andrea b ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

mi sapreste dare la ricetta dei cornetti cm quelli dei bar? grazie?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ti do la mia ricetta personale: (quelli che usano anche i bar)

    vai al supermercato, banco surgelati. prendi i cornetti sugelati. li lasci lievitare per tutta la notte. la mattina li troverai gonfi, scongelati e lievitati. metti in forno e sono pronte. fidati!

    altrimenti:

    Ingredienti per 8 persone

    1. Farina 350 g

    2. Sale 1 cucchiaino

    3. Zucchero 50 g

    4. Latte 320 ml

    5. Lievito fresco 15 g

    6. Burro a temperatura ambiente 340 g

    7. Uovo sbattuto 1

    Preparazione

    1

    In una capiente ciotola setaccite la farina, il sale e lo zucchero e formate una fontana al centro. Intiepidite il latte, scioglietevi il lievito ed 1 cucchiaio di farina, fate riposare finchè cominceranno a formarsi delle bolle in superficie. Versate il latte nella ciotola con la farina ed amalgamate fino a formare un'impasto soffice. Trasferitelo su una superficie leggermente infarinata e lavoratelo per 5 minuti finchè risulterà liscio ed elastico. Mettetelo in un recipiente infarinato, copritelo e lasciatelo riposare in un lugo caldo per circa 1 ora, finchè non sarà raddoppiato di volume.

    2

    Ponete il burro tra due fogli di pellicola trasparente, tiratelo con un mattarello in un rettangolo di 20x20 cm e conservatelo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo. Quando l'impasto sarà lievitato, sgonfiatelo, trasferitelo su una superficie infarinata e stendetelo in un rettangolo di 40x12 cm. Adagiate il rettangolo di burro sulla parte inferiore del foglio di pasta e ripiegate quest'ultimo in modo da avvolgere completamente il burro. Con le dita sigillatene bene i bordi. Ruotate l'impasto portando la piega alla vostra destra e stendetelo delicatamente in un rettangolo che abbia un lato lungo il doppio dell'altro. Eliminate la farina in eccesso e piegatelo in tre parti uguali come se fosse una lettera, con la parte inferiore sovrapposta a quella superiore. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e refrigeratelo per 20 minuti.

    3

    Estraetelo dal frigorifero e, sempre con la piega alla vostra destra, stendetelo e piegatelo ancora come indicato sopra ( punto 2 ), mettetelo in frigorifero e ripetete l'operazione una terza volta.

    4

    Tagliate l'impasto a metà. Su una superficie ben infarinata stendete ogni pezzetto e raddrizzatene i bordi con un coltello fino ad ottenere un rettangolo di 22x36 cm. Con uno stampo triangolare con la base di 18 cm ed i lati di 14 cm ritagliatelo in 6 triangoli ( dovrebbero rimanervi anche due triangoli laterali ). Arrotolate ogni triangolo partendo dal bordo più lungo fino ad ottenere delle mezze lune. Distribuite i croissant su una piastra da forno e spennellateli delicatamente con l'uovo sbattuto. Copriteli con della pellicola trasparente e lasciateli in frigorifero per una notte.

    5

    Levate i croissant dal frigorifero e lasciateli lievitare per circa 45 minuti, finchè raddoppieranno di volume. Non cercate di accellerare il processo ponendoli in un luogo troppo caldo perchè sciogliereste il burro all'interno dell'impasto. Preriscaldate il forno a 200°.

    6

    Spennellate nuovamente i croissant con un secondo strato di uovo sbattuto ed infornateli per 15-20 minuti finchè saranno ben dorati.

    io preferisco la prima!

    un bacio

  • 1 decennio fa

    Ingredienti per l'impasto: 125 gr di farina '00' - 125 gr di farina Manitoba - 170/190 gr di impasto base o biga (vedi dopo) - 1 uovo di media grandezza - 70 ml circa di latte - 75 gr di zucchero in polvere - 25 gr di burro - la punta di un cucchiaino di sale.

