Jhonny V ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

ma si stanno accoppiando?

ciao a tutti!!! praticamente ho 2 pesciolini rossi (la razza non so proprio come si kiami) cmq vi posso dire che hanno 2 code e sono piccoli... i primi giorni che li ho comprati non si cagavano per niente... adesso dopo più o meno 4 giorni sono messi che si strofinano e ristrofinano continuamente... per caso si stanno accoppiando? se è SI potreste spiegarmi meglio la situazione per capirci qualkosa anke io? e cosa dovrei fare?

in più a che ci sono... vorrei kedervi se è normale che in superfice, ai bordi ci siano delle bollicine persistenti...cioe anke se le tocco non scoppiano, sembra quasi ""saliva""...

P.S. l'unica informazione utile che vi posso dare è che i pesci sono messi in una vaschetta (momentanea)!!!!!!!!! apetto vostre risposte grazie!!!!!!!!

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao ti lascio i migliori consigli per allevarli così

    SE SI OSSERVANO QUESTI ACCORGIMENTI I NOSTRI CARASSIUS AURATUS (PESCI ROSSI) VIVONO ANCHE OLTRE 15 ANNI

    1) ACQUA:

    Biocondizionata ossia mettere il biocondizionatore nell’acqua nuova che annulla gli effetti nocivi del cloro e lega i metalli pesanti ed allo stesso tempo rinforza la mucosa dei pesci rossi, rinforzandoli contro micosi e batteriosi.

    Valori ideali per acqua pesci rossi PH =7/7,5; dgh 8/18; KH 6/14; NO3 meno di 20

    Temperatura ideale 24 gradi C. cambi acqua settimanali del 15%.acqua che va portata alla stessa temperatura di quella da cambiare (importante!);

    2) Vasca:

    Acquario quadrato calcolando 20 litri per ogni pesce rosso e 30 litri per le varietà shubunkin e cometa sarasa, arredamento minimo, non mettere rocce aguzze e spigoli vivi tipo radici acuminate potrebbero rovinosamente ferire i nostri pesci rossi “non campioni di nuoto acrobatico” le piante possono tranquillamente non esserci (essendo pesci litofagi se le mangiano tranne l’echinodorus e la vallisneria con foglie coriacee) Sostituirle con un areatore per fornire ossigeno che i pesci rossi adorano anche farsi trasportare dal flusso delle bollicine.

    3) FILTRO:

    Interno a vari scomparti, quello ideale è così: “”entrata acqua – sera biofibre -spugna - lana di perlon – buona dose di cannolicchi – eventualmente carbone in sacchetti – POMPA 400 L/H X 100 LITRI DI ACQUA - uscita acqua

    4) ACCORGIMENTI VARI:

    mai da soli i pesci rossi essendo particolarmente socievoli amano stare in branchetti di 5 o 6 esemplari, e soffrono la solitudine, si consiglia di non metterli insieme a pesci tropicali per svariati motivi tipo i valori dell’acqua e perché sono degli impiccioni socievoli.

    Sifonare spesso il fondo, i pesci "rossi" producono tanti escrementi e siccome di notte dormono posandosi sul fondo vanno soggetti a patologie se non adeguatamente pulito il ghiaino che deve essere policromo di fiume, arrotondato di granulometria media 3/5 millimetri altrimenti quando lo aspirano (è una loro caratteristica) si potrebbero ferire la bocca;

    cibo 2 volte al giorno di tipo scaglie e granulare (marca SERA, TETRA, JBL, ASKOLL) e 2 volte la settimana integrare con pezzetti di zucchine cotte e pisellini schiacciati tra le dita, sbucciati e la poltiglina data al pesce a motivazione di ciò devi sapere che hanno gli organi interni ravvicinati e sono soggetti a diverse costipazioni e a infezioni alla vescica natatoria, prevenirle dandogli il cibo a pezzetti vegetale (pisellini, mais, carotine, zucchina cotta in pezzetti, tutto sarebbe ottimo spezzettarlo e frullarlo con la buccia lavata accuratamente e la poltiglina data al pesce..

    COMPATIBILITA’:

    Raggrupparli in varietà similari per ottimizzare l’allevamento:

    a) Testa di leone (lion head), chiccho di riso (pearl scale), ranchu (eggs fish)

    b) Shubunkin, cometa sarasa, pesce rosso normale, veiltail

    c) Blackmoore, orifiamma, oranda calico, ryukin, telescopici…

    Se si osservano le prescrizioni di cui sopra probabilmente avrai la soddisfazione di vedere persino dei piccoli nati…… per altre domande email ciao

  • FRENCY
    Lv 6
    1 decennio fa

    credo proprio che la saliva che hai visto tu siano uova,per forza....e si.

    il fatto è che non so come ci si debba comportare...il problema è che ti dovrai comprare un acquario abbastanza capiente x i genitori e i futuri figlioletti...cmq ti conviene informarti su dei siti ufficiali sui pesci rossi perchèp non capita utti i gorni di avere delle uova di pesce rosso...che bello,in bocca al lupo.

  • 1 decennio fa

    ciao,

    sicuramente "qualcuno" anzi faranno a botte per risponderti, ti dira la cosa giusta da fare.

    di mio che sono un neofita mi sa che hanno fatto un "nido" per depositare le uova.

    Fonte/i: ti chiedo perdono ( non è per te) se ti ho dato delle informazioni sbagliate, ma nel mio piccolo è quello che so!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! spero che gli "altri" ( non quelli di "lost" ) mi perdonino hehehe.
  • 1 decennio fa

    non so se si stiano accoppiando...ma penso che sia probabile, o che almeno il pesce stia cercando di fecondare le uova...

    le uova hanno infatti la sembianza di piccole bollicine che non si scoppiano toccandole...potrebbe essere quello di cui parli tu...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    No, la loro sembra uan normale attivita di socializzazione, se si stessero accoppiando uno inseguirebbe l'altro continuamente.

    Per le bolle indicano l'acqua un po' inquinata, o delle alghe galleggianti, o altro...... quindi la soluzione é fare un bel cambio, ma ricordati di mettere l'acqua biocondizionata 24 ore prima del cambio, mai prima delle 24 ore.

    Per una vaschetta (penso di aver capito qual'é, come l'ho io) e in teoria dovresti cambiare l'acqua una volta a settimana del 50%...........in pratica, invece, lo devi fare per 2 volte al mese.

    Le dritte giuste le ha già scritte Gerardo.

    Cosa intendi per vasca momentanea? Lo sai che il filtro di un acquario va fatto maturare per minimo 3 settimane? Vabbe', i pesci rossi sono resistenti ai nitriti, quindi fai matuare il filtro per una settimana e dopo mettici i pesci. Se i nitriti salgono tanto (lo puoi capire grazie ai test, ti consiglio quelli in provetta) usa il Sera Toxivec che é più efficace del classico Sera Nitrivec.

    Se hai problemi, curiosità, vuoi altre info, consigli o farti una bella chiaccherata riguardante i pesci chedi pure a noi di Answers. Ti aspettiamo ;-) ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.