daniele birba ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 decennio fa

perche' molti cibi,una volta scongelati,non si possono ricongelare?

2 risposte

Classificazione
  • gilvi
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il congelamento è una tecnica di conservazione che garantisce il mantenimento delle caratteristiche qualitative degli alimenti ed evita che nel prodotto procedano processi degradativi quali le reazioni enzimatiche e la crescita di mocrorganismi.

    Il congelamento non è però un mezzo di sterilizzazione: alcune forme microbiche (ad es.le spore) sono in grado di resistere anche a temperature bassissime e, all'atto dello scongelamento, soprattutto se il prodotto viene a lungo conservato in ambiente 'tiepido' e non immediatamente consumato e cucinato, possono riprendere l'attività e generare ricontaminazione dell'alimento. Inoltre, lo scongelamento, se anche il prodotto fosse sterile, avviene generalmente in un ambiente (il frigorifero, il tavolo della cucina, un contenitore per alimenti) ove sicuramente esiste la possibilità che siano presenti microrganismi in grado di 'migrare' e dunque di ricontaminare il prodotto scongelato.

    E' questa la ragione per la quale si consiglia di consumare o cucinare rapidamente un prodotto scongelato e, comunque, di non ricongelarlo: iberneremmo, in questo caso, una carica microbica ben maggiore di quella originaria, pronta a scatenare la sua attività all'atto del nuovo scongelamento.

    La cosa è un po' diversa se il prodotto scongelato la prima volta viene cucinato e cotto, poi rapidamente raffreddato e ricongelato: in questo caso la cottura, sempre che sia effettuata con cura, assicura una parziale sanificazione della formulazione e quindi evita ulteriori rischi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il congelamento domestico avviene in maniera lenta e non veloce come quello industriale; proprio per questo durante il congelamento le cellule che formano le molecole di acqua degli alimenti si rompono.

    Quando poi vai a scongelare noterai che gli alimenti perdono molta acqua e questo da inizio ad un processo di deterioramento molto rapido che di fatto altera il cibo e ne impedisce il ricongelamento.

    Se si tratta di cibi crudi questi, una volta cotti possono essere ricongelati, non si devono invece ricongelare cibi ancora crudi (per i motivi di cui sopra) e non si devono ricongelare cibi cotti perchè se ne perderebbero le qualità di gusto e nutrizionali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.