?
Lv 5
? ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

non capisco perchè co son donne che arrivano ad una certa età e si mettono la fretta per aver figli ..non è un

passatempo,un figlio,è un impegno serio..

mi è capitato di leggere di alcune che dicono ho 35,36,ecc..anni e ora faccio un figlio ,stò pensando di trovare un uomo con cui instaurare un rapporto serio e che sia un buon papa..

ok...ma non sarebbe meglio scegliere un uomo che si ami e voler dargli un figlio..piuttosto che cercarlo affidabile per essere sicure di aver un buon marito e padre?

stà cosa mi fà rabbrividire..

e non ho frainteso..molte mi han detto pazienza se al limite non lo amo pienamente..ma si può instaurare un rapporto per la fretta di farsi un figlio?e l'uomo che ci si sceglie non è importante..per me si!

Aggiornamento:

purtroppo nella realtà e pieno di uomini o done che a distanza di anni ammettono di non aver mai amato il proprio partner

Aggiornamento 2:

kristian.si l'uomo come animale da riprodizione..

io non ci ho mai pensato ad aver figli fin che non mi son sposata,per amore,e solo dopo ho avuto il desiderio di averne,ne ho 2.

non sò se tutto dura per sempre,ma il rispetto in qualunque caso lo ho avuto e lo ho dato.credo che questo sia importante per non far sentire l'altro "usato".

poi può essere il partner per una vita oppure l'amore può anche finire..ma l'importante è che quando si fano figli ci sia stato..

naturalmente non entro in merito alle varie situazioni.

puppy..esatto..una donna che non ha o non vuole figli,mia sorella per esempio,comunque donna è !i figli si fanno per amore non perché sono necessari ad una donna per ritenersi tale.

Aggiornamento 3:

ambruccia..la questione non è aver figli in tarda età..non mi permetto di dir niente al riguardo..la questione è di non aver fretta e farlo con qualcuno che non si ama pur di averlo.

Aggiornamento 4:

ambruccia cercar sicurezza per poi tramutarla in amore..a comando?che squallido

18 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'istinto di fare un figlio per una donna è qualcosa di fortissimo che noi uomini non potremo mai capire. Gli puoi spiegare mille ragioni valide per non farlo (a proposito, è apena uscito un libro intitolato più o meno così: 100 ragioni per non fare un figlio, scritto da una donna!) ma non c'è niente da fare, non sentono ragione. E' un mondo bruttissimo, è un pessimo momento economico, magari quasi non arrivi a fine mese, ma niente, l'istinto materno prevale su tutto. Del resto guarda un po' in giro: più le persone sono nella m.... e più fanno figli...e così VAI col figlio......e poi divorziano, perchè la vita matrimoniale diventa tutta una discussione e un litigio (LUI: ''ma non ci sono i soldi per comprargli la tutina di D&G, che poi tra l'altro la metterà si e no 3 mesi, dopo non gli va più...'' LEI: ''COOOSA? Mio figlio non farà la figura dello sfigato già da piccolo, piuttosto rinuncia tu ai tuoi vizi, ma lui si veste come si deve!!!!'').

    Ovviamente ci sto un po' scherzando, anch'io prima o poi vorrò un figlio, ma sai, meglio non avere tanta fretta. Concludendo e rispondendo in maniera concreta alla tua domanda, visto che come si diceva l'istinto materno è fortissimo e ci tengo a dire anche sacrosanto, (infatti la legge tutela le donne sotto questo aspetto: se un marito non vuole un figlio, o se addirittura non può averne, ma non l'aveva detto prima di sposarsi, la donna può chiedere il divorzio con addebito) a volte purtroppo questo prevarica l'amore per un uomo. Lo so che mi dilungo troppo, ma provo a sintetizzarti una vecchia causa a Forum: due si sposano; lui anni prima fa delle prove in ambulatorio e gli dicono che forse non poteva avere figli, ma non ci fa troppo caso.....Dopo il matrimonio lei vuole A TUTTI I COSTI un figlio (età di lei: quella che dicevi tu, sui 35-38) al punto che costringe lui a sottoporsi a verifiche sulla sua fertilità. Quando risulta che lui non può avere figli, lei chiede il divorzio con addebito e vince la causa. Una delle frasi che lei ha detto, me la ricordo benissimo: ''lui mi ha ingannata perchè sapeva che io volevo un figlio; adesso a 38 anni

    io devo appena cercarmi un altro uomo per avere un figlio''. Guarda, non voglio giudicare perchè non potremo mai metterci nei panni di una donna, con le varie sofferenze e frustrazioni che solo una donna può provare (per certe cose), ma sono rimasto molto perplesso perchè mi sono chiesto: e l'amore dov'era? e che dire del prossimo uomo: una specie di stallone da riproduzione?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io invece vac a chiann na femmena per fa un figlio, chesta sei tu te va?'o vogghie biond comme nu viking comme a te

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Credo che la maternità sia il desidero di ogni donna, e se si cerca un figlio a quella età lo si fa forse perchè si è temporeggiato troppo oppure perchè non si era abbastanza mature...

