Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Che nottataccia ieri come ogni sabato sera mi vergogno di esistere booh!?

Chi ha già letto le varie mie domande si è reso conto che esse sono alquanto pessimiste.Beh!inutile negarlo in effetti lo sono moltissimo ma onestamente si tratta della mia vita.L'unica cosa che mi sento di dire che è positiva è solo la salute ma pur sforzandomi non mi viene in mente nulla.Fra le vostra varie risposte la frase in assoluto più ricorrente è "credi in te stesso ecc..." ed io vi dico signori e signore come credo in qualcosa che non vale nulla in partenza? voi investireste sul titolo in borsa più scarso? il titolo che lotta lotta ma non si fà mai vedere agli occhi degli azionisti?.Voglio solo essere oggettivo signori.Ieri sono stato in discoteca ambiente che odio alla follia tutti ubriachi bellissime ragazze irraggiungibili o magari ubriache peggio dei maschi e troppa gente che si diverte quasi prendendosi burla di uno come me che il divertimento e soprattutto l'amore li ha persi per strada forse durante l'infanzia o forse alla fine della mia ultima storia d'amore.ieri sono

Aggiornamento:

stato tutta la nottata in discoteca a fissare un punto fisso nel terreno(come i pazzi anche se non lo sono)con tutti gli altri che mi urtavano per passare trattandomi come un semplicissimo pilastro reggente del locale anzi no! che dico il pilastro era molto più importante di me in quel momento è sapete perchè? perchè almeno sopra di lui qualcuno ci si appoggiava per reggere la stanchezza degli altri invece io venivo urtato e figuriamoci se una ragazza si azzarderebbe mai ad appoggiarsi a me.Sono stato in palestra ho sviluppato un fisico strepitoso sono dimagrito 20 kg i miei amici dicono di invidiarmi ma per cosa?la mia è la testa che non va oppure semplicemente debbo solo riconoscere che gli altri sono tutti migliori di me e basta.ovviamente in discoteca ieri sono scoppiato a piangere e se non c'erano i miei amici avrei fatto anche delle sciocchezze in auto ne sono più che sicuro.questo è solo stato uno sfogo se volete dirmi che sono un piagniucolone ditelo , so di avere 26 anni ed

Aggiornamento 2:

essere forse magari ancora un bambino ma mi sento davvero impotente di fronte al mondo troppo più abile di me e troppo più svelto di un povero ragazzo sensibile lento ed impacciato come me.fra i vari consigli che mi danno spicca quello di fare viaggi divertirmi fare sport(come se non lo facessi già)mail mio problema risiede proprio nel fatto che odio uscire odio tutto quello che abbia a che fare con il sociale e forse chissa magari odio anche la vita che mi ha solo illuso della felicità per poi pugnalarmi alle spalle senza alcuna pietà.Io non mi meritavo di essere tradito dalla mia ragazza.Ovviamente tutti gli danno ragione perchè lei ha lasciato un bambino per mettersi con un uomo giusto?ed io che sono?niente io non sono niente e secondo la matematica qualcosa che è niente non farà differenza se sparisce giusto?per la mia ex è stato meglio alla fine ha trovato un vero uomo e violentato nei sentimenti un'altro è la vita giusto?ma è la mia vita questa se io non posso cambiarla addio.

16 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    non può piovere per sempre, prima o poi troverai qualcosa che ti farà uscire da questo limbo. Ma deve innanzitutto partire da te, volere è potere.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ma che posto è la discoteca?Ma la vedi la gente rincoglionita che ci va?Secondo te sono loro quelli "normali"?

    Nessuno è zero, innanzitutto si è 1. Uno che se ne deve fot.tere del passato e ricominciare a vivere nel modo che più gli è congeniale, neanche io sono tipo da discoteca, nè da feste.

    Se ti va rincoglionisciti anche tu un pò, magari per allontanarti dal dolore che comunque è normale provare, ma devi decidere tu il modo perchè devi cercare innanzitutto il benessere e il piacere, proprio così, egoisticamente fa solo ciò che ti procura piacere, diventa un pò stro.nzo per combattere gli stro.nzi!

    Cmq non sei uno sfigato.

