Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

Conoscete questa infezione???

IMPETIGINE cos'è ?? e qualisono i fattori determinanti tale disturbo??

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'impetigine è una infezione superficiale della pelle, molto contagiosa, provocata da particolari batteri. E' particolarmente frequente nell'età scolare ed è favorita da una cattiva igiene. Può manifestarsi su una pelle in precedenza sana ma, in alcuni casi, si sovrappone ad un eczema, ad una micosi (infezione da funghi), a punture di un insetto o ad un trauma.

    All'inizio compaiono vesciche ripiene di liquido chiaro soprattutto sul viso attorno al naso e alla bocca, sulle braccia e sulle gambe. Le vesciche si rompono e si forma una crosta gialla o bruno giallastra che si stacca facilmente.

    La pelle attorno alla zona infettata può essere arrossata e può esservi prurito. L'impetigine può rapidamente interessare una superficie più ampia del corpo.

    Se non trattata in modo corretto l'impetigine può provocare infezioni più pericolose, sia a carico della pelle che di organi interni, come il rene.

    Le parti di pelle in cui si è sviluppata l'infezione possono restare più chiare e con cicatrici dopo la guarigione.

    E' necessaria una visita medica. Il medico prescriverà i farmaci necessari per curare l'infezione. I farmaci prescritti vanno presi seguendo attentamente le istruzioni del medico.

    Frizionare delicatamente le parti colpite con acqua e sapone neutro, rompendo le vesciche e rimuovendo tutte le croste. Se questa operazione fosse difficile fare precedere un impacco con acqua tiepida.

    Lavarsi le mani in modo molto scrupoloso dopo aver compiuto questa operazione: c'è il rischio di diffondere l'infezione ad altre parti del corpo in particolare agli occhi.

    Lavare la biancheria del letto, gli asciugamani e i vestiti venuti a contatto delle croste e non usare in comune con altre persone asciugamani o lenzuola, fino a guarigione.

    Tenere pulite le mani e tenere le unghie corte, per evitare graffi che potrebbero infettarsi. Incoraggiare il bambino con impetigine a non toccare e non grattare la pelle nei punti in cui è presente l'infezione.

    Si può tornare al lavoro o a scuola dopo 24 ore dall'inizio del trattamento.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.