    I tempi sono cambiati, non c'è dubbio: mia madre ha avuto la prima figlia a 22 anni e mio padre ne aveva 21; ora chi è che a quest'età si sposa e si trova un lavoro?

    Quindi si perde tempo, si hanno aspettative personali e il desiderio di colmarle... poi un mattino ci si sveglia, e si pensa che è arrivato il momento di smetterla di cazzèggiàre... così si cerca una buona persona, un buon marito, una persona che dia amore e sicurezza...

    Se sei amante di Lady Oscar dovresti saperlo: lei scelse Andrè a 35 anni passati dopo una vita che lo aveva avuto accanto, e lo scelse rendendosi conto della sicurezza e dell'amore che le aveva sempre dato nel corso della sua vita...(guarda link giù)

    A volte si è ciechi per guardarsi attorno cercando i sentimenti veri, e per questo la ricerca avviene tardi... volere un figlio tardi non è per capriccio, è una questione di maturità raggiunta che prima l'individuo in questione non poteva avere.

    AGGIUNZIONE: Sì l'ho capito cosa vuoi dire... infatti io penso che il desiderio di diventare mamme inscatura una prerogrativa diversa da quella nel cercare una persona da amare... si tende di più a cercare la sicurezza per poi tramutarla in amore.

    RE-AGGIUNZIONE: E' squallido sì, ma è una prerogativa delle donne che hanno il desiderio di maternità... non è completamente corretto come comportamento ma la maternità è una cosa che ogni donna vorrebbe provare.

  • 1 decennio fa

    alcune donne vivono la vita a tappe e si sentono una data di scadenza. biologicamente ogni donna ha il desiderio di procreare, ma bisogna trovare l amore e la felicita, non un esemplare di maschio che abbia i requisiti del capofamiglia, perche dopo che hanno partorito, alcune di queste donne del marito non se ne fanno piu niente, lo lasciano a piedi, tanto il mantenimento è assicurato.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Io penso che finchè una donna è nella fascia di età entro i 35 anni non dovrebbe avere alcuna fretta di procreare. Quando raggiunge o supera quest'età dovrebbe porsi il problema solo se ha una alle spalle una situazione a)economica e lavorativa; b) familiare e sentimentale solide e consolidatesi nel tempo. Personalmente, non mi preoccupo, anche perchè non ho alcun istinto materno e non ci tengo così tanto a fare un figlio tanto per farlo. Se deve succedere, lo farò capitare nel momento più giusto, senza stare a pensare che a 35 anni saarò troppo vecchia. Certo, questo non vuol dire che sarò così stupida ed egoista da farlo a 50 anni, ma non sento come una minaccia il ticchettìo dell'orologio biologico.

  • 1 decennio fa

    La fretta è data dall'età.

    Magari fino a quel momento si è stati esigenti nell'incontrare l'anima gemella, mentre ad una certa età si fa un ragionamento superconcreto: se voglio un figlio non posso aspettare oltre (anche se ci si sente di 20 anni, la natura è impietosa per ciò che riguarda la maternità e bisogna sbrigarsi).

    E' vero non è proprio bello cercare un uomo per avere un figlio, ma non mi sento di criticare nessuno...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    poverette...

  • Cohen
    Lv 4
    1 decennio fa

    anche secondo me è importantissimo trovare prima una persona che ti stia accanto, e poi se sarà il figlio verrà da se....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    questo tipo di ragionamento spaventa anche me...

    un figlio nn è un gioco..

    è una vita nuova che va seguita,a cui davi dedicare tempo,amore...gli si devono dare dei valori...e che valore è stare con qualcuno solo x avere un figlio?

    il mio istinto materno è sempre stato forte,ma solo ora sono sicura di avere accanto la persona con cui realizzare questo desiderio...

    se lo avessi fatto in passato sarebbe stato solo egoismo...ora sarà x amore....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la penso come te ma non sono poche le donne che si comportano così, non è una questione di aver fretta ma di non aspettare troppo, in effetti un figlio a tarda età non è sempre raccomandabile anche se ormai anche dopo i quaranta se ne hanno . quello che magari non sono riuscite a fare prima vogliono farlo subito per non rischiare di non averne. non è sempre facile trovare la persona giusta , non bisogna di certo accontentarsi ma per un bambino bisogna essere in due , come si fa? bel problema

  • 1 decennio fa

    Siamo circondati da regole, a 30 anni un buon lavoro a 35 dei figli, questa è la norma. Le persone hanno paura di rimanere da sole e la sicurezza che da un figlio non puo dartela nessun altro almeno così sai che avrai qualcuno e qualcosa da fare per i prossimi anni insomma avrai delle sicurezze. Spesso si ha paura di non avere più tempo per trovare il vero amore o addirittura che questo non esista. Sicuramente non è un buon motivo ma è la realtà. Anche per me è importante l'amore, un figlio dovrebbe essere una condivisione dell'amore. Non per tutti è così. Infatti poi ci ritroviamo con figli di divorziati mariti e mogli che tradiscono.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.