Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportArti marziali · 1 decennio fa

Allenamento per calciare bene con entrambi i piedi?

con i calci alti si dovrebbe colire con il collo del piede, invece con il destro riesco a calciare alto e con il collo. Con il sinistro riesco a calciare più basso e con l' interno del piede, un allenamento per migliorare questa carenza? oppure praticando un arte marziale si migliora da sola?

Che ne dite, karate o jeet kune do?

11 risposte

Classificazione
  • Zarkon
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ha ragione yogurt. Il karate va bene, e qualunque stile sia ti dà grande potenza. In palestra poi trovi ragazzi e ragazze che condividono la disciplina marziale con te e fanno subito amicizia (so di persone che si sono pure sposate). E' un ambiente che ti cambia la vita in meglio. Iscriviti in palestra e non esercitarti da solo, serve l'occhio vigile dell'insegnante sennò rischi di apprendere delle posture errate, difficili poi da correggere. Il pericolo è quello di automatizzare dei movimenti che, se messi in pratica contro avversario reale, possono portarti grave danno. Ad esempio, se tiri un calcio contro un bersaglio e la caviglia ha imparato e mantenuto nel corso del tuo addestramento un' angolazione errata, al momento dell'impatto ti crei da solo una lesione. Te lo dice uno che naviga nel mondo delle arti marziali da oltre 30 anni ed è insegnante, organizzatore di incontri e consulente per diverse riviste di arti marziali e di combattimento sportivo. Un saluto e una stretta di mano.

    P.S. - Vorrei ricordare all'utente Maria D - |_ |_| ( /-\ \ /!

    che il Taekwondo ITF è karate e l'ha "inventato" un praticante di karate nipponico, il generale Choi.

