TeaLeaf ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Un cartello/manifesto per fumatori molesti...?

Premesso che conosco molti fumatori educatissimi che chiedono se da fastidio, escono al bisogno, non fumano in casa...ho deciso di mettere un cartello in casa mia per dire loro:

- che deve essere cura loro uscire al balcone e chiudersi fuori, NON devo essere io a inseguirli appena accendono la sigaretta.

- che almeno dopo mangiato è davvero da cafoni mettersi a fumare se c'è ancora gente a tavola, anche se si è a casa propria e si hanno ospiti (a meno che non si voglia pulire il vomito degli ospiti stessi).

- che mi dispiace essere scortese, ma non è colpa mia se l'odore di fumo mi fa vomitare e comunque, se io ho scelto di tutelare la mia salute e la mia igiene, non vedo perchè loro devono avere tutta la libertà di intaccare la mia scelta...mentre io non posso fare nulla.

Vorrei vedere se li costringessi a mangiare il formaggio o i funghi a cui sono allergici, o se sganciassi scorregge puzzolenti mentre mangiano: e le scorregge non sono neanche cancerogene!!

Insomma...

Aggiornamento:

Avrete capito che sono incazzatissima...perchè prima mi dicono di si e poi...non posso mica stare a ripetere sempre le stesse preghiere, mi sono rotta, davvero ROTTA!

Aggiornamento 2:

P.S. Sono persone per altri versi bravissime e a cui voglio un gran bene, per cui evitate di consigliarmi di non frequentarle...è proprio che la psicologia del fumatore molesto mi è impenetrabile e non so come essere INCISIVA senza essere SCORTESE.

Aiutatemi...fumatori e non...GRAZIE!

Aggiornamento 3:

Roberto, è un mio problema ma NON CAUSATO da me, quindi non ho nessuna intenzione di abituarmici.

Aggiornamento 4:

Annina, l'idea dei rilevatori è davvero carina!!!Quasi quasi...

Aggiornamento 5:

Non è completamente vero che non mi interessa della salute degli altri: mio padre e il mio ragazzo fumano, e chiaramente mi interessa che smettano perchè ci tengo a loro...ma non posso certo farmi carico dei polmoni di tutte le mie conoscenze, se la vedessero loro, io non disturbo loro ma loro disturbano me, anche se capisco che il mio chiedere di non fumare per loro sia seccante.

Ma per esempio, perchè mia madre non deve dormire perchè mio padre, a causa del fumo, tossisce e russa, e dorme come un elefante svegliando lei che non fa nulla di male se non avere il sonno leggero?!

C'è un confine tra l'altruismo e la mancanza di autostima, ipocrisia e amore per sè stessi, e secondo me giace nella frase: "ma dai non ti preoccupare" detta mentre si pensa "ma vaff...anculo, sto soffocando, non ti voglio più vedere"

Aggiornamento 6:

Altra cosa: fumatori molesti, ma lo volete capire che non ce la date a bere? Chi non fuma sente odori e sapori molto meglio di voi, è inutile che vi arrampichiate sugli specchi dicendo che non avete fumato, che avete chiuso la porta e altre baggianate: un non fumatore se ne accorge anche una settimana dopo che avete fumato nella sua stanza. Il mio cuscino puzza di fumo e ho tanta voglia di non avere più determinati ospiti, ma non posso davvero. Che voglia di essere cafona e dirglielo...la prossima volta che vieni portati il tuo cuscino e dopo lavami le fodere della poltrona, che quando mi siedo vengo avvolta da una nuvola di puzza!!!

Non ne posso più...

Aggiornamento 7:

Almeno mi sto sfogando....

7 risposte

Classificazione
  • Chi
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sai, se anche loro vogliono bene a te saranno attenti a rispettare il tuo disagio ed i tuoi problemi fisici (pensa che a me viene da tossire e mi lascia un terribile cerchio alla testa sino al giorno successivo...) e forse si ricorderanno di andare sul balcone a fumare.

    Ma credo che per i fumatori "distratti" non ci sarà nulla da fare, appena ti dimenticherai di ricordarglielo, loro saranno già pronti con la sigaretta accesa....