  • 1 decennio fa

    prima di risponderti! ma! quel capo svastica! ha dei problemi psicologici! cambiasse almeno stile! risponde a tutti in eguale maniera! ba!

    torniamo a te! dai! non sei pessimista! sei una persona che nella sua vita ha passato come tutti! ( chi più e chi meno!) delle sofferenze! premetto che anche io nonostante i miei 28anni, non ho mai adorato, andare in discoteca! e per i partner! ho avuto anche io problemi riguardanti i tradimenti!

    ma caspiterina! rialzati! come lo sto facendo io! si! positivo, anche se la vita ti cade addosso, inizia tutto da capo.

    dato che la tua salute è ottima! ti chiedo uno scambio! dammi un Po di salute ed io ti regalerò la mia voglia di vivere!

  • 1 decennio fa

    mamma mia che tristezza..ma diciamo che di solito tutta questa sofferenza si collega sempre a una figura femminile andata a male ..che dire sempre le solite ..morto un papa se ne fa un altro ora te dici che non te la senti che non sei in vena e ti capisco ci sono passato anche io e anche io pensavo quello che pensavi te che la vita è inutile ecc.ecc.senza di lei non è + lo stesso ..bla bla bla..ma non è cosi anche se pensi di no senti anche io sono stato come te timido ecc.ecc. ma con il tempo si cambia si migliora sai noi siamo come il vino + si invecchia + siamo + buoni un unico consiglio che posso darti è prendi una spugna simbolica e pulisci dalla tua mente quella che ti a fatto del male devi togliertela dalla testa si lo so che non è facile ...ma devi farlo senti lei a te non ci pensa fidati..non ci pensa lei pensa a divertirsi con altri si lo so che 5 anni insieme sono lunghi e non è facile troppi ricordi che non si possono cancellare ma non dico di dimenticarla dico solo che lo devi fare xche la vita va avanti e troverai un altra meglio di quella che ai perso pensa che lei allora non ti meritava e chi non merita non devi degnarli nemmeno di un pensiero certo che te devi cambiare atteggiamento devi essere + allegro tutta sta malinconia la devi levare dalla testa xche se no coinvolgi anche i tuoi amici e poi si allontanano anche loro e questo non deve accadere sei + disponibile ti garantisco che se cambi la vita ti sorride capito? dai ascolto aq chi ci è passato prima di te.. lo posso dire xche pensavo esattamente come te in tutto e xtutto capito..oggi a distanza di anni sono sposato o 2 splendide bimbe che adoro e tu farai esattamente lo stesso devi avere + fiducia in te stesso e anche qui ci sono amici virtuali che trovi fantastici tipo margot.principessina katrina lo zio e tiritera e molti altri insomma io e te dai un sorriso che la vita è bella nonostante tutto se oggi va male domani andra meglio ok?prometti a te stesso di cambiare e soprattutto di non farti venire in testa cattive idee ok ciao.mamma mia che lettera lunga ma ci voleva e ci sarebbe da dire tante cose ma poi mi buttano fuori da answers dai ti saluto ciao e considera questo scritto una cosa detta da un amico che si è rivisto in te x il modo di agire ciao.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Hai 26 anni, non sei un bambino, sei forse solo un pò troppo pessimista. Ah! se li avessi iio i 26 anni tuoi! Lo sai c perchè si dice "Se il vecchio potesse e il giovane sapesse"? Perchè è così, è inevitabile. Tu vedi le storie, le situazioni da un punto di vista. è come se fossi in cima ad una montagna e ti sporgi giù a guardare la strada che vedi lontanissima ed irraggiungibile. Io invece mi trovo in collina e quella strada la vedo con meno difficoltà, perchè sono più vicina rispetto a te. Ma la strada è la stessa. Capito la metafora? A volte le cose sono le stesse che vediamo tutti, solo che alcuni di noi prima di vederle limpidamente, vedono davanti agli occhi ombre, sfocature, ecc.

    Quando ti alzi al mattino, ringrazia il tuo Dio per averti fatto aprire ancora una volta gli occhi, e poi convinciti che sarà una buona giornata, comunque vada. Si chiama autosuggestione, ma devi farlo spesso, devi crederci ok? Lo farai?

    Chissà, ma io mi sento di dirti queste cose.

    In bocca al lupo carissimo!

  • scenic
    Lv 4
    1 decennio fa

    sai cosa forsa devi cambiare un po' ambiente provaci e pian piano tutto passa hai avuto una delusione? be non sei ne il primo ne l'ultimo smettila di piangerti addosso e reagisci cambia ambiente

  • 1 decennio fa

    Bellissime parole, ma sento che sono scuse per non incomciare un cammino diverso, perchè lo sai già difficile. Noi qui non dobbiamo convincerti, l'unico sei tu che te ne devi convincere e avere il coraggio di prendere una decisione e accettare le sue conseguenze. Lo sai benissimo anche che da soli non si riesce, quindi trovati un aiuto adeguato. Sei bravo a parlarne in quanto dimostri di essere consapevole della situazione.

