sfinge ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

ficus ginseng?

qualcuno sa darmi delle dritte su come curare al meglio un bonsai ficus ginseng(oltre a cio' che si trova sul sito di google),o meglio le vostre personali esperienze?grazie .ciao

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Il ficus ginseng e' cosi' chiamato per le variegate figure che mostra: animali, uccelli, ginseng etc. Sono vere e proprie sculture create dalla natura. Questa varieta' puo' raggiungere grosse dimensioni. Poco nota in Italia come bonsai, ha radici avventizie che si affondano nel terreno o abbracciano la pietra nella sua altezza, per arrivare in basso dove trova sostentamento.

    Non ama sbalzi di temperatura ne' correnti d’aria; va mantenuta a temperatura fra i 15° ed i 22° C. Nelle regioni fredde va sistemata in interni e posta fuori da maggio a settembre. C'e' da dire che il concetto di bonsai da interni e' sempre relativo poiche' nelle regioni meridionali, per il clima particolarmente mite, le piante da interno vivono molto bene in esterno senza particolari precauzioni.

    Questa pianta va cosi' trattata. Annaffiatura abbondante in primavera ed estate; in inverno lasciare asciugare il terreno nell’intervallo e nebulizzare spesso.

    Concimazione da aprile a settembre ogni 20 giorni, sospendere in estate e diradare in inverno usando prodotti a lenta cessione. Il trapiantova fatto ogni 2-3 anni in primavera. Potatura si effettua riducendo a 2-3 foglie, tutto l’anno; defogliare in primavera. Propagazione: seme; per margotta aerea in primavera; talea in luglio e agosto sottovetro (50% torba, 50% sabbia). Consiglio una miscela terra con 60% akadama, 20% torba, 20% terriccio. Spero essere stato esauriente. Se ha qualche dubbio me lo comunichi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.