    Consiglio faceto:

    Piazza in casa dei rilevatori antincendio (magari finti) ed avvisali che sono così sensibili al fumo che scatta immediatamente l'allarme antincendio con conseguente doccia ghiacciata agli "ingenui" incendiari.... e si sa fumatore avvisato...mezzo salvato!

  • 1 decennio fa

    Ti capisco benissimo!!!

    Anche io odio profondamente il fumo, sia per il fastidio che provoca, che soprattutto per gli effetti sulla salute dei miei cari ed anche sulla mia, se sono costretto a respirare le loro sigarette.

    Purtroppo ci tocca sempre chiedere il favore di non fumare in determinate situazioni ed in determinati posti in cui è ovvio che non si deve fumare, non vedo perché bisogna sempre ricordarglielo e fare la figura dei rompi palle a causa della loro scarsa in materia. Dico scarsa educazione perché anche se parliamo di persone che per tutto il resto sono ottime, quando fumano si istupidiscono, perché non riescono a capire delle cose ovvie!

    Ottimo il paragone con formaggio, funghi e scorregge puzzolenti!!!

  • Lady
    Lv 5
    1 decennio fa

    io comincerei a fare le scoregge mentre mangiano e direi "oh, scusate, è che per me è un bisogno irrinunciabile, come quando qualcuno fuma subito dopo pranzo..."

    pensi che arriverebbe il messaggio subliminale?!?

    io metterei un cartello del tipo "Cari amici, nella nostra casetta vorremmo tenere sempre una bell'aria pulita quindi vi preghiamo, se proprio insistete nel vostro intento di intossicarvi i polmoni, di accomodarvi nella zona fumatori". ovviamente dovresti allestirla con un posacenere permanente e se il balcone permette magari con una sediolina!!!

    e inoltre aggiungerei "chiudere il balcone quando si esce per fumare, causa ingresso di ospiti indesiderati" e racconta che a volte sono entrati piccioni, tafani, pipistrelli e altre schifezze varie...

    in bocca al lupo, fammi sapere come va!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ti capisco benissimo perchè non fumo

    Capisco benissimo i tuoi amici perchè fumavo

    Qnd fumi chiunque ti inviti anche gentilmente a non farlo o a uscire viene interpretato come un rompipalle salutista che non ti fa godere la vita in pace (hai presente il vecchietto che ti si avvicina e comincia: "Ma perchè fumi, smetti, guarda che poi ti penti... e BASTA!!!)

    Invece a chi non fuma non frega niente della tua salute, non vuole che gli fumi addosso e pace.

    Anche qnd fumavo cercavo di non mettermi a fumare se qlc nel locale stava ancora mangiando, ma poi qlc mio amico si accendeva una sigaretta e allora mi dicevo: "Va beh, allora tanto vale..."

    Pensavo che se avessero visto me che portavo rispetto per chi ancora mangiava mi avrebbero imitata... Seh, ciao!

    Purtroppo chi fuma ha bisogno di essere sgridato come i bambini, perchè non importa qnt volte tu gli abbia già ripetuto che no, nella tua macchina non si fuma, ci proveranno sempre, ogni volta, facendoti pensare che esci con dei lesi cerebrali...

    L'idea del cartello è buona, ma deturpa cmq casa tua e non è giusto.

    Qnd fai entrare i tuoi amici in casa presentati con un cestino dove gli farai lasciare i pacchetti di sigarette e che poi metterai fuori sul balcone o in veranda.

    Vedrai che il dover andar fuori cmq gli farà passare la voglia o almeno farà in modo che stiano fuori, visto che si sono già alzati, perchè devi sapere che il fumatore odia uscire non perchè tema il freddo, ma perchè è estremamente pigro e fumare in piedi lo turba.

    Spero di esserti stata d'aiuto e di averti fatto passare un po' il nevoso... Besos

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • BEAUTY
    Lv 7
    1 decennio fa

    concordo con te pienamente, tutto ciò che hai scritto è sacrosanto! brava che almeno tu non ti intossichi, o meglio, droghi col fumo... rimani così e vogliati bene!

  • 1 decennio fa

    Io sono fumatore e mentre si mangia è davvero disgustoso magari dopo.

  • 1 decennio fa

    mi dispiace ma questo e un tuo problema o ti ci abitui oppure stai lontana dai fumatori...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.