Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

che dolce posso fare con le amarene sciroppate fabbri?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    ecco le ricette

    Torta Gioconda

    Ingredienti

    230 g di burro

    200 g di zucchero

    a velo

    5 uova

    1 cucchiaio di zucchero 4 cucchiai di latte

    1 limone

    370 g di farina

    70 g di nocciole tritate

    3 cucchiai di liquore maraschino

    1 bustina di lievito

    3 pizzichi di sale

    20 amarene sciroppate

    250 g di confettura di amarene

    decorazione:

    gelatina di albicocche

    granella di mandorle

    Preparazione

    Lavorate bene il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, fino ad ottenere una massa bianca e cremosa. Unite la scorza grattugiata del limone e i tuorli, uno alla volta.

    In una ciotola, a parte, montate gli albumi a neve ferma con un cucchiaio di zucchero semolato.

    Aggiungete gradualmente la massa di albumi all’impasto, mescolando delicatamente. Aromatizzate con il liquore e setacciate su tutto la farina con il lievito e il sale. Unite le nocciole e il latte poi mescolate per amalgamare. Imburrate e spolverizzate di farina la tortiera. Versate metà della massa nello stampo e ricopritela con le amarene miscelate alla confettura e completate con il resto dell’impasto. Ponete la torta in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti, poi abbassate a 150° e proseguite la cottura ancora per 25 minuti.

    Una volta cotta la preparazione, sfornatela e sformatela a raffreddare su una gratella.

    Decorazione: pennellate la torta con la gelatina di albicocche calda e distribuite la granella di mandorle.

    Gelato di crema e amarene sciroppate

    Ingredienti per 4 persone:

    250 ml di Hoplà non Dolce

    4 tuorli

    5 cucchiai di zucchero

    1 fialetta di essenza di vaniglia

    amarene sciroppate

    Questa ricetta si realizza con:

    Hopla non dolce

    Montate bene i tuorli con lo zucchero e la essenza di vaniglia in modo da ottenere una crema liscia e omogenea. Montate Hoplà non dolce a picchi soffici, con delicatezza amalgamate la panna ai tuorli. Versate il composto ottenuto in uno stampo rettangolare dalla capienza di mezzo litro, ricoprite con la pellicola trasparente e lasciate raffreddare in freezer per almeno 12 ore.

    Al momento di servire, versate il gelato nelle apposite coppe e sormontatelo con tante amarene sciroppate.

    Ciambella di Francoforte ( Frankfurter Kranz )

    Ingredienti per 8 persone

    1. PER LA PASTA: -

    2. Burro 100 g

    3. Zucchero 150 g

    4. Zucchero vanigliato 1 bustina

    5. Rhum 1 cucchiaio

    6. Uova 3

    7. Farina 150 g

    8. Fecola di patate 50 g

    9. Lievito in polvere 2 cuchiaini

    10. PER LA CREMA: -

    11. Zucchero 100 g

    12. Polvere per budino alla vaniglia 40 g

    13. Latte 1/2 l

    14. Burro 250 g

    15. PER LA FARCITURA: -

    16. Marmellata di amarene q.b.

    17. PER LA RIFINITURA: -

    18. Burro 1 cucchiaino

    19. Zucchero 60 g

    20. Mandorle pelate 125 g

    21. Amarene sciroppate 10

    Preparazione

    1

    Lavorate il burro morbido servendvi della frusta eletrica, finché risulti cremoso. Sempre con la frusta in movimento aggiungete, uno alla volta, il rhum, lo zucchero semolato e vanigliato, le uova, la farina, la fecola ed infine il lievito.

    2

    Lavorate il composto ottenuto e versatelo, una volta omogeneo, in uno stampo per ciambella imburrato, e quindi ponetelo in forno riscaldato a 180° e cuocetelo per circa 40 m.

    3

    Per quanto riguarda la crema, preparate budino con la polvere alla vaniglia, lo zucchero ed il latte, quindi lasciatela raffreddare. Servendovi di una spatola lavorate il burro ammorbidito fino a che non sia diventato cremoso ed unitelo al budino.

    4

    Per il croccante: mescolando scaldate burro, lo zucchero e le mandorle tritate fino ad ottenere croccante. Versatelo quindi su della carta di alluminio e lasciatelo raffreddare.

