pompiere ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

a tutti gli incoscenti che bevono e poi guidano,leggete quanto segue?

Mamma, sono uscita con amici.

Sono andata ad una festa e mi sono ricordata

quello che mi avevi detto: di non bere alcolici.

Mi hai chiesto di non bere visto che dovevo guidare, cosi ho bevuto una

Sprite.

Mi son sentita orgogliosa di me stessa, anche per aver ascoltato il modo

in cui,

dolcemente, mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare,

al contrario di quello che mi dicono alcuni amici.

Ho fatto una scelta sana ed il tuo consiglio è stato giusto.

Quando la festa è finita, la gente ha iniziato a guidare senza essere in

condizioni di farlo.

Io ho preso la mia macchina con la certezza che ero sobria.

Non potevo immaginare, mamma, ciò che mi aspettava... Qualcosa di

inaspettato!

Ora sono qui sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice:

"Il ragazzo che ha provocato l'incidente era ubriaco".

Mamma, la sua voce sembra così lontana... Il mio sangue è sparso

dappertutto e sto

cercando,con tutte le mie forze, di non piangere.

Anche i vigili del fuoco sono sporchi di sangue,non il loro ,è il mio

Anche loro abituati a vedere cose orribili,mi guardano con gli occhi dell odio

Odio per chi mi ha fatto questo,vedo nei loro occhi la disperazione di chi vorrebbe fare di più

E non può….

Posso sentire i medici che dicono:

"Questa ragazza non ce la farà". Sono certa che il ragazzo alla guida

dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta

velocità.

Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire...

Perchè le persone fanno tutto questo, mamma?

Sapendo che distruggeranno delle vite?

Il dolore è come se mi pugnalasse con un centinaio di coltelli

contemporaneamente.

Dì a mia sorella di non spaventarsi, mamma, dì a papà di essere forte.

Qualcuno doveva dire a quel ragazzo che non si deve bere e guidare...

Forse, se i suoi glielo avessero detto, io adesso sarei viva...

La mia respirazione si fa sempre piu debole e incomincio ad avere

veramente paura...

Questi sono i miei ultimi momenti,e mi sento così disperata...

Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre sono

sdraiata,qui,morente.

Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene per questo...

Ti voglio bene e....addio.

Queste parole sono state scritte da un

giornalista che era presente

all'incidente. La ragazza, mentre moriva,

sussurrava queste parole ed il

giornalista scriveva...scioccato.

Aggiornamento:

a voi qualcuno lo dice di non bere alcolici e poi guidare? inutile disperarsi dopo aver ucciso o straziato una vita...

Aggiornamento 2:

come qualcuno ha detto potrebbe essere un artifizio di qualche giornalista ,mi è arrivata da un'amica via mail...ma che sia vera o inventata poco importa io ho visto e soccorso personalmente ragazzi come questa ragazza,credetemi il senso di impotenza che descrive è reale,avete mai tenuto la mano ad una ragazza che stà morendo? penso non lo dimenticherò per tutta la vita,come è reale anche la rabbia che provi quando vedi che chi ha ucciso è così ubriaco da cercare di accendersi una sigaretta (nemmeno riuscendoci tra l'altro)con ai suoi piedi un lenzuolo bianco.credetemi la voglia di alzare le mani è reale e solo il fatto di portare una divisa ci fa ragionare!

Aggiornamento 3:

hei capo svastiche( capo poi.....poveraccio!).....spero che nella prossima macchina contorta di lamiere accartocciate che andro' ad aprire con divaricatore e cesoie non ci sia una ragazza ......(a buon intenditor) poi vediamo se sarai così duro con certi personaggi anche non sono credente,ma da lì ad insultare gratuitamente le idee altrui....perchè c'è tanta defice nza al mondo?pensare che sai usare un pc e una tastiera dovresti avere un minimo di materia nella testa al posto di tutta quella poltiglia che certamente ti ritrovi....

17 risposte

Classificazione
  • icchis
    Lv 4
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Ragazzi è una bufala che ormai sanno tutti. Ma ti pare che la ragazza sta morendo e si mette a raccontare tutta sta cosa?? Dai su un pò di cervello!!! Il messaggio è giustissimo per carità ma credere che questa ragazza in punto di morte dettasse queste cose ad un giornalista che guarda caso passava di là e che ancora più incredibilmente invece di soccorrerla prende il blocchetto per gli appunti e inizia a scrivere, è un'assurdità. Già mi immagino la scena. Ma dai!!!!

  • 1 decennio fa

    si l avevo gia letto ma mi sono commossa ugualmente... io personalmente non ho la patente e sono una ragazza a cui spesso capita di bere... ma non credo che berrei se avessi la responsabilità di dover portare una macchina e soprattutto la responsabilità della mia vita e dei miei amici che son o in macchina con me o di qualcuno che potrebbe trovarsi a passare nella stessa strada in cui sono io ... mi dispiace che succedano queste cose tantissimo.... sono molto colpita dal lavoro che fai e mi fa piacere sentire che non sei abitua a queste disgrazie ma anzi forse il fatto di viverle ti ha

    reso ancora piu sensibile... devi essere una bella persona...complimenti anke per il lavoro che svolgi... grazie

    x capo delle svastiche o come ca.z.z.o ti chiami... fai schifo sei un rifiuto della società ... povero frustrato di m.e.r.d.a ma come ti permetti di dire queste cose inquinando un ambiente, in cui si sta parlando di cose a dir poco serie, con la tua lurida persona .... ma poi come riesci a scrivere queste p.o.r.c.a.te... ma non ti vergogni di esistere... fatti un esame di coscienza se ce ne dovessi avere un po e smettila che non sei per niente un tipo buono o trasgressivo come probabilmente credi di essere ..sei solo un poveraccio schifoso e frustrato....

    scusate lo sfogo lo so che non si dovrebbe proprio calcolare qst "persone" ma a me fanno troppo senso ..

    smak smak

  • 1 decennio fa

    Oltre allo strazio provato nel leggere l'articolo che hai citato voglio esprimerti la più totale riconoscenza per ciò che tu ed i tuoi colleghi fate giornalmente. Il Corpo dei "Vigli del Fuoco" è sempre in prima linea per aiutare noi cittadini.

