Key G
Lv 5
Key G ha chiesto in Giochi e passatempiVideogiochi · 1 decennio fa

Zelda - the minish cap. aiuto?

Una volta presi tutti e quattro gli elementi, quando il castello è stato maledetto da vaati, come faccio a sapere dove è la principessa Zelda? E che devo fare dopo?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Partendo dal punto in cui siete usciti dall'Elemental Sanctuary, andate a sinistra e cambiate schermata (nella porta a sud si trova una stanza con rifornimenti vari). Uccidete il Dark Spear Moblin e fate attenzione alla porta sulla sinistra: è un falso. Proseguite verso nord e passate le Podobos Chain rotanti, fate il giro del precipizio e andate verso sinistra, poi in alto e state attenti alle Anti-Fairy, che vi impedirebbero di sfoderare la spada e di usare qualsivoglia oggetto per un bel po': distruggetele e avvicinatevi ai teschi per farne uscire due Stalchild blu e uno rosso, che dovrete togliervi dalle scatole appena possibile. Piazzate una Bomba sul muro est, entrate e rimpicciolitevi con il portale, poi tornate alla stanza con i Podobos Chain rotanti e lasciatevi cadere nel buco. Da qui, andate a sinistra e in alto, poi insinuatevi nel tunnel sul muro a nord-est. Tornate normali tramite il portale e schiacciate il pulsante, che aprirà le porte di entrambe le celle. Andate in quella dove si trova il Re e fatelo tornare normale grazie al vostro Spin Attack. Parlategli e riceverete una Chiave Piccola.

    Tornate su, superate la stanza con gli Stalchild e le Anti-Fairy e poi verso il blocco: moltiplicatevi in modo da rimanere davanti e spingetelo verso sud, poi proseguite verso il basso e dirigetevi verso la porta sul muro a sud: apritela con la chiave ed entrate nella stanza. Uccidete tutti i Wizzrobe e poi andate a sud e ad est. Scendete le scale, uccidete i Moldorm e salite le scale verso il grande baule, che contiene la Mappa del dungeon. Andate verso la scalinata e salite di un piano, scendete dalla piattaforma su cui vi trovate e salite la grande scalinata al centro (opposta a questa c'è l'uscita del castello, che potrete usare per tornare nell'Overworld e completare altre sottotrame) per poi passare oltre il fornice. Uccidete i due Dark Spear Moblin e il Keese. Andate a sinistra e seguite il sentiero finché non arriverete a quattro cannoni che regolarmente sparano i loro proiettili. Caricate l'energia sulle quattro mattonelle, aspettando il momento propizio per moltiplicarvi, e poi assieme ai vostri cloni rimandate al mittente tutti e quattro i proiettili per far abbassare le sbarre. Proseguite distruggendo i due Floor Master e i vasi finti, poi attraversate la porta a destra. Vi ritroverete con un simpatico percorso da completare "tutto d'un fiato" rendendo rosse tutte le mattonelle. Ecco la via che dovrete seguire per riuscirci (l'interruttore a sinistra resetta tutte le mattonelle):

    Entrate nella porta a destra, sconfiggete tutti i Dark Spear Moblin e i Keese e poi andate giù. Troverete un puzzle molto simile a uno presente nel Palace of Winds: dovrete moltiplicarvi e poi proseguire fino alle due coppie di interruttori evitando il contatto con i blocchi e con la Blade Trap verde. Se posso darvi un consiglio, fate in modo di restare verso l'interno di uno dei due lati, in modo da scongiurare il pericolo che le copie scompaiano a contatto con i blocchi almeno da una delle due parti. Ciò non toglie che la traversata sia piuttosto seccante. Quando ci riuscirete, apparirà un baule e potrete prendere un'altra Chiave Piccola.

