Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoOrganizzazioni internazionali · 1 decennio fa

I dati sulla qualità della vita di Legambiente sono frutto di tangenti, date dai comuni a questa associazione?

io vivo in sardegna

quest' anno solo una località sarda si è aggiudicata una bandiera blu, per favorire altre località, hanno immesso parametri assurdi come la presenza di servizi come i telefoni pubblici sulla spiaggia!!! quindi spiagge come questa http://www.flickr.com/photos/merc_/259619127/ che puntano sulla bellezza naturale, sulla qualità delle acque, del paesaggio (ma anche sui servizi) non si è aggiudicata alcuna bandiera blu, mentre questa si:

http://www.flickr.com/photos/wemcg/437044499/

oristano l' anno scorso si è aggiudicata gli ultimi posti, insieme a città italiane coinvolte da problematiche gravissime come la criminalità organizzata,

poi si è scoperto che legambiente non aveva mai ricevuto alcun dato dal comune, in poche parole questi di legambiente si sono inventati tutto!!!

quando arrivano con la loro goletta blu attraversano i mari italiani, si fermano un attimo raccolgono un campione d' acqua ed hanno la presunzione di dire se quel mare è pulito o no

Aggiornamento:

poi la mia città (sassari) qualche anno fa era al 36° posto in graduatoria nazionale sulla qualità della vita, in un anno ha perso 50 posizioni!!!! vi rendete conto???!!!! neanche se si fosse abbattuto un cataclisma e l' avesse rasa al suolo avrebbe potuto perdere così tanti punti!

al contrario il rapporto del sole ventiquattrore ci fa guadagnare posizioni, perchè?

perchè la mia città non è cresciuta di un solo punto dallo scorso anno, visto che adesso si attesta tra le prime città in italia per quanto riguarda il riciclo dei rifiuti?

Aggiornamento 2:

il sindaco dell' unico comune in sardegna ad agiudicarsi la bandiera blu (santa teresa di gallura) poi è stato accusato da molti altri sindaci di località turistiche dell' isola di aver pagato dei soldi a legambiente,

sarà vero o no?

Aggiornamento 3:

Silvio B: per esempio una spiaggia bellissima qui in sardegna (questa:http://www.ilportalesardo.it/spiagge/img/alghero_2...

l' anno scorso è stata bocciata da quelli di legambiente, definendola inquinata, perchè nelle acque avevano riscontrato dei batteri presenti nell' intestino umano (in poche parole sicuramente poco prima del prelievo dell' acqua da parte di legambiente qualche imbarcazione nelle vicinanze aveva attivato lo scarico del bagno),al contrario le analisi periodiche della ASL di sassari su quel tratto di mare lo ha definito pulitissimo

8è inconcepibile che se per esempio uno fa la pipì in mare poi arriva legambiente preleva poco dopo nello stesso punto un po d' acqua e sentenzia che l' intera costa è inquinata gravemente)

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non fai altro che alimentare i miei sospetti su questa associazione....

    Penso che dovresti far analizzare il campione d'acqua nel punto dove la legambiente fa i prelievi. Meglio se quando arrivano con la goletta blu li segui e prelievi insieme a loro.

    Poi dopo vai in un qualsiasi laboratorio e fai analizzare gli inquinanti dell'acqua: è un'analisi che tutte le aziende dei servizi per l'ambiente (varie ARPA, ecc.) svolgono.

    In questo modo potrai confrontare i valori e vedere se legambiente mente o no.

    _________________________________

    Con questo secondo esempio hai reso veri i miei timori. Innanzi tutto quel fatto dimostra l'incompetenza e la non veridicità dei sistemi di rilievo di Legambiente. Se le agenzie pubbliche, quindi laboratori che essendo alle dipendenze dello stato DEVONO essere VERITIERI, rilevano valori normali, non possono essere screditati così facilmente da Legambiente. Anzi, se quest'ultima trova valori che si discostano dalla norma, caso mai sarà lei che sbaglia......

    Poi logicamente il suo modo di fare alimenta i sospetti che quell'organizzazione falsifichi appositamente certi dati per favorire qualcuno o penalizzare chi non "paga". Anche perchè se non ci fosse liquidità nelle casse dell'organizzazione, non si sipegherebbe l'impatto mediatico che tale struttura privata ha ogni anno. Soldi che chissà da dove arrivano.......

  • 1 decennio fa

    io ti consiglio di scrivere a legambiente e di fargli noatre questa osa.Sono persone disponibili,dovrebbero spero darti una risposta

  • 1 decennio fa

    Devono pur vivere anche loro nel mondo reale!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.