    Ingredienti per l'impasto base o biga: 45 gr di farina '00' - 45 gr di farina Manitoba - 60/80 ml circa di acqua tiepida - 1/2 cubetto di lievito di birra (meno di 15 gr)

    Ingredienti per il panetto di burro da assorbire nell'impasto: 150 gr di burro.

    Occorrente: 1 albume - 1 pennellino da cucina - zucchero a velo - creme o marmellate per farcire.

    Per tale ricetta la farina Manibota mescolata alla farina '00' a mio avviso è la più adatta. La Manitoba ha bisogno di una lunga lievitazione a temperatura bassa, intorno ai 10 gradi. Per una normale farina '00' la lievitazione è molto più breve e va fatta intorno ai 20-25 gradi. Questo impasto contiene un mix di queste farine e comunque andrà lievitato in un luogo molto fresco, intorno ai 10 gradi C.

    Iniziare con la preparazione dell'impasto base o biga.

    Impastare farine setacciate e acqua tiepida quanto basta ad ottenere un impasto molto morbido e lavorare molto bene sino a che risulti liscio ed elastico ma sempre morbido.

    Mettere l'impasto dentro un recipiente infarinato e coperto con un telo da cucina in un luogo molto fresco a lievitare e maturare sino a che raddoppi il volume.

    In estate conviene metterlo a lievitare e maturare in frigo, in inverno è sufficiente metterlo in un luogo molto fresco.

    Per raddoppiare di volume a 10 gradi C. occorreranno dalle 6 alle 8 ore.

    Cominciare la preparazione dell'impasto per i cornetti.

    Setacciare le farine,

    aggiungere lo zucchero a velo,

    aggiungere il sale,

    aggiungere il burro,

    l'uovo e

    l'impasto base o biga.

    Iniziare ad impastare il tutto aggiungendo il latte

    sino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

    A questo punto lavorare molto bene l'impasto sino a renderlo liscio ed elastico.

    Metterlo in un recipiente infarinato, coprirlo con un telo da cucina o un tovagliolo, e metterlo a lievitare e maturare in un luogo molto fresco (in frigo in estate, o in un luogo fresco in inverno).

    A questo punto occorreranno dalle 8 alle 12 ore affinché l'impasto raddoppi di volume.

    Ora è possibile iniziare la preparazione del panetto di burro che si dovrà far assorbire all'impasto.

    Occorre semplicemente togliere dal frigo il burro e lavorarlo per qualche minuto, ma non troppo, solo il necessario per fare in modo che la sua consistenza e morbidezza sia la stessa dell'impasto che andremo a stentede.

    Iniziare ora la preparazione della sfoglia finale.

    Togliere dal frigo l'impasto ormai gonfio e ben lievitato.

    Schiacciarlo con le mani ed ottenere una forma più o meno rettangolare.

    Stendere l'impasto con il mattarello cercando di far mantenere all'impasto la forma rettangolare.

    Continuare a stenderlo sino ad ottenere uno spessore di un paio di cm.

    Disporre il burro sopra l'impasto.

    Piegare la sfoglia a libro intrappolando il burro all'interno.

    Stendere con cura con il mattarello cercando di non far uscire o trasbordare il burro fuori dell'impasto.

    Chiudere di nuovo a libro.

    Stendere di nuovo con il mattarello e chiudere a libro.

    Mettere in frigo per 30-45 minuti (o il tempo necessario per abbassare la temperatura dell'impasto).

    Questa operazione che abbiamo fatto si chiama "dare i giri" all'impasto, come si fa con la pasta sfogliata o pasta sfoglia.

    Rimettere l'impasto sulla spianatoia, dare altri 2 giri all'impasto e rimettere in frigo per 30-45 minuti.

    Una volta che ritiriamo fuori dal frigo l'impasto dovremmo vedere se il burro è, stato assorbito bene.

    In caso contrario diamo altri due giri all'impasto e rimettiamo in frigo per altri 30-45 minuti.

