Davide
Lv 5
Davide ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

La notte...quanto vi piace, quanto vi ispira? O le oscurità vi incutono disagio?

Aggiornamento:

Livio, la notte è magica...

Aggiornamento 2:

Hai detto il vero, Gianni...la notte senza violenza e cattiveria è da gustare con lentezza cogliendo gli attimi e le sfumature...

17 risposte

Classificazione
  • dark52
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    strano come una stessa condizione possa essere vissuta in modi assolutamente diversi ...

    cercando di rispondere alla tua domanda si sono sovrapposti tre ricordi, tre sensazioni ... tanto diverse quanto altrettanto vere

    una notte disperata alla ricerca di mio figlio in una milano violenta e irriconoscibile

    una notte indimenticabile con un'amore mai dimenticato

    una notte in mezzo al nulla su un mare fermo come l'olio e nero come il cielo senza stelle e senza luna

    la prima ha estratto dal mio essere l'istinto più feroce

    la seconda , una notte che si vorrebbe infinita

    la terza , magica, senza paure mnell'abbandono totale di se agli elementi... ma allora è la notte ? è l'oscurità ? che temiamo? no , è solo la violenza e la cattiveria umana che riescono a farci temere le notti e l'oscurità

  • 1 decennio fa

    Io vivrei solo di notte se potessi!

    C'è tranquillità, poca luce che intenerisce e addolcisce le cose, giochi di luce e ombra, i colori cambiano, la Luna e le stelle brillano ma discretamente....e poi la notte è terribilmente romantica!

    Anche se..

    Non ti fidar

    di un bacio a mezzanotte

    se c'è la luna non ti fidar

    perché perché

    la luna a mezzanotte

    riesce sempre a farti innamorar

    non ti fidar di stelle galeotte

    che invitano a volersi amar

    mezzanotte per amar

    mezzanotte per sognar

    fantasticar

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la notte è il punto di riferimento...di notte ci vivi in vacanza la notte,come dici tu, è magica....beati i gatti!!!!!!!!!!!!!xdxdxdxdxd

  • 1 decennio fa

    la notte con il suo silenzio è il momento in cui la mia mente è libera e in essa fluiscono e si affollano pensieri, sogni, preoccupazioni e sensazioni.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    mi ispira fin troppo la notte, forse è per quello che non ho mai sonno... una volta avevo paura del buio, poi ho cambiato idea. la notte è tranquilla, buia, protettrice.... ciaoooooooo

  • auryn
    Lv 6
    1 decennio fa

    la notte come il giorno è solo un espressione del tempo...

    come tale, non ha proprietà in sè, se non il significato ke gli attribuiamo.

    di solito, nel giorno ci mettiamo le nostre speranze e i nostri desideri...nella notte la paura, la tristezza e la morte....

    cmqsia, è solo una "visione" di base....è solo un preconcetto della società....

    certe notti sono splendide, anke solo per le luci ke risplendono lontane..

    così come certe giornate sembrano vuote e spente...

    Fonte/i: la notte di solito mi piace, sopratutto quando la vivo....cioè quando non dormo :)
  • la notte mi piace tantissimo...a volte mi incute paura..ma in questa paura c'è il piacere del mistero..

    baci

  • 1 decennio fa

    Io adoro l'oscurita e tutto ciò ke ha un non so kè di misterioso. AaaaaaH!!!Se nn fosse per la stankezza ke mi assale x quello fatto durante il giorno!!!!!!!!!!!

    nn poserei i piedi a terra!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io vivo di fantasia.....e la notte mi aiuta a creare delle idee da poter realizzare....e poter sognare.....la notte ti mette disagio dipende da ke punto la guardi...e sopratutto dipende anke dal tuo umore....la notte è l'opposto del giorno....cm dice una canzone la notte è fatta x amare...c'è ki si ama ki sogna ki fa qualunque cosa....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fosse sempre notte caro amicone. La notte é giovane e vá vissuta. Se la dormi sogni, ed i sogni sono molto piú belli di questá realtá

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.