    Auguroni e un bacione

  • 1 decennio fa

    Ciao Umberto!

    ti capisco... e spero di stare per scrivere qualcosa che possa darti un po' di speranza e di forza...

    In questo momento sei al buio. In una stanza di te dove non passa un filo di luce e non riesci a trovare l'interruttore. Succede di perdersi dentro se stessi...

    Ma nella tua sconfinata anima (nell'anima di tutti, ma come te, non tutti lo sanno) esiste una stanza speciale, in cui non solo c'è luce perenne e splendida senza premere nessun interruttore (perciò non puoi nemmeno spegnerla!) ma l'unico interruttore che c'è è quello per accendere TUTTE LE ALTRE LUCI DI TUTTE LE ALTRE migliaia di STANZE del tuo spirito.

    Qui c'è tutta la tua ricchezza limpida e meravigliosa!

    Non è facile arrivare in questa stanza...ma per ora sappi che c'è e che per questo non vale la pena di offendere la cosa più bella e piena di possibilità che possiedi:la vita stessa!

    contattami: floria5ott@yahoo.it

  • Anonimo
    1 decennio fa

    e scommetto che in tanti ti avranno detto non preoccuparti "è solo un periodo vedrai che passa"...ma se stai lì fermo ad aspettare purtroppo non ottieni nulla!...Con questo non voglio riempirti di frottole del tipo "credi in te stesso" perchè so che per qnt giuste a te non servono proprio a nulla...ma voglio dirti che purtroppo da queste situazioni è così difficile uscire che non puoi credere di uscirci da solo, hai evidentemente bisogno di aiuto, di un aiuto esterno.

    Io credo che la tua situazione in questo momento sia troppo complicata per decidere di affrontarla subito quindi prima che puoi cerca di distrarti il più possibile da ciò che ti fa stare male!Dopo però, dato che fuggire e distrasi non aiuta a risolvere un bel niente, stringi i denti e affronta la situazione perchè ti assicuro tu sei importante quanto è importante ogni essere vivente su questo pianeta, ho letto solo questa tua domanda e mi è bastata per sapere che tu sei una persona così sensibile e giusta che ha tutto il diritto di sentirsi importante, però sei fragile e sai, sei sicuro di non poterne uscire da solo! Immagino che tu sia arrivato al punto di pensare che non valga più la pena di fare tanti sforzi per un qlks che poi ti riduce solamente a soffrire!Ma per qnt possa sembrare impossibile sono certa che riuscirai a trovare qualcosa di nuovo, di importante, quasi quanto te, e così semplice che non ti rendi conto di averla già davanti a te!

    Devi smettere di essere così duro con te stesso perchè prova semplicemente a pensarci chi può decidere se definirti una persona che vale zero o che vale mille...?semplicemente nessuno!io ti dico di investire su quel titolo in borsa ma non per far arricchire gli altri ma per arricchire te stesso!Se la tua ragazza ti ha tradito per il semplice fatto di averlo fatto non è importante...ma vale zero!

    E allora il miglior consiglio che io possa darti è soffri zero per chi vale zero e soffri 10 per chi vale 10...ma soprattutto vivi per te stesso e per qnt possa valere...per me che ritengo tutto ciò un enorme peccato!

    conta pure su di me e se ti va mandami pure qlk e-mail!

  • 1 decennio fa

    Sei troppo duro con te stesso, impare a volerti più bene,si lo so che non è facile , anch'io in questo periodo sto vivendo un periodo di M., mi stanno venendo meno punti di riferimento importanti:il ragazzo con cui ci stavo da 9anni , la famiglia ultrasoffocante nella sua rigidità bigotta, gli amici che non sono in grado di darmi un sostegno, i colleghi da cui non sono riconosciuta. Si, c'è da sentirsi uno straccio, c'è d'avere voglia di buttarsi via, nonostante tutto vado avanti,; si lo so la discoteca non è il luogo più adatto se si ha bisogno d'autenticità ma anche a me capita d'andare per essere avvolta dalla gente, che dirti...CORAGGIO , si sarò scontata ma la vita va avanti, ti penserò

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.