    Ho visto molte volte la strafottenza e l'insensibilità di chi guida in stato di ebrezza. Sono con te in questa lotta contro gli incoscienti che guidano dopo aver bevuto. Ne ho visti guidare contro mano,buttar giù un semaforo,guidare addirittura con una bottiglia in bocca....è ora di dire basta e togliere per sempre dalla strada questi Assassini!

    Le nuove normative non sono a mio avviso sufficenti.

    Chi provoca anche un solo incidente mentre guida in questo stato deve aver la patente ritirata per sempre!!!

    In caso di decesso sempre a mio avviso non deve essere un omicidio colposo ma intenzionale visto che sanno benissimo quando sono sobri quello che fanno.

    Non ho parole per i commenti negativi a questa tua domanda...!!!

    Accenderti una stella mi sembra poco...invito a farlo a chiunque legga il tuo scritto.

    Con sincera ammirazione.

    Non sono ne un pompiere ne un appartenente alle forze dell'ordine od al 118 ma posso assicurarvi ragazzi che ho assistito a scene strazianti. Ho sentito il polso di una donna battere sempre più piano fino a smettere mentre sdraiata in terra sul marciapiede nessuno interveniva. Ho bloccato il traffico ed obbligato un autista a chiamare il 118 per un vecchietto sanguinante al ciglio di una strada.Ho aiutarto a far affluire ambulanze sulla via Appia a Roma dove una ragazza intrappolata tra i rottami della sua auto è poi morta.

    Non dico questo per vantarmi.....ma per invitarvi ad aver più senso civico ed aiutare chi stà male. L'indifferenza o la paura d'intervenire spesso uccide.Coraggio datevi da fare.

  • 1 decennio fa

    Ho letto questa storia alla caserma dei vigili urbani di Ravenna (suppongo l'avessero anche in altri posti) alcuni anni fa. Io ho perso il mio migliore amico in un incidente stradale. Non mi importa molto l'autenticità o la paternità di questo scritto. Non ha senso morire a 19 anni. E noi che ci chiedevamo "Adesso?".

    Io sono mormona e non faccio uso di alcolici. Tuttavia sono cosciente che, nonostante la mia parte la faccia per garantire la sicurezza degli altri e la mia (che significa anche non guidare se troppo stanca e con la macchina in cattive condizioni) anche gli altri devono fare del loro meglio per fare lo stesso.

    Mio marito ha servito in croce rossa. Non scorderà mai quello che ha visto e chi ha soccorso. La vita ha il valore che noi le diamo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Grazie, Pompiere. Spero che la storia che hai riportato faccia riflettere. Ti ho acceso una stellina.

  • 1 decennio fa

    BRAVO TI FA ONORE CIO KE HAI SCRITTO...HO ACCESO UNA STELLINA.....VOLEVO KIEDERE MA KI è QUEL NAZISTA DI ***** CACCIAMOLO STA DIFFAMANDO IL NOME DI DIO....

  • 1 decennio fa

    non ci sono commenti.

    solo commozione.

    questa 'stellina' vorrei fosse un fiore.

    (grazie per avere riportato queste parole).

  • 1 decennio fa

    Era già a conoscenza di questa storia e tutte le volte che la leggo mi vengono i brividi!!

    Io sono una di quelle che persone che sostiene che non bisogna bere per divertirsi lo si può fare anche senza ma...purtroppo certa gente ingenua non lo capisce!

    Un pò dipende dall'educazione che i genitori danno ai loro figli e anche un pò da come il ragazzo usa la propria testa!!

    è un argomento un pò complesso perchè anch'io come tutti penso quando escono bevono una birra o un liquore ma diciamo che sappiamo controllarci e più in là non andiamo ma certi ragazzi questo non sono in grado di farli...d' altra parte oltre a fare più controlli il problema non si risolverà mai secondo a meno che non smettano di vendere alcolici (ma credo sia una cosa impossiblissima)...l' unica soluzione sarebbe quella di mantenere l' autorità da genitore verso il figlio (che oggi giorno tende a scomparire) e punirlo quando merita non lasciargli fare quello che vuole...!!!

  • 1 decennio fa

    è tokkante cm intervento...anke se fosse inventato credo sia un pensiero di gente in quella situazione!...fa rabbrividire!

  • 1 decennio fa

    direi che non è proprio una bufala ma è tratta da un libro di una ragazza che ha portato come tesi universitaria le stragi del sabato sera...anzi ringrazierei chi si ricorda il titolo...ciao ciao

  • 1 decennio fa

    Io non ho la patente e non bevo, ci tengo a precisarlo!!

    Questa storia è davvero triste ad arriva al cuore. E' davvero successo ed è questo a farla diventare più triste, più umana, più scioccante.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.