Consuelaxx ha chiesto in SaluteSalute mentale · 1 decennio fa

Che libro posso portarmi dietro?

tra pochissimi giorni parto.. e nn so che libro portarmi dietro..

preferibilmente leggero perchè devo portarlo in aereo e nelle valigie ho già piumoni e felpe per passare tutto l'inverno in finlandia.. ma vorrei pure che fosse davvero interessante e magari legato al viaggio o alle città tipo le città invisibili o altro..

avevo pensato altrimenti di prendere l'ultimo di Celestini ma dopo so che incomincierei a parlare come lui.. e dopo tradurre i miei discorsi in inglese nn sarebbe molto facile..

grazie

Aggiornamento:

ahahah sai che mi sembra un ottimo libro ma chere?? peccato che mi costi più del viaggio..

cmq io preferisco libri di narrativa e francamente nn credo sia comodo portarsi tre tomi nello zaino per ben due giorni di solo viaggio

Aggiornamento 2:

grazie a tutti per i consigli!!

cmq nn credo che sarà facile portarvi a tutti un finlandese come quello della pubblicità.. credono siano in pochi ad avere il coraggio di portare un giubotto del genere..

grazie del pensiero lalla

Aggiornamento 3:

bradford qua quello che nn sta allo scherzo nn sono io.. quello che mi ha bloccato sei te!

secondo te vado a dire robe del genere sul serio??

Aggiornamento 4:

bradford qua quello che nn sta allo scherzo nn sono io.. quello che mi ha bloccato sei te!

secondo te vado a dire robe del genere sul serio??

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    TRATTATO SUL CONSOLIDAMENTO E RESTAURO DEGLI EDIFICI IN MURATURA

    MARIANI MASSIMO

    Prezzo di copertina: 180,00

  • Vista la mèta ti consiglio qualche autore del nord:

    - "un campo di fragole" di Renate Dorrestein, un romanzo triste ma avvincente e anche un po' giallo, credo sia il più bello.

    - " I quasi adatti" di Hoeg Peter o il più noto "Il senso di Smaila per la neve", dello stesso autore.

    - "Piccoli omicidi tra amici" di Paasilinna Arto, ma non leggere "lo smemorato di Tapiola" che è noiosissimo...

    "La ricetta perfetta" di Torgny Lindgren

    - "Casa di bambola" di Ibsen (E' un testo teatrale)

    - "Il segreto di Inga" di Bjorn Larsson

    Buon viaggio... vorrei tanto venire con te.

  • 1 decennio fa

    "Il giro del mondo in 80 giorni" .

  • 1 decennio fa

    "cent'anni di solitudine" di marquez o altri libri suoi,

    la saga del signor malaussene di daniel pennac,

    "il bell'antonio" di vitaliano brancati

    "orgoglio e pregiudizio" o "emma" della austen

    "jane eyre" della broente (metto oe xchè nn ho la umlaut su questa tastiera)

    "la fiera della vanità" di thackerey (MOOOOLTE pagine)

    "il circolo pickwick" di dickens

    "vita di un uomo" poesie di ungaretti

    "il dolore perfetto" di ugo ricciarelli

    "la storia" elsa morante

    "la casa sulla marteniga" tina merlin

    il diario del viaggio del che...

    eh devi stare via mooolto :P

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    centra poco con la Finlandia, ma se ti vuoi riscaldare mentre sei sotto la neve portati "il mio paese inventato" di Isabel Allende, è una descrizione del cile fantastica, altrimenti non so, dipende dai tuoi gusti... se sei per i gialli qualcosa di faletti o agatha christie, oppure "il circolo dante" di Matthew Pearl, se sei per il fantasy avventuriero senza dubbio "il sigonre degli anelli", se invece vuoi puntare sul classico, ti consiglio "il ritratto di Dorian Gray" leggero e impegnativo al punto giusto... mi spiace ma libri che possano riguardare il tuo viaggio non ne conosco! Buona fortuna per il viaggio!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se ti interessa il tema del viaggio allora perchè non leggi "Sulla strada" di Jack Kerouac... non è impegnativo come dimensioni, forse può risultare un po'pesante perchè il ritmo è abbastanza lento ma sicuramente molto suggestivo... Te lo consiglio.

    Buone vacanze.......

    .........ma poi ci porti un souvenir....magari un finlandese,tipo quello della pubblicità dei chewing gum??? daaaaaaaaiii......^_________^

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ti consiglio di portarti dietro la Bibbia! ! Con quella sei a posto fino a quando torni.. a dicembre!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.