    Saltando giù e seguendo il percorso farete il giro e vi ritroverete davanti alla grossa arcata che vi conduce al corridoio dell'entrata. Andate di nuovo lì e salite le scale a destra per aprire la porta. Eliminate tutti i Wizzrobe e lo Stalchild e andate verso l'alto. Uccidete anche gli altri Stalchild azzurri e preparatevi ad affrontare una versione più complicata del puzzle dei cannoni. Stavolta dovrete disporvi a livelli sfalsati per rimandare le pallottole. Utilizzate la mattonella nell'angolo in alto a sinistra e quella due riquadri più in basso, e dall'altro lato quella sotto all'angolo e quella due riquadri più in basso, poi andate verso i cannoni e, disponendovi con il giusto allineamento, eseguite uno Spin Attack. Se avrete fatto tutto con il giusto tempismo, le sbarre si abbasseranno e potrete proseguire verso nord. Uccidete tutti i Keaton viola e poi tentate il muro di sinistra con la spada finché non troverete un punto che risuona diverso al tocco della lama. Piazzate una Bomba lì, passate l'apertura e, stando molto attenti alle Podobos Chain, imboccate la porta in alto. Andate verso la scala e salitela. Oltrepassate il fornice e affronterete un Darknut rosso. La tecnica è la stessa di tutti gli altri Darknut che avete affrontato finora: aspettate che si scopra con uno dei suoi attacchi e colpitelo in quei momenti finché non sarà morto, poi andate a destra e aprite il baule per trovare la Bussola. Tornate indietro ed assisterete a un singolare fenomeno: spingete il trono da sinistra e troverete una serie di scale (ricorda qualcosa?). Scendetele e tenete pronta la vostra lampada, non solo per illuminare la via ma anche per bruciare le bende del Gibdo. Seguite il sentiero verso destra, eliminate gli altri Gibdo e poi salite le scale, attraversando la porta a destra. Sbarazzatevi dei Moldorm, salite le scale e poi andate a sud, eventualmente colpendo lo Spark con il Boomerang per ripristinare la salute persa. Attraversando la porta vi ritroverete all'esterno: saltate nel tornado e poi usate tutti quelli che vedete (stando attenti alle frecce del Dark Bow Moblin e ai proiettili del cannone) fino ad arrivare alla piattaforma di pietra a sud-ovest, dove dovrete atterrare. Cambiate schermata, uccidete i Moblin ed entrate nella porta. Guardate attentamente il percorso della Podobos Chain rotante e poi moltiplicatevi, aspettando finché non potrete passare l'angolo in sicurezza e poi spingendo il blocco verso il basso, sempre quando la Podobos Chain è ben lontana. Quando potrete raggiungere la porta ad est fatelo, e vi ritroverete davanti altri tre Keaton viola. Uccideteli e poi andate a sud. Avrete altri tornado da usare per volare fino a sud, sempre stando ben attenti alle postazioni di fuoco. Atterrate sulla piattaforma di roccia e disfatevi degli altri Keaton viola. Non entrate nella porta sul muro a nord, ma continuate verso sinistra uccidendo tutti i nemici. Sporgetevi dal bordo sinistro e colpite l'interruttore con una freccia o col vostro Boomerang per estendere il ponte, poi continuate dritti davanti a voi ed entrate nella porta sul muro nord nella prossima schermata. Qui troverete un altro "quadrato" di mattonelle che dovrete utilizzare per quadruplicarvi nella formazione adatta a colpire i quattro interruttori. Usate le mattonelle a destra e sinistra degli angoli superiori sinistro e destro, e poi di quelle negli angoli inferiori, andate avanti e colpite gli interruttori. Oltrepassate il fornice e dovrete vedervela con due Ball and Chain Trooper. Aspettate che lancino la mazza ferrata e attaccateli in quel momento: quattro colpi per ciascuno dovrebbero bastare.

