giardino ben curato...Prova a pensare a quei bellissimi prati inglesi...

    Tuttavia tu menzioni di altre due piante. Ora se vuoi continuare a tenere quelle, baderei a curarle un po, potandole, in modo da favorirne un po la crescita verticale, se vuoi avere nel giardino degli alberi.

    Un'altra soluzione potrebbe essere quella di sostituire i due alberi con un unico albero o cespuglio di tuo gradimento.

    Io personalmente sono un patito dell'ulivo, e un ulivo bitorzoluto su uno spazio verde senza null'altro intorno, non sarebbe male. Ma è il mio gusto.

    Un altra possibilità potrebbe essere anzichè un albero un cespuglio, per esempio di rose, anch'esso nel centro. Scegliendo opportunamente la rosa potrai i goderne i fiori in promavere e tarda estate, inizio autunno. O ancora scegliere un cespuglio di tuo gradimento sulla base dei tuoi gusti o del periodo in cui vivi e godi il tuo giardino. L'idea del cespuglio rispetto all'albero potrebbe essere valida perchè 100m quadri non sono tanti per poter ben apprezzare un albero...Ma dipende da qual è il punto di osservazione e cosa c'è intorno al giardino stesso.

    Inoltre, la tua siepe di gelsomino sarà sicuramnte fantastica nel periodo della fioritura, e inoltre se folta e ben sviluppata potra fungere da siepe di recinzione , per proteggersi da occhi "curiosi" di passanti o vicini.

    Insomma di consigli potrebbero essercene tanti, ma molto dipende dai tuoi gusti. Quello che posso consigliare è di provare a farsi un'idea di come realizzeresti il giardino. Poi consigliati con un giardiniere o semplicemente un rivenditore di piante, o con qualcuno su ansewer, o , perchè no, con me se pensi che possa esserti utile (scrivendomi alla mia email per discuterne un po). Anche qualche rivista, potrebbe dare utili spunti e suggerimenti. Dopo aver individuato lo stile che vuoi dare al tuo giardino, inizi a vedere che tipi di piante possono realizzafe quell'idea, e solo a quel punto ti preoccuperai delle problematiche tecnico pratiche per una buon sviluppo della pianta, che però sappi avrà bisogno di cure costanti...

    Un saluto...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Per la prima volta per darle vigore io lo farei fare da gente esperta, prova richiederlo sul portale http://www.edilnet.it è gratuito e ti mettono in contatto con ditte della tua zona a cui puoi chiedere un preventivo e valutare il più conveniente come faccio io. Anno anche un blog puoi dargli un'occhiata http://blog.edilnet.it/category/giardino/

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ci sono in commercio vari semi di diverse piante con tanto di foto...nn si puo' scegliere l'ambiente per un'altra persona...cmq considera che se le piante crescono anche sulle rocce,sicuram cresceranno anche nel tuo giardino posto a est del centro del mare...ciao...

    -se vuoi vengo anch'io a fare le buche...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.