Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

cos'è lo spazio curvo?

Scusate la mia limitata comprensione, ma è un concetto che mi sfugge proprio. Qualcuno me lo saprebbe spiegare in parole povere, tenendo conto che di fisica non ne so una mazza?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao!

    Non ho capito in che senso intendi la domanda. Se la concezione moderna che lo spazio-tempo sia non euclideo, cioè curvo, oppure sul problema che le masse incurvano lo spazio.

    Ad ogni modo, per quanto riguarda lo spaziotempo, molte delle nuove teorie considerano che l'universo in cui noi viviamo abbia una geometria non euclidea ma curva.

    Tale fatto potrebbe confermare alcune evidenze scientifiche.

    Per il problema delle masse invece la curvatura dello spazio è uno delle possibili spiegazioni date per giustificare la curvatura della luce dovuta ai campi gravitazionali immani di stelle e pianeti. Come se il pianeta fosse una palla da biliardo su un foglio di gomma (il nostro spazio). Questa palla lo incurva e le cose che passano vicino tendono ad esserne attratte.

    Per farti capire cosa vuol dire spazio curvo in termini semplici pensa a un piano, in 2 dimensioni è più facile.

    Se tu sei su un piano sai che la distanza minore tra due punti è il segmento. Ora, pensa se tale piano fosse invece curvato per farti capire pensa che tra i due punti ci sia un avallamento molto profondo. Ora il percorso più corto non sarebbe la linea retta tra i due, perchè dovrebbe andare fino in fondo all'avallamento e risalire. La linea più corta sarebbe quella sul bordo. La linea di minore lunghezza che unisce due punti nello spazio curvo si dice geodetica.

    Questa è solo una delle caratteristiche che gli spazi curvi hanno di diverso da quelli piani euclidei. Un'altra per esempio è che la somma degli angoli interni di un triangolo non è 180°. Ma spero di aver reso più o meno l'idea di spazio curvo in 2 dimensioni.

    Per quanto riguarda le tre dimensioni è impossibile che tu riesca ad immaginare una cosa simile, figuriamoci lo spaziotempo quadrimensionale...

    A riguardo ti posso consigliare un libro abbastanza divertente sul fatto che non riusciamo a immaginare spazi a dimensioni superiori allle 3. Flatlandia di Edwin Abbot Abbot!

    Ciao!

  • 5 anni fa

    ciao maurimiglio. E perché non riusciamo a immaginare uno spazio tridimensionale curvo? C'è un fatto biologico ? E' un fatto culturale ? Ad esempio noi sappiamo perch' non vediamo i raggi X: il nostro rivelatore cioè l'occhio non li vede. Ma per lo spazio ?

    Domenico

  • 1 decennio fa

    Immagina di vivere in Flatlandia: un mondo bidimensionale come se tutti noi fossimo dei fumetti disegnati su un pezzo di carta. Per noi esistono solo superfici, non volumi. Ma quel pezzo di carta non è detto che debba essere liscio e piatto, potrebbe essere anche piegato su se stesso nella terza dimensione, quella in più che immerge il mondo a due dimensioni in cui crederemmo di vivere. In che modo ce ne accorgeremmo dato che vivremmo solo in un mondo bidimensionale? Ce ne potremmo accorgere per gli effetti che quella curvatura produce nel nostro mondo bidimensionale. P.es. le traiettorie delle particelle non sarebbero più diritte come se il cartoncino su cui siamo disegnati fosse piatto, ma finiscono per incurvarsi ed essere in qualche modo deflesse. Ecco, adesso trasferisci questa idea al mondo tridimensionale. Nella teora della relatività generale matematicamente nelle formule si immagina che noi viviamo in un mondo che è incurvato dalla materia nella quarta dimensione (il tempo), una in più di quella in cui pensiamo di vivere. La deviazione delle traiettorie è quello che chiamiamo "gravità", e che non è altro che un sinonimo del concetto geometrico di "spazio curvo" (più precismaente "spazio-tempo curvo").

    PS: Se macini l'inglese qui ( http://arxiv.org/PS_cache/arxiv/pdf/0708/0708.2483... ) ci sono un po' di figure che potrebbero esserti utili. C'è anche matematica, ma non è necessario capire, basta che dai una occhiata ai disegni delle prime tre pagine.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    lo spazio curvo dovrebbe rappresentare l'ipotesi formulata da alcuni astrofisici circa la compressione del sistema solare comporta e che permetterebbe di avere un universo non infinito ma curvo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.