chi conosce la ricetta per le paste da dessert?

se qualcuno conosce la ricetta di questi biscotti può darmela perfavore grazie per le vostre risposte

Aggiornamento:

aggiungo il link della foto dei biscotti, purtroppo ho trovato solo questa su internet magari potrà esservi d'aiuto

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=...

Aggiornamento 2:

grazie mille per le vostrericette

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    cosa intendi per paste da dessert?

    biscotti sfogliati o le pasta che trovi in pasticceria?

    Ok.. HO CAPITO.... cerchi la ricetta per i PASTICCINI!!!!

    Bello fare i pasticcini perchè tanto l'impasto è uguale per tutti (o bianco o nero col cacao) ma c'è da sbizzarrirsi con la fantasia!!!!

    Ti metto la ricetta per l'impasto...

    La ricetta base è la pasta frolla...

    PASTA FROLLA X PASTICCINI:

    Ingredienti (per 4 persone): 250 G ==== Farina Bianca, 175 G ==== Burro, 75 G ==== Zucchero Semolato, Poco ==== Albume D'uovo, 1/2 Bustina ==== Vaniglina, ==== Sale

    Preparazione: Con un cucchiaio di legno, montate in una ciotola il burro insieme allo zucchero e alla vaniglina; incorporate due cucchiaiate di albume montato in neve ben soda e un pizzico di sale. Unite la farina setacciata mescolando con delicatezza; coprite la ciotola con pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per almeno un'ora. Trascorso questo tempo l'impasto, che si presentava piuttosto morbido, si sarà rassodato e si potrà quindi stendere molto facilmente. Per preparare i pasticcini occorrono degli stampini semisferici; oggi vengono anche venduti riuniti in un unica placca ed è utile per molte altre preparazioni. Prima di mettervi la pasta imburrateli, quindi sistematevi la frolla modellandola con un dito. senza che esca dal bordo; ovviamente la pasta deve essere di spessore uniforme. Metteteli in forno già caldo a 190 gradi cuocendoli per circa 10 minuti; lasciateli raffreddare fuori dal forno indi toglieteli con delicatezza dalle formine e riempiteli con una confettura a piacere e con panna montata a minuscoli ciuffetti, oppure con una crema ('pasticciera' o 'all'inglese').

    Oppure puoi comprare stampini e fare pasticcini a forma di cuore o stella e guarnirli con palline di zucchero colorato.... oppure spennellarli con albume sbattuto con zucchero a velo (verrà una glassa bianca una volta cotti)....

    Oppure puoi fare una pallina, tagliarla a metà ed aggiungere nutella....

    oppure biscottini con sopra un chicco di caffè....

    TANTA TANTA FANTASIA!!!!!!

    BUON APPETITO!

  • 1 decennio fa

    FROLLE ALLA NUTELLA

    Questi sono i biscotti che normalmente faccio quando avanzo della pasta frolla da altre ricette. Mi piace di più fare questi rispetto alle farfalle bicolori, ai biscotti scacco matto o a quelli alle gocce di cioccolato (tutti già postati in precedenza e usati sempre come "riciclo" della pasta frolla) perchè sono più veloci da fare e comunque buonissimi.

    Anche stavolta, dopo la crostata alla torta di mele, ho avanzato della frolla e, avendo ancora un fondo di nutella, ho pensato di utilizzarla prima di farmela fuori a cucchiaiate... (anche voi avete questo pericoloso vizio??!! Io cerco sempre di non comprare la nutella ho la mangio tipo gelato!!!)

    Normalmente questi biscotti li faccio con la farcitura alla marmellata, usate quindi ciò che più vi aggrada.

    Ingredienti:

    pasta frolla

    nutella o marmellata

    Stendere la frolla in una sfoglia sottile, ricavarne delle forme con i tagliabiscotti o con un grosso bicchiere. Spalmare la metà dei biscotti con la nutella o la marmellata, lasciando qualche millimetro di bordo libero. Ritagliare un "buco" al centro dei rimanenti biscotti, possibilmente usando lo stesso tipo di contorno o comunque utilizzando una formina più piccola. Ricoprire le basi già farcite con questi biscotti svuotati e saldare bene i bordi. Infornare a 170 ° per una decina di minuti.

    TARTELLETTE AI FRUTTI DI BOSCO

    Come mi è piaciuto fare queste tartellette!!! E' quanto mi è piaciuto soprattutto mangiarle! Sono venute proprio come quelle delle buone pasticcerie... Non è niente di originale, lo so, ma non avevo mai provato a farle perchè mi mancava sempre lo stampo, ma poi ho pensato: ci vuole una formina abbastanza piccola da usare come contenitore.... ma certo!!! Gli stampini dei muffin! E così, via di tartellette!

    La base è una pasta sablè, che non avevo mai fatto ma che d'ora in poi terrò sicuramente buona per le crostate alla frutta perchè è spettacolare. La farcitura naturalmente è crema pasticcera e frutta.

    Per la pasta sablè (quantità per 30 - 35 tartellette)

    *

    250 gr di farina

    *

    75 gr di zucchero

    *

    90 gr di burro morbido

    *

    2 tuorli

    *

    1 bustina di vanillina

    *

    1 pizzico di sale

    *

    3 cucchiai di acqua freddissima

    *

    crema pasticcera (visto che mi era tanto piaciuta io l'ho fatta ancora con latte+panna)

    *

    frutti di bosco misti freschissimi

    Preparare la pasta: lavorare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, unire il burro a pezzetti e poi la farina setacciata, la vanillina, il sale e per ultimo l'acqua fredda. Dare una prima lavorata con le fruste (risulterà proprio una specie di sabbia) e poi proseguire a mano. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla in frigorifero per 30 minuti.

    Preparare la crema pasticcera secondo la ricetta (magari diminuite un po' le dosi degli ingredienti se non volete avanzarne troppa) e lasciarla raffreddare

    Stendere la pasta sablè in una sfoglia sottile, ritagliarne dei cerchi con un bicchiere o con una forma per biscotti tonda, di diametro un po' più largo rispetto allo stampo (io ho usato gli stampi in silicone per muffin piccoli). Con ogni cerchio rivestire la base degli stampini (imburrati ed infarinati se non in silicone) e lasciare mezzo centimetro di bordo. Bucherellare il fondo e ricoprirlo con un foglietto di carta da forno ripieno di riso o fagioli. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 12 min circa, fino a leggera doratura dei bordi. Lasciare raffreddare prima di togliere dagli stampi.

    Riempire le tartellette con un cucchiaino scarso di crema pasticcera e guarnire con i frutti di bosco

  • 1 decennio fa

    Pasta frolla

    1kg farina 00

    400 g burro

    300 g zucchero

    4 uova

    lievito per dolci

    buccia di limone grattugiata

    Ammorbidire il burro lasciandolo fuori dal frigo, unisci lo zucchero, il lievito, la buccia di limone e amalgama il tutto.

    Metti le uova e continua a girare finche non otterrai un composto omogeneo.

    A questo punto incorpora la farina e inpasta il tutto velocemente evitando di scaldarlo troppo.

    Prendi un quarto dell'impasto ed incorpora 50g di cacao amaro con 25g di burro così potrai fare gli abbracci copri il tutto e mettilo in frigo per un ora

    Adesso non ti resta altro che procurarti un po di stampini e lavorarci di fantasia.

    Gli stampini, prima di essere utilizzati vanno imburrati e leggermente infarinati.

    Vanno in forno gia prescaldato a 180°

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.