emorilogan ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

Perchè si diceva che l'Italia è il paese dei campanelli?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Io direi che "Il Paese dei Campanelli", opera teatrale composta nel 1923 dagli italiani Carlo Lombardo e

    Virgilio Ranzato, richiama alla mente solo l'Olanda

    in quanto viene ambientata su un'isola di fantasia

    utilizzando esclusivamente i costumi di quella Nazione.

    L'opera ebbe immediato successo perché ricca di riferimenti esotici, accentuati da frequenti richiami e

    ai fiori e all'astro notturno muto testimone degli innamorati, abbinata peraltro ad una sostanziale semplicità di ambientazione (un villaggio di pescatori, con tanto di birreria e popolane intente al ricamo sulla piazza principale).

    Alcuni brani - in particolare Luna, tu, non sai dirmi perché?, conosciuto anche come fox della luna, ma anche Balla la giava, o il duetto del ricamo (insieme all'aria Io vorrei che

    il mio sogno divin il motivo maggiormente ricco di lirica poeticità) - permeati da finezze orchestrali e soluzioni melodiche di particolare interesse, hanno finito per brillare nel tempo di luce propria, godendo di un successo anche esterno ad un'operetta ritenuta comunque dai critici senza tempo.

    .

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    C'è stata un grande opera teatrale scritta da Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato nel 1923, che si chiamava proprio "il paese dei campanelli". Non mi risultà però che l'italia abbia mai avuto questo appellativo.

    ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Forse perchè nel medioevo i più abili costruttori di campane venivano dall'Italia.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.