    A questo punto stendere l'impasto abbastanza sottile (1/2 cm circa),

    tagliarlo in modo da ottenere piccoli triangoli iscosceli.

    Sbattere leggermente un albume e tenere a disposizione un pennellino da cucina.

    Spennellare i bordi dei triangolini con pochissimo albume d'uovo.

    Arrotolare i triangolini, iniziando dal lato più piccolo.

    Dopo aver arrotolato ogni trangolo è possibile curvarlo sino a far toccare le punte del croissant, oppure lasciarli diritti.

    Disporre i cornetti su una teglia da forno, coperta con carta-forno, a debita distanza l'uno dall'altro.

    Coprirli delicatamente con pellicola da cucina e lasciarli lievitare di nuovo sino a che siano molto gonfi, praticamente raddoppiati o triplicati di volume: ci vorranno da 6 a 8 ore a circa 20-25 gradi.

    Al termine, spennellarli delicatamente con albume d'uovo, copriamoli con un po' di zucchero a velo fatto scendere dal setaccio e inforniamoli a 190 gradi per 15 minuti circa o comunque sino a quando avranno assunto il classico colore dei croissant.

    Una volta sfornati staccarli molto ma molto delicatamente dalla carta con l'aiuto di una spatolina ma senza toccarli con le mani altrimenti si afflosciano subito.

    Appena tiepidi possiamo farcirli con marmellata calda, crema al cioccolato o crema pasticcera.

    Buon appetito e buon divertimento - have a good time!

  • 1 decennio fa

    Ciao!

    Io utilizzo la sfoglia della Buitoni, la taglio a spicchi (dipende da quanto grandi vuoi le brioches), poi metto un po' di nutella o di marmellata su ognuno e li arrotolo.

    Prima di metterle in forno pennellale con un un po' di latte e se vuoi mettici su un po' di zucchero. Attento a non esagerare con quelli con la marmellata perchè rischiano di diventare troppo dolci.

    Mettili in forno a 180° x 10-15 min a secondo di quanto li vuoi cotti...

    Veloci e buonissime

  • 1 decennio fa

    Preparazione

    Gli ingredienti sono per 12 cornetti.

    Misurare gli ingredienti e portarli a temperatura ambiente; setacciare la farina in una terrina grande; riscaldare leggermente il latte in un pentolino a fuoco lento; sbriciolare il lievito nel latte tiepido; aggiungere un po' di farina per rendere l'impasto più spesso; cospargere la miscela con un pizzico di zucchero; coprire il composto con un telo e lasciarlo risposare per 30 minuti; mescolare il rimanente zucchero e sale nella farina: fare un pozzetto nel centro; rompere le uova nel pozzetto; tagliare 50 g di burro e fiocchetti e sparpagliare sulla farina; versare il contenuto del pentolino sulla pasta; lavorare tutti gli ingredienti; coprire l'impasto e lasciarlo lievitare da 2 a 3 ore; quando la pasta ha raddoppiato il suo volume, reimpastarla completamente; tirare la pasta e formare un quadrato; dare al burro la forma di un cubetto e spolverizzarlo con la farina; sistemare il cubetto di burro nel centro della pasta; piegare gli angoli della pasta sopra il burro; tirare il blocco di pasta e, con precisione formare un rettangolo; piegare in 3 la pasta; tirare nuovamente la pasta e piegarla ancora ripetendo l'intero processo; coprire la pasta con un telo e lasciarla lievitare per 15 minuti; stendere la pasta in un rettangolo della misura di 50 x 30 cm.

    ; tagliarla a strisce; usando una riga e un tagliapasta, tagliarla a triangoli; avvolgere i triangoli partendo dalla base e curvare; sistemare i cornetti ottenuti sulla piastra da forno unta e infarinata; cuocerli nel forno già caldo (200 gradi, gas 6) per 20 minuti sino alla loro doratura

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    * 500 g di farina

    * 25 cl di latte

    * 250 g di burro

    * 20 g di lievito secco

    * 25 g di zucchero

    * 2 uova

    * 1 pizzico di sale

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.