Horse
Lv 6
Horse ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

C' è ancora fantasia nei bambini?

Quando ero bambino io, per giocare costruivamo spade con i bastoni, case con delle coperte e via dicendo, oggi vedo i bambini tutto il giorno a smanettare col computer, il telefonino, la psp o davanti alla TV. Cosa ne pensate voi?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    io facevo caoe con i copriletti(le coperte erano per la tenda),

    caffettiere con due bicchieri di plastica accostati per i fondi e fissati tra loro,omini di pasta cotta poi al forno con la complicità di mamma...la casa dei puffi di carta,fatta a forma di fungo,colorata con pazienza e con le varie stanze e perfino una antina che usciva dal tetto e su cui si poteva fare merenda...poi mi sono evoluta e costruivo casette di cartone con i pavimenti nelle varie stanze,tutti i mobilini dentro,i letti,gli armadi,la cucina con tanto di pensili...e poi il divano di barbie fatto con cartoni foderati con pezzi di qualche maglia dismessa, di un bel colore acceso e fermati con degli spilli...ho inventato tanti di quei giochi....

    la fantasia veniva stimolata dal fatto di non avere tutto già pronto...per giocare si doveva creare,trovare soluzioni,inventarsi come usare un materiale...

    oggi questo non esiste più...

    credo che i bambini non abbiano più bisogno di sviluppare quel tipo di creatività...al massimo faranno le maratone di dvd (di cartoni animati),spenderanno la paghetta in sms e suonerie e sapranno tutto su come si fa a passare da questo a quel livello di gioco al pc....

    beh...magari per certi aspetti saranno più svegli,avendo fin da subito internet per fare ricerche ed ottenere informazioni ,ma resto dell'idea che qualcosa sia andato perso...io so solo che mi sono divertita tantissimo,anche senza tutti i giochi sempre diversi che infestano le case oggi...non ho mai costretto i miei a prendermi questo o quello perchè ce l'aveva l'amica ...ma la fantasia mi è rimasta dentro,non è morta con la mia infanzia...spero di riuscire ad insegnare ai miei figli,quando ne avrò,la soddisfazione di avere qualcosa creato con le proprie mani,e non ottenuto con un capriccio di fronte ad un negozio...di spronarli ad imparare sempre cose nuove,ma come bambini,non come adulti in miniatura con un cervello ancora troppo immaturo per comprendere il senso di certe azioni e parole che oggi ripetono tal quali perchè uscite, a sproposito, dalla bocca di qualche adulto o sentite/viste in tv in orari in cui dovrebbero essere nel mondo dei sogni...

    ciao

  • 1 decennio fa

    la fantasia loro ce l'hanno e ce l'avranno sempre, a meno che gli adulti non gliela distruggano....

  • Sunday
    Lv 7
    1 decennio fa

    ma ai bambini comunque vadano le cose non perdono mai la fantasia me purtroppo sono i genitori stessi che li alterano con questi giochi purtroppo,

    cellulari,tv e play e pc.

  • 1 decennio fa

    HO 5 nipotini e compro loro sempre giocattoli con cui debbano smontare, montare e costruire qualcosa. Tutti mi fanno una gran pena.... avevo più fantasia di loro adesso ... hanno tutto prefabbricato ... sia in TV che col computer o la play station.... credo debbano leggere di più, quello aiuta a sviluppare la fantasia, ma farli leggere è un'impresa, è più facile smanettare sulla tastiera.....

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    E' vero...i bambini di adesso crescono in modo diverso dal nostro..colpa della società ma anche dei genitori che ormai non passano + molto tempo con loro!

    Una fiaba raccontata dal papà, la canzoncina intonata dalla mamma, i giochi creativi inventati con gli amichetti, i pomeriggi sui lego o i puzzle....Questo è crescere per un bambino.

    Mentre io ho sentito bambini dire frasi come: "papà ci abboniamo a Sky?", "io da grande voglio la Suzuki Gsxr" (???), "Mamma sei una str*** ha ragione papà", "Nonna chi? quella vecchia rompip***?"

    Frasi davvero sconcertanti...Sembrano adulti, parlano di cose di cui si dovrebbe interessae un uomo e usano un linguaggio...non da ragazzino!

    Per fortuna non tutti sono così...

  • 1 decennio fa

    Viene MOLTO comodo a certi genitori sbrigarsela in questo modo, lasciando i loro figlioletti nelle mani di tecnologie che intanto non possono nuocergli alla salute... Ma solo a quella fisica! Per quella mentale è uno strazio: solitudine e incapacità a socializzare sono le conseguenze a queste pigrizie dei genitori. E pensare che è così bello giocare con i propri figli...

  • 1 decennio fa

    Ti do pienamente ragione...i bambini di oggi sono abulici e già da piccoli sono convinti che per essere rispettati devi avere il telefonino figo e gli abiti firmati...inutile dire che la colpa è di chi decide di non educarli...la baby sitter del nuovo millenio è la tv e a raccontare le favole non ci sono più i libri ma tv e videogames...basterebbe far più attenzione a come cresce un figlio comunque...la fantasia è un dono che nessun bimbo dovrebbe prematuramente perdere e impegnarsi per mantenere intatta l'ingenuità dei bambini è un dovere di tutti i genitori!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.