promotion image of download ymail app
Promoted

Digiuni?????????????????????????????

Volevo sapere se voi digiunate con quanta regolarità lo fate e i motivi che ci sono dietro il vostro digiuno....ovviamente parlo in ambito spirituale...quindi chiedo cortesemente di astenersi da risposte...non inerenti all'argomento...prese in giro o offese! God bless you all!

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il digiuno spirituale dovrebbe essere un atto di purificazione sia fisica che interiore. Digiunare concentrandosi sul Divino (con la pregiera, meditazione, ecc.) in cui si offre a Dio non solo la nostra natura spirituale ma si lascia in mano a Lui anche le nostre funzioni fisiologiche, risulta in una disintossicazione corporea e psichica. Scopo ultimo dovrebbe essere quello di fare diventare non solo la nostra anima, ma anche il nostro corpo un tempio di Dio. Dico "dovrebbe" perché moltissimo dipende da come lo si pratica (non ci si può improvvisare, ci sono regole e tecniche da imparare) e specialmente con quale predisposizione interiore.

    Io sono al dodicesimo giorno di digiuno e sto benissimo. Questo è però solo possibile se ci si abbandona ad una Forza superiore. Non credo che la scienza medica possa capirci granché quando questa Forza (che la medicina ignora) agisce in un organismo.

    Vorrei anche aggiungere una impressione personale. Penso che in realtà il cibo è un mezzo di sostentamento transitorio nella storia evolutiva della vita terrestre. Arriverà un giorno in cui non ne avremo più bisogno e potremo nutrirci di una Luce superiore (e in tal caso non si tratterebbe di digiuno, ma di un nutrimento più sottile). Ma fino ad allora il digiuno può essere un utile esercizio per il nostro organismo per spianare la strada a questa visibile meta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sì, nella mia chiesa, sono mormone, il digiuno viene fatto una volta al mese, ogni prima domenica, ci asteniamo per 24 ore da acqua e cibo.

    Lo scopo è duplice, per un giorno ci distacchiamo da ciò che è materiale, affinchè possiamo elevare lo spirito in preghiera e chiedere a Dio, col nostro minimo sacrificio, di aiutarci per dei bisogni particolari, nostri o di chi necessita di aiuto,

    inoltre la cifra che noi avremmo speso per cibarci, anche di più se uno ha la possibilità, la devolviamo come offerta di digiuno, e questa serve per comperare generi alimentari che vengono distribuiti a famiglie o persone bisognose, anche non della nostra Chiesa, e purtroppo, ciò è molto triste, ce ne sono sempre di più.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non la ritengo applicabile come pratica spirituale da fare sovente, personalmente mi limito a poche cose ( pane, acqua ed un frutto ) il Venerdì Santo, sia a mezzogiorno che alla sera, lo ritengo, più che un digiuno, una forma di rispetto per la ricorrenza della morte del Cristo !

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    il digiuno è da equiparare alla preghiera, digiuno non vuol dire solo astenersi dal cibo, ma da qualsiasi altro piacere materiale di cui sentiamo il bisogno!

    Per i cristiani i giorni del digiuno sono il mercoledì e il venerdì e poi il periodo della quaresima, io personalmente lo praticavo proprio in quest'ultimo periodo, ma ognuno può farlo quando se la sente, così come ci insegna la Madonna! i motivi per i quali ho digiunato sono stati soltanto per ringraziare il signore, ma in genere lo si fa quando si vuole chiedere qualche grazia in particolare!

    Il Signore ci ascolta con la preghiera, ma cn il digiuno ancor di più!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    diciamo che il tuo corpo ha un metabolismo con tempi superiori a cio' che per te e' il giorno di 24 ore

    superiore di circa 4 ore circa

    se tu digiuni o mangi leggero (il fioretto alla mia epoca) cosa fai?

    permetti al tuo organismo di recuperare il lavoro accumulato nella settimana.

    ora questo i saggi dell'epoca lo sapevano.

    come si fa' a farlo capire ad una umanita'ignorante e credulona dei millenni passati?

    la si mette come volere divino...

    quindi se segui questa regola fai del bene solo a te stesso.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.