Simply me ha chiesto in Auto e trasportiFerrovie · 1 decennio fa

La matematica non è un'opinione (tranne che per Trenitalia)...?

Novara - Milano (53 km) = 4.06 €

Vignale - Milano (56 km, con cambio treno obbligato a Novara) = 3.00 €

Entrambi con un regionale

Ogni volta che prendo il treno non riesco a spiegarmelo, qualcuno ha idea del perchè costi di più partire da una stazione intermedia?

Aggiornamento:

@ Bob 58: Vignale non è in Lombardia, è una frazione di Novara!!!

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La matematica non è un opinione e non ci sono misteri. È questione di differenza di tariffa tra una regione e l'altra.

    Novara è capolugo di provincia in Piemonte, ma Trenitalia lo considera sotto la Lombardia (è l'ultima stazione delle ferrovie regionali lombarde; il suburbano S6 va fino a Novara non Magenta...), per cui ti applica la tariffa lombarda, più cara; Vignale è un ex comune vicinissimo a Novara (ora suo quartiere), ma viene considerato, come è giusto, in Piemonte, di conseguenza si applica la tariffa piemontese, meno cara, per tutta la tratta. Quando da una regione vai in un'altra senza traversarne una terza, Trenitalia applica la tariffa regionale del paese di destinazione; mentre in caso contrario, applica la tariffa globale interregionale.

    IC, ICN, ES*, EXP, AV,CIS,TGV,... non hanno differenze di tariffa tra regione e regione, ma vale una sola tariffa comprensiva (a volte) di prenotazione del posto. Tuttavia, Novara viene considerata in Lombardia solo se vieni della Lombradia infatti il prezzo Vercelli - Novara è di € 2,20; mentre Vercelli - Vignale è di € 2,50...

    Poi bisogna anche dire che questa cosa Trenitalia l'ha anche fatta apposta...

  • auryn
    Lv 6
    1 decennio fa

    Per il cambio di treno, ovvio!

    dove cambiare treno è scomodo, e magari difficoltoso per le persone di una certa età...allora trenitalia gli ruba un euro in meno. Chiaro, no?

    Fonte/i: Cmq trenitalia va abbastanza bene nei prezzi.... Ma nel calcolo degli orari è un vero disastro...
  • LFK
    Lv 7
    1 decennio fa

    Forse perchè devono pagare un dipendente per riproporzionare il costo del biglietto... ti spiego:

    Biglietto pieno: 3,00 euro.

    Mezzo biglietto: 1,50 euro, + costo dipendente per calcolo del costo dimezzato: 1,96 + spese di spedizione busta paga al domicilio del dipendente: € 0,60. Totale Mezzo biglietto: € 4,06...

    Visto? La matematica non è mai un'opinione...

  • 1 decennio fa

    beh, ci si organizza;

    è normalissimo fare il biglietto (abbonamenti! i pendolari lo sanno!!) da una stazione precedente quella che ci interessa, sopratutto a cavallo delle regioni 'ferroviarie'

    l'importante, peril vettore, è che il biglietto sia pagato, il problema non sta in quelli (pochi, comunque) che riescono in tal modo a fare un biglietto o abbonamento più conveniente, ma in quelli che il biglietto non lo pagano proprio...

    saluti

    ntoni

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    penso anche io che non sia totalmente logico ma spero che sia perchè c'è il cambio del treno e quindi per questo effettuano uno sconto...

    Almeno spero perchè altrimenti è davvero preoccupante...

  • 1 decennio fa

    No semplicemente perchè vengono applicate 2 tariffe regionali , 1 della Lombardia e 1 del Piemonte probabilmente , domanda dove si trova Vignale ? in Lombardia ? può darsi che Vignale sia in Lombardia e Novara in Piemonte e che per venire da Vignale si paghi una tariffa della Lombardia , mentre se si parte da Novara la tariffa del Piemonte .

  • 1 decennio fa

    Perchè sei in Italia.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    hai ragione

  • Anonimo
    1 decennio fa

    perché sono dei bastardi

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Misteri italiani!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.