Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

come usare la pinza per rivetti ciechi?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'utilizzo di una pinza per rivetti ciechi, non presenta difficoltà, basta rispettare tre accorgimenti.

    1) Il foro dei materiali in unire deve essere corrispondere al diametro del rivetto (qualche decimo di millimetro superiore).

    2) Le caratteristiche e il tipo di rivetto deve essere accuratamente valutata; calcolando: lo spessore delle due parti da unire, forze che dovrà supportare, e ambiente in cui si troverà ad operare (se in acciaio, inox, alluminio etc.)

    3) Pinza, controllare eventualmente sostituire il dado d’entrata rivetto delle stesse dimensioni del gambo del rivetto.

    Inserire nel foro della pinza tutto il gambo del rivetto (parte più sottile) fermandosi al colletto del materiale deformabile, che a sua volta sarà inserito nel foro (già predisposto ) delle due parti da unire.

    Tenendo fermamente appoggiata pinza sulla superficie del materiale da unire, e agendo sulla leva mobile della pinza, tirandola e rilasciandola, ad un certo punto ( sono sufficienti tre o quattro tiri e rilasci) quindi il perno si romperà appena sotto il bordo del materiale deformabile, a causa della sollecitazione effettuata dalla leva.

    Il risultato sarà un’unione meccanica delle due parti.

    Solitamente l'operazione di rivettatura è utilizzata per unire lamiere, (un tempo era l'operazione più utilizzata nel campo aeronautico) infatti, una delle caratteristiche dei rivetti, alla velocità e praticità d’esecuzione è che supportano bene, qualsiasi tipo di sollecitazione alle vibrazioni.

    Rivettatura, ultimamente utilizzata per aggiustare il supporto in lamiera del mio Bidone aspira......

    Ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.