Katrina ha chiesto in Scuola ed educazioneCuriosità · 1 decennio fa

Non pensate sia ora che qualche magistrato si occupi dello scandalo dei libri scolastici?

Mi riferisco al fatto che i libri cambiano continuamente edizioni, pur proponendo gli stessi argomenti, creando gravi disagi alle tasche degli italiani che non riescono a far utilizzare ai propri figli i libri già esistenti in casa, in edizioni comunque recenti.

Questa mia domanda, postata circa una settimana fa, alla quale avevano risposto solo due answerini concordi con me, MI E' STATA ELIMINATA. Ditemi, per favore, se è illegale, in uno stato libero e democratico, proporre un tema così importante dal punto di vista culturale, oltre che economico, per la maggior parte delle famiglie italiane.

Aggiornamento:

X Carmine: non mi riferisco solo ai prezzi, ma anche alla pretesa, da parte degli insegnanti, che venga acquistata l'ultima edizione, la quale, il più delle volte, si differenzia dalle altre solo per l'impaginazione.

Ai miei tempi si andava a scuola con pochi libri, tenuti insieme da una cinghia elastica, e le nostre conoscenze non avevano niente da invidiare a quelle dei nostri figli, anzi...Che conoscenza e quantità di libri formino una proporzione inversa?

Aggiornamento 2:

Voglio mettere in risalto il fatto che, aprendo questa mia domanda dal sito Yahoo italiano, mi viene un avviso di "non visualizzazione della pagina", preceduto da uno strano messaggio, se entro da Yahoo americano ciò non succede.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Bisognerebbe proprio cambiare sistema...

    In altri stati i libri li da proprio la scuola, anzi fa di piu'...te ne da uno da portare a casa cosi' puoi studiare e fare i compiti, e poi a scuola ce n'e' uno a disposizione per ogni singolo alunno in classe cosi da non doverselo portare ogni giorno avanti e indietro, spaccandosi la schiena.

  • 1 decennio fa

    per quando riguarda i prezzi dei libri mi pare ci sia un'indagine dell'antitrust in corso

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma no, è che lo staff di answer fa casino...

    in ogni caso è vero, non se ne parla, ho visto giusto due o tre servizietti striminziti a qualche tg ma nulla di più... è un'indecenza, non è possibile spendere dai 100 ai 300 euro l'anno per cambiare libri, se si hanno più figli la cifra diventa esorbitante....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.