Anonimo
Anonimo ha chiesto in AmbienteVivere verde · 1 decennio fa

Perché i mulini ad energia eolica hanno 3 pale e non di più???

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Ciao!

    Il discorso del numero di pale è molto semplice: a parità di vento, meno pale ha, più veloce gira. La maggior parte è vero che ha 3 pale, ma ce ne sono da 2 e anche da 1 (con una massa dall'altra parte per equilibrare, Edison energia).

    Questo facilita in ambito elettrico ossia, tanto più veloce gira il rotore, tanto più compatto risuta l'alternatore, perchè avrà meno poli.

    Esempio: mettiamo che per fare i 50Hz di frequenza della nostra rete tu abbia bisogno di un alternatore da 8 poli. Se fai girare il rotore al doppio dei giri, ti basta un alternatore da 4, se lo fai girare 4 vlote tanto te ne basta uno da 2. Capirai che ovviamente sarà molto meno ingombrante e meno costoso, e faciliterà anche nelle fasi di montaggio.

    Perchè proprio 3 pale?? E' il giusto compromesso fra coppia e numero di giri, comnque ce ne sono molte anche da 2, poche da 1 sola pala. A proposito di coppia (momento torcente), ti aggungo una piccola curiosità:

    Per la coppia vale il seguente discorso: tante più pale hai, tanta più coppia avrà il rotore (e tanti meno giri).

    Hai presente i film western o Americani in mezzo al deserto ( "Tremors")?? Fuori dalla fattoria si vede sempre un aerogeneratore, che però ha tantissime pale... serve per muovere una pompa che preleva acqua dal pozzo, che gira pianino, ma richiede froza, cioè coppia per pompare acqua sul serbatoio sospeso (sempre presente pure lui!)

    Questo è praticamente l'unico caso, insieme ai "mulini" Olandesi, in cui si adoperano tante pale per produrre energia in generale.

    Concludendo, grazie ai progressi in campo elettronico, si è scelto di usare il tipo a 3 pale (o 2) dopo aver scelto i giusti compromessi fra coppia e numero di giri.

    Ciao, spero di essere stato Utilie!

    Ale

  • 1 decennio fa

    Aereo-generatori. Sono i sistemi atti a produrre energia elettrica. Il rotore presenta un numero di pale che varia da due a tre con una forma più snella rispetto a quelle delle aereo – pompe. Questo permette un numero di giri più elevato e un funzionamento ideale con venti medi e forti. Gli aero-generatori ad asse orizzontale rappresentano la quasi totalità della potenza eolica installata nel mondo. Il tipo di aero-generatore più utilizzato è quello a tre pale, Si tratta della configurazione nota come 'concetto danese' e rappresenta ormai lo standard con cui si confrontano altre soluzioni impiantistiche: una/due pale, rotore sottovento, mozzo oscillante. La produttività di un aero-generatore dipende dall'area del rotore e dalla efficienza aerodinamica dello stesso

  • 1 decennio fa

    Perchè se fossero + pesanti sarebbero difficili da far girare ,anche con la bora

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.