    5

    Tagliate la ciambella due volte in senso orizontale in modo da dividerla in tre stratti: sul primo stratto spalmerete la marmellata di amarene, mentre su altri due stratti porrete 2/3 della crema. Ricomponete quindi la ciambella.

    6

    Infine ricoprite dolce con la crema rimasta, cospargete con il croccante spezzettato e decorate con le amarene sciroppate

    SOUFFLE’ ALLE AMARENE

    Per 4 persone:½ litro di panna liquida

    100 gr di zucchero a velo

    40 gr di amarene sciroppate

    1 cucchiaio di sciroppo delle amarene

    Menta

    6 stampini

    Ricavare dalla carta da forno 4 strisce alte 14 cm e lunghe qualche cm in più rispetto alla circonferenza degli stampini. Piegarle a metà, in orizzontale, ottenendo 4 strisce alte 7 cm. Avvolgere una striscia attorno a ogni stampino. Fissare ogni striscia con il nastro adesivo. Versare la panna molto fredda nella ciotola. Montare la panna con la frusta. Incorporare molto delicatamente lo zucchero a velo. Introdurre 5-6 cucchiai di panna nella tasca pasticcera. Tenere la tasca nella parte più fredda del frigo, fino al momento di utilizzarla. Incorporare alla panna rimasta lo sciroppo di amarene, montando con la frusta a bassa velocità. Smettere quando la panna ha assunto un colore rosa. Riempire gli stampini con la panna, arrivando fino all’orlo del rivestimento di carta. Metterli n freezer almeno due ore. Eliminare la carta che avvolge gli stampini. Decorare la superficie dei dolci con la panna della tasca. Completare con le amarene e i ciuffi di menta. Servire.

    Torta cremosa con amarene

    Ingredienti per una teglia da 30 cm:

    1 disco di pasta sfoglia -250 g di ricotta -3 uova grandi + 1 medio (circa 270 g con il guscio) -130 g di zucchero -60 g di farina -1 bustina di vanillina -200 ml. di panna da montare -scorza grattugiata di 1/2 limone -una trentina di amarene sciroppate, sgocciolate

    Esecuzione:

    montare le uova con lo zucchero, sino ad everle cremose. Aggiungere la vanillina, la scorza di limone e la ricotta, continuando a mescolare. Unire la farina setacciata ed amalgamare. Montare la panna ed aggiungerla delicatamente al composto. Stendere la sfoglia, lasciando sotto la carta forno e bucherellarla con i rebbi della forchetta. Versarvi la crema e distribuire le amarene, in modo equidistante.

    Infornare a 180° per 35 - 40', finchè assume un bel colore dorato.

    Lasciarla raffreddare completamente prima di tagliarla

    Crostata con le amarene

    Ingredienti

    Frolla:

    250 gr. di farina,

    125 gr. di burro (ma va bene anche margarina);

    125 gr. di zucchero,

    1 uovo,

    1 pizzico di sale,

    1 cucchiaino di lievito per dolci (facoltativo).

    Crema pasticcera:

    350 ml di latte,

    1 tuorlo,

    100 gr. di zucchero;

    un pezzo di buccia di limone,

    35 gr. di farina (o fecola o frumina).

    100 gr. di amarene sciroppate (non del tutto sgocciolate)

    In una ciotola mettere farina, burro a pezzetti, sale e lievito se lo si usa. Impastare fino a ridurre "in mollichine" gli ingredienti. Aggiungere anche l'uovo e impastare sulla spianatoia fino ad ottenere un panetto che nn si attacca alle mani. Avvolgere la pasta nella pellicola e metterla in frigo per almeno 20 minuti.

    Nel frattempo che la pasta sosta in frigo, preparare la crema. Montare il tuorlo con lo zucchero, unire la farina, la buccia di limone (intera) e mescolare bene. Unire piano il latte. Mettere sul fuoco (basso, mi raccomando) e lasciar cuocere fino ad ebollizione mescolando in continuazione. Far raffreddare e togliere la scorza di limone.

    Dividere l'impasto ormai freddo a metà e rivestire con carta da forno uno stampo per crostata da 24 cm circa. Stendere una parte dell'impasto in una sfoglia sottile e rivestire lo stampo (ci si può aiutare direttamente con la carta da forno che si usa per foderare lo stampo). Cospargere il fondo della torta con le amarene e poco del loro sciroppo. Coprire con la crema e poi chiudere con l'altra metà di pasta frolla. Spennellare con albume sbattuto.