    Andate a destra e seguite l'unica via disponibile finché non vi ritroverete in una stanza con dei Bob-Omb ai lati e una piattaforma semovente. Per prima cosa, accendete una Bomba e sollevatela, tenendola con voi finché non sta per esplodere: a quel punto lanciatela verso i blocchi crepati. ora equipaggiate il vostro Roc's Cape e salite sulla piattaforma. Quando arriva sotto una delle due botole saltate e vi ritroverete su. Usate frecce o Boomerang per colpire i due interruttori e poi tornate giù, scendendo dalla piattaforma per entrare nella porta a nord, prima chiusa. Nella prossima stanza andate semplicemente a destra, e se avete perso dell'energia usate il Boomerang sugli Spark e sicuramente la recupererete fino all'ultimo cuore. Entrate nella porta a nord. Ahi, ahi, un Darknut nero! Sconfiggetelo attaccandolo quando si scopre e otterrete il teletrasporto blu e un'altra seccatura: ben sei Darknut di vari colori appariranno nelle quattro stanze che circondano questa, e voi dovrete sconfiggerli tutti. Tornate dunque indietro fino alla stanza con gli Spark, e iniziate con il Darknut rosso che si trova qui a sinistra. Una volta sconfitto potrete entrare nel portone che proteggeva. Distruggete tutti gli Stalchild rossi e poi chiudete tutti gli occhi in fondo alla stanza usando le frecce (e muovendovi in continuazione: è pieno di Wall Master!), stando attenti alla Podobos Chain rotante e soprattutto sbrigandovi: alla fine aprirete la porta. Entrateci e spingete verso sinistra il blocco in mezzo e in basso quello giù. Cadete nel buco, bruciate i due Gibdo con la lampada e salite le scale. Usate l'altra scalinata per salire ed aprite il baule per trovare una Chiave Piccola, poi scendete di nuovo e tornate indietro fino alla stanza in cui si trovava il Darknut. Da qui andate in basso, riattraversate la porta con la piattaforma semovente e ancora a sud: troverete due Darknut. Sconfiggeteli ed entrate nel portone in basso. Qui dovrete affrontare un altro di quegli enigmi maledetti in cui occorre far diventare rosse tutte le piastrelle. Seguite questo percorso:

    Al termine, la porta si aprirà e nella prossima stanza dovrete sconfiggerere tutti e quattro i Ghini per far aprire la porta in basso, che vi condurrà all'esterno. Uccidete tutti i nemici mentre proseguite verso sinistra e poi entrate nel torrione. Qui, scendete le scale se volete rifornirvi di frecce e Bombe, e salite per procurarvi un'altra Chiave Piccola. Tornate indietro fino alla stanza in cui avete affrontato i due Darknut e poi uscite dalla porta di destra. Da qui andate ancora a destra e affrontate, sconfiggendolo, un altro Darknut rosso. Entrate nel portone in basso e fregatevene altamente delle mattonelle e delle Podobos Chain rotanti: mettetevi esattamente in mezzo ai quattro interruttori ed eseguite uno Spin Attack per attivarli tutti e quattro ed aprire la porta a destra. Lasciate perdere le scale discendenti e schiacciate l'interruttore quadrato, poi salite la scalinata e aprite il baule per la terza Chiave Piccola. Tornate indietro fino alla solita stanza in cui avete affrontato il Darknut (se avete pochi cuori rifornitevi tramite gli Spark) ma stavolta, invece di andare a nord, tornate nella stanza centrale, quella con il teletrasporto rosso. Fate il giro lungo da nord e poi verso destra, oltre la stanza degli Spark e fino all'ultima sfida con i Darknut. Sconfiggeteli ed entrate nel portone in alto, dove dovrete accendere tutte le torce con la vostra lampada evitando allo stesso tempo le Podobos Chain rotanti. Nella prossima stanza fate svanire i quattro Ghini e poi entrate nella porta di destra. Salite le scale e troverete la quarta ed ultima Chiave Piccola: ora potrete tornare al luogo in cui avete sconfitto il Darknut nero ed entrare nel portone a nord. Usate le quattro chiavi per poter muovere il blocco e poi moltiplicatevi usando le mattonelle a destra. Spingete verso sinistra il blocco e poi salite le scale e aprite il baule: avrete così la Big Key e potrete aprire la porta del boss. Per arrivarci più alla svelta, prendete il teletrasporto blu e poi passate a quello rosso e ve la ritroverete direttamente di fronte. Entrateci e vedrete Vaati davanti a voi: ancora tre rintocchi della campana e la cerimonia sarà completata. Andate su, dove prima si trovava Vaati, sconfiggete il Ball and Chain Trooper ed entrate nella prossima stanza. Distruggete tutti i Keaton, poi quadruplicatevi e schiacciate i pulsanti a nord. Ora dovrete affrontare due Darknut rossi e uno nero: preparatevi, perché si tratta di un combattimento molto difficile! Superato anche questo ostacolo potrete salire ancora e ritrovarvi di fronte Vaati per la battaglia finale.

