?
Lv 6
? ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaRock e Pop · 1 decennio fa

Ok, vediamo un pò...quali sono secondo voi gli artisti più "sopravvalutati" e "sottovalutati" della storia?

Aggiornamento:

Cucù! Bhè ovviamente parlo di artisti musicali..ne avrei a sbeffe da citare per entrambe le categorie!..ma aspetto i vostri pareri..

Aggiornamento 2:

Truzzo..è inutile io continuo a segnalarti.

Aggiornamento 3:

E lui che li abbassa..tranquilla.. :)

Aggiornamento 4:

Oddio non penso che Steve Vai sia sottovalutato..sapevo che c'erano i Beatles..e in effetti sono abbastanza d'accordo!

Aggiornamento 5:

Elyvali..devo dirtelo..sei ufficialmente la mia luce..complimenti..la penso per filo e per segno come te..soprattutto per i sottovalutati.. bravo!

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Esistono molti fenomeni di sopravalutazione e di sottovalutazione.

    Ovviamente tutto gira intorno al giudizio personale di ognuno di noi, personalmente non posso citarti tutti quanti per ovvi motivi di noia, la risposta non andrebbe neanche più letta, ma qualcuno mi sento di dire, quelli che più mi hanno fatto stupore:

    SOPRAVVALUTATI

    Laura Pausini (brava ma come è possibile che una voce del genere sia arrivata a livello mondiale quando in Italia ci sono almeno altre migliaia di voci migliori...miracoli della produzione...)

    Bocelli (Voce troppo lircia per essere Rock e troppo Rock per essere lirica... e poi è nasale)

    Ramazzotti (devo dire qualcosa?)

    Gigi D'Alessio (e qui taccio per la mia incolumità)

    Green Day (BRAVI ma cartacarbone per un genere che ha già detto tutto)

    Kingdome Come - (Cloni dei Led Zeppelin, hanno avuto un successo immeritato visto che cambiano solo i titoli dei brani rispetto agli originali)

    Apocaliyptica - (Geniale l'dea di sunare violoncello, ottime le cover, belli i brani che hanno scritto, tutto bello...ma che lagna .... hanno venduto in maniera spropositata rispetto quello che hanno fatto...beati loro)

    Nightwish e similia - (Da noi c'erano già i Lacuna Coil e non li cagavano nessuno, che ingiustizia!)

    SOTTOVALUTATI

    Gentle Giant (sono fra i gruppi più saccheggiati dalle nuove leve Progressive e nessuno li cita! Si dice sempre Genesis, Pink Floyd e compagnia bella, ma i più innovativi sono stati loro)

    Porcupine Tree (Sono l'essenza pura del Nuovo Rock Psichedelico Progressivo e senza avversari)

    Atomic Rooster (Il gruppo di Palmer, poi EL&P) sono il sunto del VERO Hard Rock, troppo presto dimenticati.

    Ivan Graziani (A proposito di dimenticati...)

    Caravan- (Hanno fatto dischi meravigliosi, hanno scritto la storia, ma sempre poco retribuiti per quello che hanno dato nella Scuola Di Canterbury)

    Area- (Solo perchè associati ad una certa sinistra estrema vengono snobbati dai media di allora, ma sono l'unico gruppo Italiano degli anni '70 ad avere un cantante degno di questo nome , Stratos, e una tecnica individuale da PAURA! Per non parlare delle idee...)

    Ho mischiato generi perchè l'argomento è vasto, scusate se sono prolisso.

    CIAO

    Ciao Piccola GRANDE Psichedelica

  • kenny
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ma,sono gusti...i gruppi di oggi in generale sono molto sopravvalutati...alcuni cantanti italiani che vanno oggi pure.....ma,ognuno la interpreta a modo suo......