    Fonte/i: Cara "Maria D", no, non mi dà fastidio il taekwondo. Inoltre non sono io che sputo veleno sul taekwondo, ma sei tu che ne esalti in modo errato la storia e mostri la tua ignoranza in materia. In quest'ultimo caso però non è colpa tua perchè tu giustamente ti basi su notizie di propaganda che non hanno alcun riscontro storico e che da circa 50 circondano e proteggono la disciplina in questione. Io ti chiedo solo di approfondire lo studio della materia recandoti sui luoghi d’origine e ricercando in museo e archivio i documenti storici originali magari con l'aiuto di un’interprete. Ti posso anche dire che questo è già stato fatto da alcuni docenti universitari interessati allo studio delle tradizioni koreane. Ad esempio, scoprirai che la nota disciplina hwa rang do non è mai esistita perchè i hwa rang di cui parlano gli scritti confuciani del dodicesimo secolo (in assoluto i più antichi documenti a riguardo) altro non erano che membri di una casta nobile che venivano educati alla vita sociale. Ora, non esiste alcun rigo che faccia riferimento a una disciplina di combattimento o che citi un loro legame con la guerra. E' fantasia. Pertanto anche chiamarli guerrieri è errato. Aggiungo inoltre che il tek kyon, tae kyon ecc. è semplicemente un gioco da tavola che si faceva nella Korea meridionale. I disegni o le incisioni realizzate nelle epoche Koguryo e Koryo e che ritraggono alcuni combattimenti (secondo alcuni testimonianza del taekyon) si rifanno però al sirum, l'unica vera lotta di Korea, molto antica e simile al sumo nipponico (ma anche alla disciplina che derivò dal chia-li cinese, o così si presume, visto l’abbigliamento usato). Quindi niente tecniche di pugno o calcio. I primi dojo dove si insegnarono le percosse invece, è storicamente provato, si ebbero durante l’occupazione giapponese del 1910-1945. Al ritiro delle forze nipponiche i dojo furono gestiti dagli allievi dei militari, i quali continuarono a usare i nomi con cui avevano appreso quelle arti (e cioè judo, aikido, kendo ecc. e secondo le zone di pratica la pronuncia cambiava, ad esempio il karatedo veniva chiamato karatudo o kansudo o kando o garade ecc.). Negli anni 50 il maestro di karate Choi del dojo O-Do-Gan si esibì dinnanzi al Presidente di Korea il quale però nutriva un forte sentimento anti-nipponico. Per non irritare il Presidente Lee, Choi cambiò il nome della disciplina poco prima dello show. Vi è da dire che in quel periodo fecero così un po tutti, anche per via della propaganda nazionalista. Ecco che dall’aikido nacque l’arte del hapkido o habkido, dal judo lo yudo, dal kendo il kumdo e così via. La storia litigiosa tra le due federazioni degli anni 60 è poi cosa nota, ma furono i rivali dell'ITF che proseguirono nell’opera di pubblicizzazione e diffusione della presunta antichità dell’arte e questo non solo per motivi di nazionalismo, ma per non darne i meriti a Choi. Tu dici che il taekwondo ha 2000 anni. Lo so, lo so. Se vuoi ti scannerizzo ed invio documenti in coreano dove viene asserita la stessa cosa. Ma dove sono le fonti per affermare ciò? Non esistono prove archeologiche, incisioni rupestri o fonti risalenti a 2000 anni fa legate al taekwondo o ad altre arti disarmate che adottano la percossa come mezzo difensivo. Nulla di nulla. I docenti e i ricercatori non le hanno mai trovate. In che modo poi i maestri koreani avrebbero ricostruito le arti antiche? Basandosi su cosa? Perché prima della colonizzazione nipponica, a parte le opere storiche che ti ho citato (o che ho omesso per nota irrilevanza) e riferite al sumo locale o magari a statue che trovi identiche anche in altri paesi d'Oriente, non vi è assolutamente nulla. Proprio nulla. E' pura fantasia sorretta da orgoglio nazionale o campanilismo. In conclusione, le pseudo-antiche arti marziali koreane che citi sono solamente un eccellente business che da cinquant’anni a questa parte trascina grossi capitali nelle casse della nazione. Che piaccia o no, questa è l'unica realtà che conosco io. Ciao. ---------------------------------------------------------------------------- Vedo che prosegui nella tua filippica. Tu scrivi: "Durante il periodo di occupazione giapponese essi hanno vietato l`uso delle arti marziali coreane che infatti esistevano e molte infatt si sono perse! quelle ke nn si sono perse sono state praticate in segreto! Nn so se a te da fastidio sto fatto ke le arti marziali coreane sono antiche e di loro pura mente anche ma vatti a trovare le cose su su siti archeologici e nn farti le ricerche mentali da solo!! Il tuo sembra un comportamento razzista o soltano rabbia nel fatto che i coreani nn siano nuovi ad inventare le arti marziali! il taekwndo o l`hwarangdo nn sn le uniche arti marziali di origine antica! e cmq anche se conosciute sotto altre nomi, i coreani hanno sviluppato tanti sistemi di combattimento sconosciuti da noi oggi in italia, semplicemente perche nn sn ancora state diffuse! Gli hwarang erano veri che tu lo voglia o no, erano degli elite dell`esercito Silla per lo piu aristocratici! Ma ti da cosi fastidio? Ci sono testimonianze bello basta solo ke nn le vai a cercare in quel cerevelletto che ti ritrovi nella testa!" La mia risposta: A parte le frasi attribuitemi e mai dette (es. quelle sui hwa rang: rileggiti bene quello che ho scritto, perchè si nega il loro legame con le arti marziali e ti cito le fonti confuciane, tu invece non citi nulla e mi attribuisci l'affermazione sulla loro inesistenza, cosa peraltro mai detta!) o interpretazioni sciocche tipo razzismo o mie "ricerche mentali" e via dicendo, che non trovano fondamento in quello che ho scritto, perchè si parta di antichità mai provata delle discipline koreane da te citate, e parliamo di studiosi koreani che lo affermano (e non certo io), la più grande barzelletta che potevi evitare è la seguente: "Durante il periodo di occupazione giapponese essi hanno vietato l`uso delle arti marziali coreane che infatti esistevano e molte infatt si sono perse!" Si sono perse dal 1910 al 1945? In soli 35 anni? Se sono millenarie, scusami tanto, il tuo esempio fa acqua da tutte le parti. Persino Chong Soo Park (autore di Taekwondo della DeVecchi editore) ti contraddice e afferma che crebbero di fama nel 1932, in piena epoca nipponica! Non crogiolarti nella disinformazione e segui il consiglio che già ti ho dato: fai ricerche e scoprirai che non vi è alcuna antichità e che le scuole erano inizialmente nipponiche e solo dopo koreane e che la nascita del taekwondo si ha grazie al maestro koreano Choi Hong Hi, cintura nera di karate giapponese. Lo afferma lui stesso. Documentati meglio e non distorcere per rabbia il significato delle cose che dico, ricorrendo a commenti puerili, giudizi errati e insulti gratuiti.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Di solito con colpisci con il collo del piede stai facendo un calcio semicircolare, allenati di piu con la gamba piu debbole, tipo fanne 15 con quella buona ed il doppio con quella debole. Allenati finche ci riesci. Poi se ti devo dire quale arte marziale praticare, io faccio karate, ti consiglio il karate kyokushin, ha dei calci efficacissimi. Ciao!!!

