Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereMangiare e bere - Altro · 1 decennio fa

il miglior piatto regionale?

datemi una ricetta tradizionale della vostra regione....grazie.

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ricetta tipica veneziana

    Bigoli in salsa

    400 g di bigoli, 2 cipolle, 3 acciughe sotto sale, olio d'oliva, sale e pepe

    Affettate le cipolle a rondelle sottili e mettetele in una casseruola con qualche cucchiaiata d'olio. Fatele rosolare per bene fino a quando non hanno raggiunto un colore dorato. Versatevi allora un goccio d'acqua e continuate la cottura a fiamma bassa e tegame coperto, avendo cura di mescolare abbastanza spesso. Quando le cipolle saranno pronte, lavate le acciughe, togliete loro le spine, tritatele ed aggiungetele alle cipolle, lasciando rosolare il tutto fino a quando non si saranno sciolte. Mettete intanto sul fuoco una pentola piena d'acqua leggermente salata e quando questa avrà iniziato a bollire buttate i bigoli. A cottura ultimata scolateli e metteteli su un piatto di portata. Versate un filo d'olio crudo sulla salsina, pepate e versate questo condiemnto sui bigoli.

    CHE FAMEEEEEEEEEEE

    xxx

  • 1 decennio fa

    Mo brucio tutti , pèerò cercala in google.

    Gnocchi alla sorrentina.

    Te mori

  • 1 decennio fa

    lombardia: polenta e spiedo

  • 1 decennio fa

    so de Roma però mi nonna ke è sarda mi ha fatto mangiare i savoiardi, scaricati la ricetta e senti che so

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • MICIA
    Lv 6
    1 decennio fa

    sono della sicilia e ti consiglio la parmigiana di melenzane....beh la ricetta la so un po... pero x sicurezza meglio che la cerchi su google che te la da passo dopo passo senza sbagliare...ciao.....

  • 1 decennio fa

    Piemonte

    http://www.piemondo.it/ e cerchi tutte le ricette che vuoi!!!

  • 1 decennio fa

    Io sono dell'Emilia...

    TORTELLINI IN BRODO

    INGREDIENTI:

    (dosi per 4 persone)

    300 gr. di farina di grano duro, 4 uova fresche, 50 gr. di polpa di manzo,

    50 gr. di polpa di vitello, 50 gr. di prosciutto crudo magro,

    50 gr. di Grana Padano, 100 gr. di pangrattato,

    sale, pepe e noce moscata.

    Tritare la carne, condirla con il sale, un pizzico di pepe e di noce moscata,

    farla rosolare con un po' d'acqua; versare in una terrina l'uovo,

    il Grana Padano, il pane grattuggiato, la carne e il prosciutto

    crudo macinato, impastare il tutto unendo un poco di brodo se necessario

    per rendere l'impasto omogeneo.

    Con i 300 gr. di farina e 3 uova, preparare la pasta all'uovo,

    stenderla col mattarello, tagliare dei quadretti di circa 3-4 cm.

    per lato, porvi al centro un cucchiaino di impasto di carne e formare

    il tortellino (piegandolo prima a meta' lungo la diagonale

    e poi unendo i due angoli opposti;

    (i tortellini sono anche in commercio gia' pronti)

    cuocere in un brodo di carne mista (gallina e manzo) magri.

  • 1 decennio fa

    be io sono dalla sicilia e qui ci sono tante tante tante cose... tipo i cannoli siciliani... kmq è pure molto buono il cous cous ricetta che condividiamo con la tunisia...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ecco una ricetta molto famosa della mia regione, il Trentino, e cioé lo Strudel. Io lo faccio spesso, anche con delle varianti, per esempio al posto delle mele ci metto le pesche oppure lo faccio anche salato mettendoci dentro formaggio tipo fontina e prosciutto. Diventa tipo un calzone. Ecco cmq la ricetta tipica:

    STRUDEL DI MELE

    Ingredienti:

    2kg di mele, 300g farina bianca, 50g zucchero, 1 uovo e 1 tuorlo, 1 cucchiaio di olio d'oliva, 1 pizzico di sale, latte q.b., pinoli, uva sultanina, burro

    Preparazione:

    S'impastano 300 grammi di farina bianca con 50 grammi di zucchero, un uovo, un cucchiaio di olio di oliva, un pizzico di sale e latte, quanto basta per ottenere un impasto piuttosto tenero. Si lascia riposare la pasta per una mezz'ora e quindi con il mattarello si tira il più sottile possibile.

    A questo punto si sbucciano 2 chilogrammi di mele; si tagliano; finemente e con esse si copre completamente la pasta. Sopra le mele si mettono quindi, nella quantità desiderata, pinoli e uva sultanina. Il tutto va spolverato con lo zucchero.

    La preparazione termina con l'aggiunta di alcuni fiocchetti di burro. La pasta con il suo contenuto va quindi arrotolata a mo' di salame e deve poi essere posta sulla piastra del forno (ben imburrata) dandole la forma di serpente.

    A questo punto, con un pennello si passa del tuorlo d'uovo zuccherato sullo strudel e si lascia nel forno ben caldo per quaranta-cinquanta minuti.

    N.B.: Durante la cottura lo strudel farà fuoriuscire il sugo delle mele che vi servirà di tanto in tanto per spennellare il dolce stesso in modo che formi in superficie una bella crosta dorata e caramellata.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.