Dea ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

Ho un invasione di bruchi che si stanno mangiando le foglie dei miei gerani.Come fare a debellarli?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    E' difficile contrastare gli adulti ricorrendo agli insetticidi, soprattutto in casi di attacchi gravi, in quanto la fase di attività di questo insetto è molto lunga (al minimo 4 mesi: maggio-giugno e settembre-ottobre) e alcune volte più specie sono presenti contemporaneamente. Perciò si dovrebbe ricorrere ad irrorazioni ripetute (per almeno 15 giorni) e con prodotti assai tossici (fosforganici) in un periodo di attività anche di pronubi ed impollinatori.

    La lotta biologica, invece, viene attuata da molto tempo e con notevole successo, ti spiego il perchè.

    Può essere usata anche della paglia alla base degli alberi, dove gli adulti passano la notte: anche in questo caso la paglia andrà poi bruciata; Sbarramenti ad anello lungo il tronco degli alberi: servono ad impedire le risalite notturne degli adulti, tramite fasce disposte sul tronco da piazzare subito all'apparire delle prime erosioni, eliminando spesso gli insetti catturati. I metodi qui consigliati sono di facile applicazione anche come "fai da te": una fascia di cartone, va fissata a 30-40 cm da terra sul tronco, legandola stretta con filo di ferro e spennellata con vischio naturale. Queste fasce vanno controllate periodicamente, in quanto la forza adesiva viene vanificata da polvere e terreno.

    I trattamenti possono essere effettuati con le normali attrezzature per l'irrorazione ma anche con la fertirrigazione, di prima mattina o nel pomeriggio avanzato per limitare al massimo l'esposizione dei nematodi ai raggi ultravioletti.

    Un'altro metodo è l'olio bianco, che allontana i bruchi sia adulti che piccoli oppure se fumi, metti la cenere sulla terra.

    RICORDA: non usare MAI altri trattamenti di altri insetti perchè ti potrebbe raddoppiare il problema quindi riassumendo bisogna innanzitutto raccogliere i bruchi, poi affrettarsi a potare i rami colpiti e le parti avvolte nella rete. Controllare biologicamente l'infezione con "Bacillus thuringiensis" o chimicamente con un pesticida, molto efficace risulta: piretro, permethrin o pirimiphos-methyl.

    RICORDA: SE I BRUCHI HANNO MANGIATO LA RADICE MADRE IL GERANIO SARA' DESTINATO A MUORIRE.

    Buona lotta ;-)

    Fonte/i: sono giardiniere
  • 1 decennio fa

    Pure i miei geranei li hanno avuti... purtroppo li ho dovuti buttare.

  • 1 decennio fa

    Sono dei brucacci che vengono dall'africa, io ho cercato di toglierli tutti e poi ho spruzzato sul geranio l'olio bianco quello che serve per la cocciniglia, devi spruzzarlo però una volta a settimana e tenerlo all'ombra. Esistono anche delle polverine specifiche ma hanno un odore sgradevole che fanno scappare anche gli spiriti!

  • Rob71
    Lv 7
    1 decennio fa

    anch'io li ho avuti, brutti ciccioni e verdi... che poi fanno una specie si 'bozzolo' sotto le foglie e infestano la pianta con le loro cacchine, tanti piccoli puntini neri...... l'unica cosa è armarsi di pazienza e pinzetta, prelevarli tutti e....buttarli nel cesso!!!!! (altri metodi che ho provato non sono serviti, vedi spray vari...)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Cenere di sigaretta in acqua ce la lasci a macerare e poi la versi nei vasi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    con l'olio bianco,lo trovi nei fai da te e dai fioristi

  • Anonimo
    1 decennio fa

    detesto dover essere diretto ma sei finito. non c'e' nulla da fare.. anzi ti conviene eliminare il geraneo ammalato prima che colpiscano anche gli altri.. cerca qualche prodotto e spruzzalo e prega la sera prima di andare a dormire...se si sono mangiati le radici sei spacciato. altrimenti forse hai qualche possibilita'...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.