Padre padrone?

ho 16 anni e ho 1 grosso problema cn mio padre e x qst stò xdendo tt il rapporto padre-figlio ke avevo cn lui..il punto è ke mi vieta d fare tt le cose ke le ragazze fanno alla ma età x es: andare in disco, tornare 1 pò + tardi la sera, andare nelle makkine o motorini, AVERE un ragazzo nn ne px + qnd la sera dv tornare ALLE 10 E MEZZA se sgarro di 15 minuti l orario nn m parla x 2 giorni e a volte usa anke le mani..ho provato a parlargi ma credetemi a volte sembra così ossessionato dai suoi fot***utiximi ideati ke nemmeno mi ascolta..io nn so + cosa fare.. ma nnn capisce ke tra 2 anni se continua così potrei anke dirgli addio? ke stò crescendo? ke in fondo nn faccio niente d male a star5e cn un ragazzo? ekko appunto sn fida da 2 mesi e lui m darebbe la luna ha accettato me e tt qsta situazione d me**da ma io m sento sempre in colpa e nn vgl caricarlo (anke) dei miei problemi...ke fare? ( x favore nn rispondetemi cn cose tipo lo fà x te ecc nn giustifiko in nex1 modo tt qst)

Aggiornamento:

qnd gli kiedo xk cn me fa così lui mi risp ke la vita è cattiva ke lui ha paxato prima d me tt qste cose ke nn dv fare la tro**ia ke vuole proteggermi ma ca**o fammi vivere la mia vita fammi sbagliare fammi imparare davvero nn so + ke fare... è già trp ke sopporto tt qst

Aggiornamento 2:

x snoda in effetti lui era 1 dei raga + belli del paese almeno così mi dikono gli amici e mamma e quindi d conseguenza andava cn mlte ragazze lui avrà visto cose ke allora cm oggi ALCUNE e nn tutte le raga concedono molto facilmente e qnd immagina la sua "bambina" in quegli stexi panni ha paura ., ok ma tu mi dovresti conoscere e sapere io cm sn nn critiko nessuno dicendo qst ma secondo me basterebbe sl conoscerci meglio in qsta fase difficile parlare e capisci..qll ke lui nn è discposto a fare baci e grz :)

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Tranq nn ho alcuna intenzione di dirti ke lo fa per te, perkè se credi ke facendo così ti aiuta si sbaglia alla grande!!

    Io ho la tua stessa età e io miei genitori mi lasciano andare in disco e tornare la sera un pò tardino però nn si fidano nemmeno loro di lasciarmi andare in macchina conpersone che non conoscono anche se sono dei miei amici e non vogliono nemmeno che vada sulle moto...dicono che è pericoloso.

    Io riguardo questo atteggiamento di tuo padre penso chenon si sta rendendo conto di quello che ti sta fecendo e a quanto mi pare di aver capito ti sta privando di vivere l'adolescenza, un periodo fantastico della nostra vita!!!

    Naturalmente non so nulla sulla vita passata di tuo padre e non ho alcuna intenzione di giudiacrlo (non mi permetterei mai) ma forse quando aveva la nostra età gli è stato privato anke a lui di fare alcune cose? oppure i tuoi nonni erano trioppo buoni con lui?? e lui se ne approfittava?? (mi faccio queste domande perkè faccio il liceo socio psico pedagogico e facendo psicologia forse potrei capire alcune cose...) cmq io, dato ke sn una persona molto testarda sicuramente mi imporrei, ma se dici ke tuo padre qualke volta usa le mani...allora avrei anke paura!!!

    Cmq fa valere le tue idee e fagli capire ke lui ha vissuto la sua adolescenza e anke tu la devi vivere!! Se non gli importa è solo egoista!

    Baci fammi sapere...:) sNoDa

  • Anonimo
    1 decennio fa

    apetta un po prima di sentirti grande e riccordati che tutti i padri sono molto legati alle proprie figlie in un certo senso lui è geloso del tuo raga e arrabbiato per quello che potresti fare con lui. cerca di aprire una conversazione e magari di spiegargli il tuo problema, vedrai che di sicuro capirà.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il mio modestissimo consiglio è di provare a parlarne a tua madre

  • 1 decennio fa

    Cara diavoletta,

    forse tuo padre vorrebbe che tu restassi sempre la sua bambina... I padri adorano le proprie figlie anche se questo li può portare ad essere troppo oppressivi.

    Devi conquistare a poco a poco la sua fiducia.

    Potresti proporgli di allungare a poco a poco l'orario d'uscita (rispettandolo sempre al secondo, così lui capirà che tieni fede alle promesse), presentargli il ragazzo con cui esci (sapendo con chi vai, forse sarà più tranquillo).

    Parlagli chiaramente e dirgli che si può fidare di te, cercate di giungere ad un accordo che soddisfi entrambi.

    Anche mio padre era così (però non mi picchiava mai) e sono tornata alle 22.30 fino a 18 anni... Ma io ne combinavo di cotte e di crude quindi non si fidavano di me!

    Spero che tu riesca a parlargli, così sarete più sereni entrambi.

    Ciao, Laura

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    mollsgli un ceffone... funzionerà a qualcosa!!!!!

  • 1 decennio fa

    in effetti è troppo severo purtroppo xò nn so cosa dirti mi disp

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.