Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

occhio egizio?

Qualcuno sà spiegarmi il vero significato dell'occhio egizio????please!!!!

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'occhio complesso, cioè quello dotato di sopraciglio e con una piccola lacrima ed una 'virgola' attaccati sotto di esso, si chiama 'UJAT', e simboleggia il dio Orus.

    L'occhio semplice invece indica attraverso il termine 'IR', il verbo 'creare' o 'fare', a secondo di e con quale altro geroglifico è abbinato, ad esempio: il simbolo dell'aratro + l'occhio (termine 'MA'), sta ad indicare 'VEDERE', mentre il simbolo del braccio piegato con sotto il simbolo delle onde del mare + l'occhio (termine 'AN', con l'umlaut sulla a)significa 'ESSERE BELLO'. Ciao.

  • Worf
    Lv 6
    1 decennio fa

    E' l'occhio di Horus, figlio di Osiride e Iside.

    Osiride viene ucciso dal suo gemello Set, viene smembrato e i pezzi del suo corpo vengono dispersi. Iside, la sua compagna, ricompone il corpo e Osiride.

    Dalla loro unione nasce Horus, il dio falco, che ingaggia una lotta con il malvagio Set per vendicare il padre.

    Horus sconfigge Set, ma durante la battaglia perde un occhio.

    Il dio Thot recupera l'occhio e lo guarisce, rendendolo a Horus "udiat" (integro).

    Gli studiosi di tali miti hanno intravisto una precisa simbologia mistica sia nel numero dei "pezzi" del corpo di Osiride sia nelle parti che compongono l'Occhio di Horus che è stato "guarito" dal male di Set dalla saggezza di Thoth e restituito al dio Horus, il Vittorioso.

    A sua volta Horus dona l'occhio a Osiride che ora regna nel Duat.

    Nel link sotto trovi un sito che descrive i pezzi che compongono l'occhio.

    (simboleggia l'incorrutibilità, la vittoria sul principio della dissoluzione, l'integrità)

  • 1 decennio fa

    L' Occhio di Ra o meglio l' occhio del sole è un amuleto presente nella mitologia egizia.

    Le leggende relative a questo amuleto risalgono alle prime fasi della storia egizia ed hanno subito notevoli cambiamenti nel corso dei secoli.

    La tradizione più antica lo mette in relazione con il dio Horo i cui occhi erano ritenuti essere il sole e la luna.

    Quando la città di Eliopoli ebbe il sopravvento, in campo religioso, su Menfi Horo fu assimilato a Ra il sole venne associato all'occhio di quest'ultimo lasciando all'altra divinità l' occhio lunare.

    Una diversa tradizione vuole che che l'occhio fosse stato tolto ad Horo da Seth durante una lotta tra i due. Una volta sconfitto Seth dovette restituire l' occhio che , secondo un' altra versione del racconto, sarebbe invece ritornato da solo ad Horo.

    In una forma più recente del mito, forma in cui ad Horo si era sostituito Ra, l' occhio, smarrito per una ragione non nota, sarebbe stato lo scopo di una ricerca affidata a Shu e Tefnet. A causa del protrarsi nel tempo di tale ricerca il dio del sole si sarebbe provvisto di un nuovo occhio che al ritorno del rivale non volle cedergli il suo precedente ruolo. Allora Ra avrebbe trasformato l' occhio in una serpente posto sulla sua fronte, l' ureo.

    L' amuleto, il cui nome significa, essere sano ebbe grande importanza e diffusione nella civiltà e venne posto, di regola, all' interno dei bendaggi che avvolgevano il corpo del defunto

  • 1 decennio fa

    anche il dio cristiano veniva rappresentato con un occhio, è un'iconografia comune a molte religioni

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    L' occhio di Rha il dio sole che tutto vede e tutto vigila

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.