xxamaxx80 ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

Quali ortaggi e frutti crescono e/o germinano e/o maturano meglio al buio?

E per quante ore di luce sarebbe preferibile esporli?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La tua domanda se letta attentamente è abbastanza complessa:

    Premesso che: La luce è utilizzata dalle piante non solo come fonte d’energia chimica, (attraverso la fotosintesi) ma anche come segnale ambientale che regola la crescita e lo sviluppo, Importanti studi ci hanno fatto comprendere un importante loro pigmento; il citocromo, (gruppo di proteine etc.) la cui funzione è decodificare la luce ricevuta, importantissima, come garanzia d’accrescimento e sviluppo della pianta.

    --Ad esempio: una certa luce (frequenza d’onda) e la sua durata è un elemento (probabilmente informazione genetica) che avvisa la pianta dell'avvicinarsi della primavera. questa informazione innescherà il processo dell'inizio vegetativo e crescita..etc.

    Tornado al succo della tua domanda:

    Tu poni otto quesiti.

    Avevo dei dubbi se risponderti o meno, per una semplice ragione, nelle mie risposte sono sempre molto prolisso!

    Poi era sembrato un argomento interessante e non ho resistito:

    +

    a)Germinazione al buio: Moltissime piante germinano al buio (non dimentichiamo che i semi solitamente vanno coperti di uno strato di terra ) altre non hanno problemi sia buio o alla luce,ad esempio i florovivaisti quando desiderano forzare la germinazione d’alcune piante sono costretti a praticare questa tecnica al buio. In altre oltre al buio sono necessari l'umidità e di calore; altri semi necessitano di periodi buio luce con alternanze precise 10 di buio e 14 di luce etc.

    ( pper avere tulipani a Natale vanno messi al buio e al freddo) poi portati a temperatura ambiente etc..

    b)Ortaggi fiori, esperimenti dell’interruzione-e/o- aumento della luce hanno aiutato ad esempio i florovivaisti (con apposite coperture oscuranti-e/o lampade ) ad anticipare ritardare la maturazione delle bacche (i pomodori anticipi la fruttificazione se si diminuisce il periodo di luce della normale giornata (con teli oscuranti).

    c) Alcuni ortaggi già formati, e privati di luce (imbiancatura) tecnica, utilizzata per avere foglie interne più tenere e croccanti (varie tecniche) insalate sedani foglie esterne legate, cardi interrati, insalate widof (belga) quando sono rigogliose vengono capitozzate le radici posti oscurati etc.

    d)Le piante cresciute con scarsità di luce presentano foglie gialle molto più lunghe delle loro simili (forse per raggiungere le fonti di luce) rami color bianco molto deboli, fragili e rachitiche in gergo dette Eziolate.

    e) Metodi di raccolta e conserva: alcuni frutti sono colti anticipatamente emessi in camere refrigerate e al buio.(altrimenti non si spiega la disponibilità di mele e altri frutti durante l'arco dll'anno) Poi vengono portarte alla maturazione in tempi voluti.

    f) Alcuni fiori (Crisantemi con opportuni accorgimenti regolazione della luce solare ritardano la fioritura) (per essere portati al loro massimo nella settimana dei morti) .

    g) molte piante senza alternaza buio - luce avranno grossi problemi vegetativi.

    Ciao

    Vi sono altre info, mi sono limitato a quelle più importanti.

  • 1 decennio fa

    L'indivia belga e gli champignons , quelli piccoli i parigini.

  • 1 decennio fa

    verdure come l'indivia belga sono bianche perche crescono al buio. Stessa cosa per le palme intrecciate per pasqua sono ottenute chiudendo la cima per molti mesi

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ke io sappia al buio c'è solo la radice,quasi tutte le radici delle piante.Le piante sono verdi (in genere)per via della clorofilla,senza luce la fotosintesi clorofilliana non può avvenire.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.