  • Guarda l`arte marziale per eccelnza nei calci e` il taekwondo, stile ITF pero nn WTF! per migliorare i tuoi calci inizia a farne dieci con la gamba buona e fabbe 20 con quella cattiva! quando diventerai cintura nera le tue gambe saranno pari e sarai in grado di usarle tutte e due perfettamente! prova con i tre calci principali ovvero il calcio frontale, il calcio semicircolare, e il calcio laterale! da questi tre cacli nascono tutte gli altri infatti ogni arte marziale ti insegna queste tre tecniche! quello laterale e semicircolatre sono un po difficili quindi falli aiutandoti con una sedia! ecco alcuni video di taekwondo ITF ke e` anke un` ottimo strumento di difesa personale!

    http://it.youtube.com/watch?v=Af-JDO522UA

    http://it.youtube.com/watch?v=czOb3RjmHqY

    Fammi sapere cosi decici e buona fortuna!

  • 1 decennio fa

    Si tratta solo di prendere confidenza e di migliorare l'equilibrio. Esercitati a più non posso.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se fai JKD calciare alto non ti serve dato che i praticanti lo reputano inutile (secondo me concettualmente sbagliata come affermazione)...loro sono per l'economia dei movimenti ed al max ti colpiscono all'addome.

  • 1 decennio fa

    per calciare più alto prova a caricare e calciare più alto di una sedia...a me hanno consigliato di farlo.

    Cmq allenandosi si dovrebbe migliorare...spero...xkè anke io ho questo problema!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Praticando il difetto dovrebbe sparire o diventare cmq meno evidente....

    Io ti consiglio il judo, in cui i calci si usano di meno e la tua carenza sarà meno evidente!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Per migliorare i calci dovresti fare esercizi di elasticita e calciare tante volte bersagli e sui sacchi! cmq sn in dissaccordo con Yogurt e direi ke Il taekwondo ITF e` meglio del karate kyokushin in tutte le tecniche di gamba, quindi secondo me meglio fare Taekwondo ITF e Jeet Kune Do insieme!

    Fonte/i: Carissimo Zarkon........ purtroppo x te se ti da fastidio il taekwondo ITF nn e` altro ke l`unificazione di tutti gli antichi stili del taekwondo antico tipo Tae Soo Do o subak! Il taekwondo ha radici molto piu antiche del karate ke dici tu! Ne ha circa 2000 , e prima il taekwodno era consciuto come taekyon o subak e forse e` xke aveva tanti nomi ke si e` perso il corso della sua storia! quindi la prossima volta, evita di sputare veleno gratuito sulle arte marziali coreane! Durante il periodo di occupazione giapponese essi hanno vietato l`uso delle arti marziali coreane che infatti esistevano e molte infatt si sono perse! quelle ke nn si sono perse sono state praticate in segreto! Nn so se a te da fastidio sto fatto ke le arti marziali coreane sono antiche e di loro pura mente anche ma vatti a trovare le cose su su siti archeologici e nn farti le ricerche mentali da solo!! Il tuo sembra un comportamento razzista o soltano rabbia nel fatto che i coreani nn siano nuovi ad inventare le arti marziali! il taekwndo o l`hwarangdo nn sn le uniche arti marziali di origine antica! e cmq anche se conosciute sotto altre nomi, i coreani hanno sviluppato tanti sistemi di combattimento sconosciuti da noi oggi in italia, semplicemente perche nn sn ancora state diffuse! Gli hwarang erano veri che tu lo voglia o no, erano degli elite dell`esercito Silla per lo piu aristocratici! Ma ti da cosi fastidio? Ci sono testimonianze bello basta solo ke nn le vai a cercare in quel cerevelletto che ti ritrovi nella testa!
  • 1 decennio fa

    io faccio jeet kune do.. nn colpire mai con il collo (a me no che nn calci un pallone asd) xk secondo cosa va a colpire (un ginokkio, un gomito o una parte dura) te lo sfasci.. si colpisce + che altro cn la tibia.. ma cmq se i vai a jeet (che è il + completo di tutti) piano piano.. imparerai a usare tutti e 2.. questione di allenamento!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io faccio muai thai e assolutamente non dobbiamo colpire col collo del piede,perchè è un'articolazione fragile...colpiamo con la tibia,ben + resistente e dolorosa...cmq fai jeet kune do...è + completo.ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.