Ho il lavandino del bagno pieno d'acqua. Come posso sbloccarlo?

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Se il lavandino è pieno prima di tutto occorre togliere pazientemente l'acqua con un recipiente (una grossa tazza, un pentolino..etc.) e versarla nel WC.

    In secondo luogo occorre capire dove è "l'intoppo" e di che cosa si tratta.

    In genere, se l'acqua si ferma completamente e non defluisce nemmeno un minimo, si tratta di un vero e proprio tappo che si è creato nel tempo (combinazione di capelli, grasso, sostanze organiche, residui fibrosi etc.)

    A volte i prodotti commerciali risolvono, altre volte sono inefficaci a causa della compattezza e dello spessore dei materiali ingorganti.

    La prima cosa che farei è aprire la scatola sifonata, quella scatola con tappo a vite che si trova sul pavimento. Uno dei tubi che troverai all'interno è quello del tuo lavandino. Se il punto di arrivo è pulito e non mostra segni di intasamento allora occorre cercare più in alto.

    Un'altro punto critico è quel gomito che il tubo di scarico forma sotto il lavandino (sifone). Se hai pazienza e gli strumenti (chiave inglese) necessari prova a svitare il raccordo. Se lo trovi intasato naturalmente puliscilo bene.

    Una volta aperto il sifone lavandino prova a fare un piccolo tentativo, apri per un attimo (molto lentamente e per pochissimo tempo) l'acqua, se defluisce nel secchio che avrai messo sotto, vuol dire che l'intasamento è nel tratto che va dal sifone lavandino e la scatola sifonata.

    In questo caso risolvere il problema è più complicato. Un tentativo potrebbe essere questo : prendi un pezzo di tubo di gomma da giardino, attaccalo (con una fascetta) ad un rubinetto, inserisci il tubo lentamente, dopo averlo insaponato per farlo scorrere meglio, nel tubo di scarico che entra nel muro, quando senti che si ferma e stenta a procedere apri l'acqua. La pressione diretta dovrebbe "sfondare" l'occlusione. Se tutto va bene spingi ancora fin quando il tubo non esce nella scatola sifonata.

    Capisco che le procedure sono complicate, mi auguro sinceramente che tu riesca a risolvere il tutto semplicemente con qualche prodotto sgorgante.

    In bocca al lupo

  • 1 decennio fa

    io ti consiglio di usarlo come vaschetta per tenerci magari due o tre tartarughine!

  • 1 decennio fa

    Idraulico liquido, munita di guanti di gomma e mascherina.

  • 1 decennio fa

    sale grosso con acqua bollente nello scarico

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    semplicemente metti nell'acqua "mr muscolo idraulico gel" e in 15-20 minuti è tutto sbloccato!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Prendi del fil di ferro e renditi conto se ci sta nel tubo qualcosa di grande che intoppa la tubatura.

    In tal caso, chiave inglese e olio di gomito, dovrai svitare il tubo di scarico del tuo lavandino e pulirlo perbenino.

    Se non sei in grado chiama l'inquilino di sopra o di sotto......in tutti i condomini ci stà sempre un idolo della situazione.....

  • 1 decennio fa

    Chiama i pompieri!!!

  • 1 decennio fa

    Qual'e' la causa? ti è caduto dentro qualcosa? o la causa è oltre il lavandino e cioè nelle tubazioni?

    Nel lavandino del mio giardino è caduta della terra dentro e ho risolto inserendo un tubo di gomma riempito di acqua che poi ho collegato al compressore, ho aperto a manetta e si è sbloccato.

    Esistono in ferramenta degli sgorganti professionali a base acida che funzionano bene.

    Non spendere soldi inutilmente con i vari idraulico liquido ecc.

  • 1 decennio fa

    leva l'acqua cu na spugna e metti 'nto bucu acitu cauddu e bicarbunatu (aceto caldo e tanto bicarbonato... dopo aver tolto l'acqua con una spugna)

  • 1 decennio fa

    svuotalo almeno in parte (con spugna e catinella), poi a scelta puoi:

    - smontare il sifone e svuotarlo da utte le schifezze che ci saranno dentro...

    - usare la ventosa (sturalavandini): ricorda di tappare il troppopieno (con scotch da pacchi o una spugnetta premuta sopra) altrimenti non serve a niente...

    - usare un lungo fil di ferro nello scarico per estrarre eventuali palle di capelli e simili...

    come ultima spiaggia:

    - usare uno dei tanti prodotti in commercio - tipo niagara: versalo nel lavandino seguendo le istruzioni (per certi prodotti occorre versare poi acqua calda) e fai attenzione perché sono irritanti

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.