Da una precedente answer ecco una classifica delle lauree più inutili che esistono?

La dicitura "lauree inutili" è riferita a quelle lauree che non permettono alcuna occupazione una volta preso il pezzo di carta (precisazione fatta per quelle fanciulle che giocano ancora con le barbie e devono iscriversi all'università).

In ordine di inutilità

1) scienze ambientali

2) scienze naturali

3) biotecnologie

4) storia

5) filosofia

6) conservazione dei beni culturali

7) E.G.ART

8) scienze della comunicazione

9) scienze della formazione

10) psicologia

11) tecniche erboristiche

12) scienze coop e sviluppo

13) scienze della pace

14) dams

15) cultura e tecnologia della moda

Quali secondo voi le altre "scienze delle merendine?

Aggiornamento:

Aggiungo

Archeologia

Grazie betta per la segnalazione

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    i laureati in psicologia il lavoro lo trovano, fidati...e subito dopo la laurea!

    biotecnologie nn mi sembra inutile, così come scienze della comunicazione...

  • 1 decennio fa

    ma ci sei o ci fai?

    O_O

    ribadisco che sono discorsi da idioti questi,

    e poi se proprio vogliamo ragionare secondo i tuoi metodi da luminare della scienza: biotecnologie più inutile del dams?

    O_O

    Sei sicuro che tutte le lauree che hai citato non permettono ALCUNA occupazione?

    RIbadisco, tristezza,

    soprattutto per lo spirito con cui una persona che fa un discorso del genere si avvicina al sapere.

    L'università è prima di tutto un luogo dove si impara e si conosce, non un trampolino di lancio verso il mondo del lavoro, purtroppo e soprattutto in italia.

    Ma quanti anni hai tu che pensi di saper già tutto della vita?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Scusa ma....oggi giorno, soprattutto al Sud, qual'è il pezzo di carta che TI ASSICURA un posto di lavoro soprattutto consono al tuo titolo di studio?

  • 1 decennio fa

    ma che razza di discorsi sono? l'università si sceglie in base a quello che ci piace, non in base al lavoro che poi forse faremo. Non esistono corsi che ti garantiscano un lavoro certo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Che discorsi assurdi! oggigiorno chi non fa fatica a trovare lavoro? a parte le facoltà di economia e ingegneria, tutti i laureandi trovano parecchie difficoltà, e riuscire a fare un contratto che duri un anno è già un successo! certo, poi tutto dipende dalle conoscenze che una persona ha...ma lì è questione di fortuna! e poi se tutte le persone facessero la stessa facoltà solo perchè assicura lavoro immaginati cosa succederebbe!

  • 1 decennio fa

    Beh, ragazzi, da una parte è vero che non tutte le lauree hanno la stessa spendibilità nel mondo del lavoro, e quindi alcune possono risultare meno 'utili' a tal fine.

    Il punto è che - come ha detto qualcuno prima - la sicurezza di trovare un posto di lavoro non te la da nessuna facoltà (o quasi): tanto vale far ciò che più ci piace e per cui si è disposti a fare dei sacrifici.

  • 1 decennio fa

    Concordo con sarda doc!! Parlare di scienze delle merendine è relativo... L'importante è seguire le proprie passioni e allora quella laurea diventa utile! Dipende dalla persone che decidono se far diventare la laurea utile o inutile!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    scusate ma anche quelli che fanno archeologia secondo me nn fanno molto dopo la laurea...o no?

  • 1 decennio fa

    scusa...ma io cambierei il tuo elenco

    e poinon tutte sono inutilissime se ci pensi bene..

    dipende da se hai agganci.. o soldi.. ad esempio..

    tecniche erboristiche: se hai soldi per aprirti un negozio te lo apri e c'hai il tuo bel lavoretto, così se c'hai parenti nel settore hai lavoro assicurato!

    biotecnologie: ultimamente leggendo qua e là richieste di lavoro e lavori su internet c'è molta richiesta di questo tipo.. le biotecnologe stanno diventando tutto.. anche ieri sera a superquarck ne hanno parlato :)

    psicologia: solo se hai agganci può servire a qualcosa...

    per il resto sono una peggio dell'altra :)

    al primo posto cmq metterei scienze per la pace... al giorno d'oggi chi vuole un esperto in scienze della pace??

    altre scienze delle merendine....a mio parere giurisprudenza lo sta diventando...si iscrivono tutti lì perchè non c'è test d'ingresso.. e bene o male non è difficile.. non quanto le materie scientifiche a mio parere...

    ma alla fine quando ti finisci i 4 o 5 anni non hai nhiente.. devi ammazzarti di tirocini, concorsi, devi vedertela con raccomandati, ricconi, parenti di parenti.. e poi forse potrai diventare qualcuno...

  • 1 decennio fa

    concordo con te ma cambierei l'ordine! secondo me sarebbe questo (sempre in ordine decrescente di inutilità):

    1)dams

    2)filosofia

    3)scienze della pace

    4)scienze della comunicazione

    5)psicologia

    lo dico per esperienza! al dams, gli esami si svolgono nella seguente maniera: ti vai a sedere e non spiccichi una parola ...30; dici "a" e ti danno la lode;a filosofia, fanno esami del tipo "spiegami perché quel muro lo vediamo diritto e non curvo" (alti problemi di esistenza umana!!!!e cosa ha scoperto la montalcini in confronto a questi sprazzi di luce divina!!!!);scienze della pace e della comunicazione sono cdl creati a posta x gli invasati sbarbatelli politicizzati che pensano di uscire di là e fare i giornalisti-inviati speciali in burundi alla lilli gruber e poi si riducono a fare la fame nelle tv private; psicologia...avevo una coinquilina laureata in psicologia che, x mantenersi, faceva supplenze alle elementari perché "per aprire uno studio ci vogliono soldi e clienti ed io devo andare a portare le borse gratis ad un grande luminare che ha promesso di aiutarmi"...anni della poveraccia: 34!!!

    Ne avrei da raccontare...meno male che c'è qualcuno che la pensa come me!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.