promotion image of download ymail app
Promoted
Tata
Lv 6
Tata ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

HELP!!! Aiutatemi con un menù difficile da mettere insieme!!!?

Mi sono sposata da 20 giorni e devo organizzare la mia prima cena fra amici, ovviamente nella nuova casa, per venerdì prossimo. Vorrei preparare un aperitivo, un antipasto, ed un primo piatto, e fin qui tutto bene. Il problema è che fra i miei invitati, una ragazza è vegetariana mentre un'altra è intollerante al glutine. Anche se in cucina me la cavo abbastanza, lavoro tutto il giorno e non ho molto tempo a disposizione, quindi non posso cucinare molti piatti diversi... vorrei fare una cosa sola che possa andare bene per tutti.Mi date una mano a scegliere il menù? Grazie mille!

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    beh per l'aperitivo problemi 0 perché non c'è glutine ne carne o pesce.

    Il problema inizia con l'antipasto... idea! una bella CAPRESE pomodoro a fette con mozzarella un filo d'olio e origano , se vuoi puoi accompagnare con dei grissini senza glutine quelli sono buoni.

    Per il primo io direi di optare per il riso perché lo possono mangiare tutti (la pasta senza glutine io l'ho assaggiata ma non è la fine del mondo) magari presenti un bel "RISOTTO AI FUNGHI" con del prezzemolo sopra.

    Per il secondo GRIGLIATA DI VERDURE: zucchine, melanzane e radicchio condite con olio aglio prezzemolo e sale. Accompagnate con della SCAMORZA AFFUMICATA.

    Come dolce un bel GELATO.

    Tanti auguri per il matrimonio e per la cena ovviamente baci

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Come piatto forte potresti fare delle Melanzane alla parmigiana: le puoi preparare prima e basta che le metti in forno. Penso possano andar bene sia per l'amica vegetariana che per l'amica celiaca.

    Come antipasti:

    Pinzimonio di verdure... scegli carote, sedani, pomodorini, radicchio quello lungo, peperoni...

    Oppure pensavo ad una polentina calda con dei funghetti.. sempre come antipasto.

    Dopo di chè potresti aggiungere anche qualcos'altro se il menu ti sembra poco... sapranno le tue amiche regolarsi su cosa possono mangiare oppure no.. quindi se all'antipasto vuoi aggiungere degli affettati, penso tu possa farlo: in fondo è una scelta personale essere vegetariani, in una cena non si possono relegare tutti gli invitati ad un pasto di verdure per non fare un affronto ad un solo vegetariano. Abbonda pure di verdure... se ti va' fai anche delle verdurine fritte! Ciao!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    melanzane al forno con mozzarella pomodoro e origano a seguire una zuppa di verdure(quelle già pronte surgelate)con bruschetta all'olio extravergine in 15 min riesci a fare tutto cosi' hai tempo per preparare un bell'aperitivo.spero di essere stato d'aiuto ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Auguri!!!

    Antipasto: pinzimonio di verdure

    Primo piatto: pasta con pesto (ci sono negozi dove vendono pasta per intolleranti al glutine)

    Secondo piatto: funghi fritti (è la stagione) con insalata e patatine fritte

    Se vuoi come insalata puoi farne una con scarola, melograno noci e arancia a pezzetti... sembra strana ma è buona, poi la condisci con una salsa allo yogurt...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Non mi vengono in mente delle ricette, ma io eviterei la pasta, infatti quella senza glutine ha un sapore orribile (per chi non è abituato) meglio magari un buon risotto, con i funghi, agli asparagi, con i carciofi..., per gli antipasti magari puoi usare dei quadratini di polenta fritta con qualche salsina, e poi verdure grigliate e poi...non mi viene in mente altro.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Aperitivo

    Succo d'arancia, succo ananas volendo un po di vodka se lo si vuole fare alcolico.

    primo piatto

    Esiste in commercio della pasta senza glutine e la si puo condire con del sugo di pomodoro o in alternativa un bel risotto ai formaggi con sopra una passata diradicchio rosso tagliato fino.

    Secondo piatto

    prosciutto e melone e/o insalatona, polpettone, frittata

    Dolce

    Torta gelato

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    (ANTIPASTO) crocchetthe di ceci e rosmarino

    200 gr di ceci

    rosmarino, aglio, alloro

    farina di riso

    timo

    semi di papavero

    Cuociamo i ceci con il rosmarino, l'aglio e l'alloro.

    Frulliamoli ancora caldi con della farina di riso (quanto basta per compattare l'insieme), un filo d'olio e poco timo.

    Prepariamo delle palline e arrotoliamole nei semi di papavero

    Mettiamole ora sulla placca del forno protetta con un foglio di carta da forno e lasciamo cuocere per 15 minuti a 170°.

    (PRIMO) pasta alla genovese

    abbondante basilico

    1 o 2 spicchi di aglio

    1 bicchiere abbondante di olio d'oliva

    3 cucchiai di formaggio grattugiato (grana o pecorino)

    1 bustina di pinoli

    Prendiamo il basilico, teniamo le foglie più belle e dopo averlo ben lavato e asciugato con della carta cucina frulliamolo con l'aglio e i pinoli aggiungendo poi lentamente l'olio.

    Raggiunta la consistenza desiderata uniamovi il formaggio.

    Questa salsa si conserva abbastanza bene in frigorifero in un vasetto di vetro, ben coperta dall'olio.

    Alla fine della preparazione l'olio che avete messo sarà emulsionato al resto e quindi prima di aggiungerne dell'altro, nel vasetto, è meglio aspettare che si riposi la salsa.

    Naturalmente la soluzione migliore è quella di usare subito la preparazione che tende a perdere quel bel colore verde che ha da fresca .

    Con questa salsa si possono condire le classiche trofie genovesi (la ricetta originale viene arricchita con patate e fagiolini tagliati a pezzi e messi a lessare con la pasta) oppure della classica pasta (meglio se integrale, ingrassa meno).

    Qualcuno condisce così anche gli gnocchi.

    Per gli intolleranti alla farina, il pesto si può usare anche sopra a delle fette di polenta fatte saltare in padella con un filo di olio, oppure mettendo in una pirofila da forno diversi strati di polenta, formaggio e pesto da far poi gratinare in forno.

    Sempre a proposito di forno, personalmente trovo ottima anche la soluzione della pasta al forno con besciamella e salsa al pesto al posto del ragù (particolarmente in estate risulta una preparazione più fresca). Recentemente ho trovato la pasta per fare le lasagne integrale, funziona bene anche senza precottura lasciando la besciamella più liquida.

    (SECONDO) zucchine all formaggio

    6 zucchine medie

    1 uovo

    500 gr di ricotta

    uvetta e pinoli

    un po' di grana;

    Prendiamo le zucchine lessiamole intere in acqua o al vapore.

    Lasciamole raffreddare e poi apriamole a metà, togliamo l'interno lasciando una sorta di barchetta.

    Raccogliamo la polpa interna in una ciotola dove mescoleremo insieme anche la ricotta, l'uvetta (lasciata ammorbidire nel cognac), i pinoli e l'uovo.

    Se ci piace concludiamo con una spolverata di menta tritata fine. Regolate voi il sale ed eventualmente il pepe.

    Prendiamo ora le nostre barchette e disponiamole in una pirofila da forno unta con un po' di olio, riempiamole con il ripieno. Bagnamo con l'olio (d'oliva) e inforniamo a 200° (meglio se scaldiamo prima il forno).

    Mettiamo il timer su 20 minuti e poi controlliamo di volta in volta.

    ciao ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.