promotion image of download ymail app
Promoted

ma da che parte stanno le sinistre estreme,che vogliono a tutti i costi tassare le rendite finanziarie?

che sono praticamente i risparmi dei lavoratori che li avevano votati?qualcuno me lo spiega?

7 risposte

Classificazione
  • lima
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per quanto riguarda le rendite finanziarie, io farei una distinzione fra quelle prettamente speculative quali ad esempio invenstimenti in borsa e i titoli di Stato.

    Per le seconde lo Stato chiede un prestito e ti riconosce per questo prestito un interesse concordato. Ti impone anche una ritenuta fiscale.

    Firmi un accordo, però ad un certo punto decide di cambiare le carte in tavola e ti impone di pagare una maggiore ritenuta fiscale.

    Benissimo a questo punto gli investitori decidono di disinvestire tutto, subito ed assieme. Sai come finisce?

    che lo Stato non sarà mai in grado di restituire il prestito.

    Ma è mai possibile che Diliberto e company pensano di risolvere così il problema dell'economia italiana?

    Lasciamo perdere la borsa e gli altri investimenti: quelli fanno ancora prima degli altri. Prendono i soldi e vanno altrove.

    Ancora poi devo capire cosa centra lo Stato su un conto corrente fra noi e le Banche!!! Rapporti privati dove lo Stato si inserisce come un avvoltoio. Vi ricordate il famoso colpo di mano di Craxi che prelevò dei soldi dai ns.c/c senza colpo ferire?!!!

    E come non ricordare quando parte degli stipendi (dei privati) vennero tramutati in Bot vincolati ?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ci tengo a segnalare che sul Corriere di oggi(il giornale ufficioso della borghesia) Giavazzi in un piccolo trafiletto dice che è giusto tassare le rendite.

    Quindi è d'accordo con ciò che dice Rif Com.

    Giavazzi può essere scambiato per tutto,meno che per un marxista.

    Io cmq sulla tassazione delle rendite sono contrario....

    Non al fatto in se(perchè tassare le renditè un dovere economico e politico),ma al fatto che si colpiscano così i piccoli risparmiatori(che investono in BOT e e obbligazioni),mentre invece i grossi pescecani non fanno altro che spostare i conti in Svizzera.

    Zio Auo in Bot e CCt ci investono semmai i pensionati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ma scusa, se viene già tassata la rendita da lavoro, quindi da fatica, non vorresti tassare le rendite finanziarie dove di fatica se ne mette di molto poca? E' ovvio che la tassazione dovrebbe essere progressiva, quindi chi più ha più paga, ergo pagheranno di più i finanzieri e tutti quelli che fanno del proprio lavoro la speculazione in borsa. Ti vorrei però ricordare che, come proposta, ad un aumento della tassazione delle rendite finanziarie (dal 12% al 20%) vi sarà una diminuzione della tassazione dei conti correnti bancari (dal 27% al 20%): io penso, se proprio vuoi difendere i lavoratori e non fare una domanda pretestuosa e provocatoria, che questi prima mettano i loro soldi sul conto corrente e poi, se proprio avanzasse loro qualcosa, possono investire in fondi e azioni!

    Marialuisa, ma davvero e sinceramente pensi che "le persone con pochi risparmi" e chi "ha perso il lavoro" vada ad investire quel poco che ha in borsa per ottenere una rendita finanziaria???

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono proprio gente che non capisce niente,i grossi investitori di borsa,tipo i vari ricucci,montezemolo che chiude le fabbriche per fallimento e i soldi che prende li investe in azioni ,tronchetti provera idem come sopra,QUELLI,non li beccano,portano tutto all'estero,beccano chi ha quei bot,cct,qualche PARMALAT(che si sa come e' andata)ARGENTINA(che si sa come e' andata),ma dei grossi nomi,(quelli che ho fatto prima)nessuno e' rimasto fregato,loro SANNO dove investire,quelli invece come noi,che abbiamo quelle poche per arrotondare,la sinistra estrema,li vuole fregare,questo dimostra solo,quanto sono CORTI di cervello.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    credo che ci sia poca chiarezza sull'argomento. tassare ad esempio i piccoli risparmi di chi ha già pagato le tasse sui redditi mi sembra un crimine. tassare grosse rendite finaziarie può anche essere un elemento di giustizia se lo si fa in modo da non far fuggire capitali all'estero.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • lara
    Lv 7
    1 decennio fa

    Non si capisce: non si rendono conto che tante persone con pochi risparmi mantengono i figli che non hanno un lavoro sicuro, oppure si mantengono se hanno perso un lavoro senza chiedere soldi alla assistenza pubblica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Personalmente sono favorevolissimo, non ha senso che un imprenditore che investe il suo denaro in una azienda il suo lavoro fatica e sudore viene tassato al 40% mentre un figlio di papà pieno di soldi che compra BOT e CCT se ne sta al mare e al sole aspettanto gli interessi sono addirittura tassati meno di chi si fa un mazzo tanto.

    Secondo me la tassazione dovrà progressiva e con una soglia di partenza tipo 300.000 € di soldi investiti.

    x lima

    negli altri Stati la tassazione è già sopra il 12% la media europea è il 20%, gli investitori dove scappano ???

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.