tesa ha chiesto in Mangiare e bereCucina etnica · 1 decennio fa

Piatti tipici albanesi?

Andrò a Tirana e volevo sapere qualche piatto tipico, mi consigliate qualcosa?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Gli gnocchi - Strangujët

    Ingredienti: Farina di grano duro e acqua

    Si impasta la farina(la quantità dipende da quante porzioni si vogliono ottenere) con l'acqua fino ad ottenere un impasto ben duro, quindi lo si ritaglia a strisce e poi in piccoli tocchetti quadrati; con il pollice poi si preme sui tocchetti di pasta facendo scorrere il pollice verso l'esterno per ottenere quella tipica forma a conchiglia che hanno gli gnocchi. A questo punto si mettono ad asciugare anche per poche ore, quindi si possono mangiare conditi con sugo di pomodoro, basilico e formaggio.

    Cannoli - Canojët

    Ingredienti:

    Per la cialda (scorza): farina per dolci gr.200, zucchero 2 cucchiaini, sugna gr.20, marsala 2 cucchiai, cacao 2 cucchiaini, un pizzico di sale.

    Per il ripieno: ricotta fresca di pecora kg.1, zucchero gr.600, vaniglia 1 bustina, scaglie di cioccolato fondente, scorza di arancia candita gr.100

    Versate su un tavolo, preferibilmente di marmo, la farina, quindi mescolatevi la sugna, il marsala, lo zucchero e un pizzico di sale e impastate bene, alla fine otterrete una pasta molle e compatta. Spianatela col mattarello a foglie sottilissime e ricavatene, con uno stampo rotondo o utilizzando a questo scopo un piattino da caffè, dei cerchi che avvolgerete attorno ad un bastoncino di legno di forma cilindrica, con un diametro non superiore ai due centimetri. Saldate i lembi della pasta con una goccia d'acqua e passate a friggere in un tegamino in olio bollente (o ancor meglio nella sugna). Mettete quindi a scolare i cilindri in una carta assorbente e attendete che siano freddi prima di togliere con molta cura il bastoncino che ne mantiene la forma. In fine riempite le cialde di cannolo con la crema di ricotta (che si ottiene mescolando lo zucchero alla ricotta fresca e, dopo averla passata al setaccio, anche le scaglie di cioccolato) e guamite con fettine di arancia candita

    Të Plotit - Buccellati

    È un dolce caratteristico del periodo natalizio di cui si ha memoria dai tempi più remoti nella comunità di Piana degli Albanesi.

    Ingredienti dell'impasto:

    - 1 Kg di grano tenero zero zero

    - 350 g di sugna

    - 400 g di zucchero

    - 4 uova

    - 1 bustina di lievito per dolci

    - 5 g di ammoniaca più una bustina di vanillina

    - bucce di limone e arancia grattugiate

    - spremuta di (due) arance

    - 1 bicchiere di latte (quanto basta)

    Preparazione:

    - sfoglia di pasta

    - tritato di fico secco, zucca candita, mandorle, noci e cioccolato a pezzetti

    - altra sfoglia a copertura con eventuali decorazioni mediante losanghe o nastri ricavati dalla pasta sfoglia

    - forma coronica smerlata con pennellature di tuorlo d'uovo o di zucchero velato e granuli variamente colorati

    - forno per circa venti minuti.

    La Pasta alla milanese - Milanisi

    Ingredienti: finocchio selvatico, salsa o estratto, sarde salate e fresche, pinoli, passolina, olio, sale, maccheroncelli.

    Quando il piatto è pronto si cosparge di pane gratinato.

    Variante al forno: sugo condito di pinoli e passolina in teglia, strato di pasta sbollita, sarde fritte a strati, finocchio selvatico cotto, altro sugo, pane gratinato, altro strato… al forno per circa un quarto d'ora.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao,

    Se vieni a Tirana puoi mangiare da "Era"; ne ha 2 ristoranti nella zona di Bllok (la zona piu' posh... trendy... e piu' frequentata dai giovani a Tirana) e fa cucina tradizionale. Ci sono tanti altri ristoranti buoni in quella zona.

    Il cibo albanese e' saporito ma se non ti va, in quasi tutti i ristoranti puoi sempre trovare cucina italiana, e, come un mio amico italiano diceva, la migliore cucina italiana al estero la trovi in Albania.

    Altri posti dove si mangia bene e che servono cucina albanese e italiana sono: "Gloria" (5 minuti dalla piazza Scanderbeg), "Vila Logoreci" (dietro la Piramide), "Green House" (dietro la Piramide), "King House" (dietro il palazzo presidenziale), ect.

    Per trovarli, basta chiedere nel albergo dove stai o il tassista.

    Buon viaggio e divertiti!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • lella
    Lv 6
    1 decennio fa

    Pule me arra Pollo con le noci

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    guarda qui:

    http://www.cookaround.com/cucina/albania/index.php

    buon appetito ma soprattutto buon viaggio!!

    ciaociao..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    La cucina albanese è piuttosto semplice: alcuni piatti ricordano quelli dell'Italia meridionale, altri quelli greci e turchi. In generale la cucina è saporita e i cibi ben cotti, anche per l'uso del metodo di cucina a vapore.

    Il Byrek è un piatto caratteristico albanese che per diffusione può essere paragonato alla pizza italiana. Sono molto usati i prodotti caseari, yogurt, latte e altri derivati.

    Si beve pochissimo vino, sostituito spesso dal raki (grappa), distillato in casa.

    I dolci sono particolari e ricordano quelli turchi. Sono tipici i Lokum, cubetti di frutta o zucca canditi e ricoperti di zucchero a velo profumato di vaniglia

    La cucina albanese è molto semplice ma saporita per gli aromi speciali usati. Fra i primi piatti si segnalano: dromesat (pasta fatta con grumi di farina cucinati direttamente nei sughi), shtridhelat (tagliatelle con una particolare lavorazione cucinate con ceci e fagioli).

    Molto usata la carne di maiale ma anche le altre carni: perzie di mishesh arbesh (misto di carne: capretto, agnello, pancetta di maiale), kagiq me patana (capretto con patate), macakorda (coratella di capretto). Ottime le frittate: veze petul di cicoria, cardi selvatici, scarola e cime di capperi; la minzetra uligne me bath (fave secche ed olive).

    Fra i formaggi : djathe (pecorino), filicat (giuncata), gjize (ricotta) e fra i salumi: saucice (salsiccia), ndule (salsicciotto), e supersate (soppressata).

    Grande uso di dolci nelle grandi ricorrenze: kanarikuj (grossi gnocchi bagnati nel miele), kasolle me gjize (involtino ripieno di ricotta), kulac (ciambella), petulla (frittelle), nucia (ha la forma di un fantoccio con un uovo che raffigura il viso) e i mustaculli.

    • ?5 anni faSegnala

      Non è vero niente!!!!!! Te lo dico io che sn albanese nn esiste nessun dolce con i fagioli e noi non possiamo mangiare carne di maiale! !

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    scusa se risp ora!!!

    cmq io nn so bene i piatti, però ho il mio ragazzo che è albanese e a lui piace tantissimo l'agnello cn yogurt...si chiama tave ckosi...o una cosa del genere!!!buon viaggio!

    divertiti!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    spendida spendente,la cucina meridionale credo sia tutt'altro che semplice...si fa prima a cucinare la polenta piuttosto che un piatto di fusilli alla pescatrice non credi? e non dimentichiamo le orecchiette pugliesi o i cannoli siciliani...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Marco
    Lv 4
    1 decennio fa

    Porta qualcosa da casa, lì potresti trovare lo schifo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.