    Passare in forno caldo per 40' a 180°. Servire fredda.

    Nel frattempo che il forno si scalda per benino, consiglio di mettere la teglia in frigo

    Crostata con crema di cioccolatO e amarene

    Ingredienti: 6 persone: 450gr di pasta frolla, 250gr di amarene sciroppate, 50gr di burro, 200gr di cioccolato fondente tritato, 1l di panna fresca, cacao in polvere, panna montata per guarnire.

    Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate una teglia rotonda dal diametro di 28 cm. Su di un piano di lavoro infarinato, stendete la pasta frolla in una sfoglia sottile che userete per foderare la base e i lati della teglia. Infornate la base della crostata per 15 minuti. A cottura avvenuta, sfornatela e fatela raffreddare a temperatura ambiente per 15 minuti. Versate sulla base della torta le amarene. Fate sciogliere il cioccolato con la panna: Mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate intiepidire il composto e aggiungete il burro. Mescolate ancora una volta e versate la crema sulla base della crostata. Decorate la crostata con la panna montata e con le amarene seguendo ciò che vi consiglia il vostro gusto e la vostra fantasia. Prima di servire il dolce in tavola spolverizzatelo con il cacao in polvere e servitelo in tavola

    CASTAGNOLE ALL’AMARENA.

    Preparazione: tra i 30 e i 45 minuti.

    Cottura: 3-5 minuti circa per ogni gruppo di frittura.

    Ingredienti (per 40 castagnole):

    Per l'impasto:

    275 g farina bianca,

    50 g Frumina PANEANGELI,

    75 g Zucchero al Velo PANEANGELI,

    1 fialetta di Aroma Vaniglia PANEANGELI,

    1 pizzico di sale,

    2 uova,

    75 g burro o margarina,

    mezza busta di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI.

    Per farcire: 40 amarene sciroppate sgocciolate (170 g circa).

    Per friggere: olio di semi di arachidi.

    Per cospargere: 60 g zucchero.

    Mescolare la farina setacciata con Frumina, zucchero al velo setacciato, aroma vaniglia, sale, uova, burro a pezzettini e, per ultimo, il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI setacciato.

    Impastare rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio. (Qualora questo risultasse appiccicoso, lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti).

    Dividere l'impasto a metà, formare 2 rotoli lunghi 30 cm e tagliare ogni rotolo in 20 pezzetti uguali.

    Schiacciare leggermente i pezzetti, avvolgerli intorno ad ogni amarena e lavorare ogni pezzo così ottenuto fra i palmi delle mani, in modo da formare delle palline ben sigillate.

    Friggere le castagnole in abbondante olio bollente (175-180°C), mantenendo la temperatura costante durante la cottura.

    Girare le castagnole in modo che diventino dorate su tutta la superficie, quindi toglierle dall'olio, lasciarle raffreddare su carta assorbente e cospargerle di zucchero.

    ciao baci

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • grillo
    Lv 4
    1 decennio fa

    Acquista un pan di Spagna ,dividilo a metà se non è già diviso,prepara una crema pasticciera e stendila sul primo strato,aggiungi le amarene qua e là,poi copri con l'altro strato,spalma altra crema e decora con le amarene.Buon appetito!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    potresti fare una torta a base di amarene magari una crostata di pasta frolla kn sopra le amarene

    ciao e buon appetito.............

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Parti dalla ricetta di "giopanagia", che mi sembra facile, ma poi fermati alla farcitura del Pan di Spagna con la crema, per far diventare la torta una zuppa inglese, e cioè: spargi sulla farcitura un po' di cioccolato amaro grattugiato e ricopri la torta non con la crema ma con panna montata spruzzata un po' a ghirigori (tanto per fare un po' di scena).

    Al posto della panna, potresti ricoprire la torta con albume d'uovo (quello che hai scartato per fare la crema pasticcera)battuto a neve fermissima (con zucchero incorporato) e poi infornare per qualche istante, solo per farle prendere un po' di colore (questa sarebbe la classica "zuppa inglese", ma è forse una complicazione di troppo...).

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    cacca!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    una torta cameo allo yogurt... e le amarene le puoi mischiare in mezzo allo yogurt oppure utilizzarli pure x guarnire la torta...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.