    Boss: Vaati Reborn

    Giusto un esercizio di riscaldamento per prepararvi alle prossime forme. Vaati si circonderà di alcuni piccoli occhi che farà rotare attorno al suo corpo mentre vi attacca con scariche di fiamme e proiettili a ricerca. Dovrete distruggere i suoi satelliti per fargli aprire il suo unico occhio, e a quel punto potrete colpirlo con la spada. Successivamente, Vaati si circonderà di quattro occhi e poi li ricoprirà di una patina di oscurità: quello che dovrete fare sarà sempre eliminare gli occhi prima di poterlo colpire, ma nel secondo caso dovrete prima risucchiare via l'oscurità per poterli colpire. Ripetete fino alla vittoria e alla conseguente trasformazione di Vaati.

    Boss: Vaati Transfigured

    Per questo combattimento avrete bisogno di arco e frecce. Se per caso esaurite le munizioni, potrete sempre recuperarle da quei piccoli batuffoli viola che Vaati semina di tanto in tanto. Il suo attacco più pericoloso, senz'altro, è quello costituito dalle tre sfere di elettricità. Colpite le sfere che circondano il corpo principale finché non troverete quattro occhi rossi. A questo punto, quadruplicatevi secondo la giusta configurazione e colpite tutti gli occhi contemporaneamente finché non si rompono. Ora potrete attaccare l'occhio centrale finché non riguadagna la sua patina protettiva. Ripetete il processo fino ad esaurimento e potrete liberare Zelda con il solito Spin Attack. Le parlerete e poi il castello inizierà a crollare. Quando arriverete all'uscita vedrete che i detriti la bloccano. Recatevi all'Elemental Sanctuary salendo le scale in alto a sinistra e seguendo il percorso che ormai conoscete e Vaati farà nuovamente la sua apparizione.

    Boss: Vaati’s Wrath

    E come poteva un gioco che si basa sulle dimensioni microscopiche permettervi di sconfiggere l'ultimo boss senza rimpicciolirvi nemmeno una volta? E infatti la chiave per la distruzione totale di Vaati è proprio quel piccolo portale che vedete nell'arena. Quando Vaati farà sorgere dal pavimento una delle sue braccia, tirate fuori la vostra Cane of Pacci e usatela appunto sul braccio. Ora andate velocemente a rimpicciolirvi ed entrate nella piccola fessura del braccio. All'interno troverete una miriade di piccoli occhi: dovrete trovare quello "vero", che è più rosso degli altri ed ha la pupilla in una posizione diversa, ed attaccarlo finché non verrà distrutto. Ora uscite e proseguite l'opera con il secondo braccio. Usate ancora la Cane of Pacci, rimpicciolitevi ed entrate tenendo pronta la Flame Lantern perché è buio all'interno. A parte questo dovrete fare esattamente la stessa cosa: trovare l'occhio giusto e distruggerlo. Quando Vaati sarà privo di entrambe le braccia potrete attaccarlo alle vostre dimensioni normali. Usate le mattonelle per moltiplicarvi nel momento giusto, poco prima che lanci la sua sfera di energia con tutti e quattro i suoi occhi: a quel punto dovrete rimandarla indietro in quattro per ferire Vaati. La prima volta sarà semplice, ma poi gli attacchi si moltiplicheranno di conseguenza e dovrete fare ancora più attenzione prima di quadruplicarvi. Quando lo avrete colpito abbastanza volte potrete darvi una pacca sulla spalla, perché avrete finalmente concluso The Minish Cap!

  • 1 decennio fa

    mi spiace ho finito legend of zelda : ocarina of time

    and the majora's mask..quella cn le diverse maskere da indossare...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.