    Fonte/i: Abbiamo anche il truzzo stasera è.......ma amici non ne hai visto che devi farti tutti quegli account per difenderti?Perchè non esci un pochino e ti fai amicizie...così magari diminuisci le tue frustrazioni!Prendilo come un consiglio..vedrai che con qualche amicizia risulterai meno acido...E impasticcati meno che ti bruci il cervello!INCREDIBILE!SI AIUTA DA SOLO ANCHE AD ABBASSARE I POLLICI!VUOI UNA MANO?
  • 1 decennio fa

    Uhm...Mi metti in difficoltà!Non ci avevo mai pensato...Sopravvalutati proprio non mi vengono in mente...Sottovalutati...Forse i Bauhaus.Forse mi sbaglio,ma non mi pare che gli sia stata data la giusta importanza...Ma sarà una mia impressione!

    Secondo te invece?

    Fonte/i: Viva i pollici in giù di chi ci odia!
  • 1 decennio fa

    Dopo aver segnalato lA fintA PsichedelicA [you're only and the best!!], mi accingo a rispondere.

    Di artisti sopravvalutati, come di sottovalutati, ce n'è a bizzeffe.

    La regina delle sopravvalutate è sicuramente 'Britni Spirs' [non ho mai imparato come si scriva e NON voglio impararlo, sia chiaro], se mi permetti l'allontanamento dal rock [la domanda è in 'rock e pop', quindi... :P ].

    Sottovalutati non me ne vengono in mente in particolar modo, però ho in mente artisti universalmente ritenuti geniali ma, proprio a causa della loro genialità, poco conosciuti: Nine Inch Nails [potevo farli mancare?? XD ], Dresden Dolls, Bauhaus e Siouxie and the Banshees, per citarne qualcuno.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Beh come primi artisti sopravvalutati mi vengono i finley e i tokio hotel XD

    ma per essere seri concordo con i redhot...sono bravi e mi piacciono tuttora, ma secondo me non sono chissà che...per quelli sottovalutati non saprei...

    psiche vieni su msn? =D

  • 1 decennio fa

    sopravvalutati take that,backstreet boys,blue e gruppi affini

    sottovalutati: system of a down e steve vai ke e un dio ma lo conoscono in troppo pochi

  • 1 decennio fa

    Sopravvalutati i Red Hot Chili Peppers, anche se bravi, si ripetono troppo; sottovalutati i Black Crowes.

  • 4 anni fa

    Beh, Elio e le storie tese. Mangoni dove lo mettiamo?? Sennò direi i intercourse Pistols, ma è banale...anche Marylin Manson ne ha fatte di cazzate durante i concerti! Tuttavia il mio voto va a Elio.

  • 1 decennio fa

    Leggendo le risposte precedenti questa mia umile devo dire che, più che un discorso oggettivo o soggettivo di sotto/sopra valutazione, ho notato una decisa predominanza dei gusti personali. Sentire citati Porcupine Tree, Caravan, Ivan Graziani è sempre, a mio modesto avviso, molto piacevole, ma dire che siano stati sottovalutati penso proprio di no.

    Se guardiamo il "quì e ora" probabilmente è vero, ma non è il presente che deve essere giudice della valutazione di un artista.

    A questi si potrebbero aggiungere miriadi di nomi (Tim Buckley, Clannad, Fairport Convention....) potrei andare avanti a lungo, ma anche io basandomi più che altro sui gusti personali.

    Io vorrei solo citare un album che considero assolutamente sottovalutato: "Aria" di Alan Sorrenti, del 1972.

    Sorrenti è diventato famoso per canzonette tipo "Figli delle stelle", ma se qualcuno conosce il lavoro che ho sopra citato saprà sicuramente che la valutazione di un artista è inversamente proporzionale alla qualità della sua musica (in genere)...

    Il problema di fondo è che al giorno d'oggi è l'Arte ad essere sottovalutata; mentre tutte quelle produzioni elettroniche e informatico-musicali che vengono costantemente propinate sono estremamente sopravvalutate.

    Chissà se la gente avrà la forza di voler riscoprire la qualità, senza accontentarsi delle facili sciocchezze propinate....

    "... continuerai a farti scegliere, o finalmente sceglierai..." F. De Andrè

  • Fable
    Lv 5
    1 decennio fa

    sopravvalutati? a parte i gruppi del momento direi anche i beatles (andiamo sono padri di tutti i gruppi musicali ma che canzone è yellow submarine?? w i rolling stones..) sottovalutati? beh si parla poco degli yes..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.