Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

Devo fare un piccolo chiarimento sul tema "abiti firmati per bambini"...?

Per me le donne che vestono i figli low cost non sono madri migliori rispetto a quelle che li vestono firmati, ma solo donne che spendono i soldi più saggiamente perchè tengono conto dei seguenti fatti:

1) per i bambini bisogna comprare in continuazione vestiti nuovi a causa della crescita, e quindi comprandoli costosi si corre il rischio che a un certo punto, come dice mio zio, il bancomat ti sputi in faccia;

2) se il vestito si sciupa non è grave perchè mentre si sciupa diventa anche stretto e quindi il bambino non può più metterlo comunque;

3) ai bambini non interessa essere belli ma stare comodi

4) 9 volte su 10 comprando firmato non si paga la qualità ma la firma

io poi non ho il minimo interesse per la fattura e le rifiniture dei vestiti, la cosa che m'interessa di più è la resistenza al lavaggio e alla stiratura; e ho notato che spesso i capi low cost sono i più resistenti.

Aggiornamento:

Ma effettivamente ci sono genitori che, pur avendo i soldi per le griffe, vestono i figli low cost per coltivare in loro l'umiltà e la semplicità e fargli capire che l'abito non fa il monaco, per non viziarli, per farli essere uguali ai coetanei meno fortunati, e soprattutto perchè capiscono che un bambino deve essere libero di giocare e muoversi in piena libertà. Io poi non compro abiti costosi per me, la ritengo una cosa inutilissima, quindi figurati se li comprerò per i miei figli...

20 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Concordo, poi in più ti dico che mi hanno regalato un sacco di vestitini della disney, o altre marche tutti fatti in china taiwan... invece quelli che prendo sono tutti made in italy.

    Anche nello spendere meno ci sono diversi livello, quello delle tute che si sbiadiscono e quello del vestitino che resta comunque carino, basta guardare bene!

  • Salina
    Lv 4
    1 decennio fa

    Volevo aggiungere solo una cosa a supporto della tua lucida analisi: molto spesso i capi firmati sono anche eccessivamente elaborati, quasi che gli stilisti si sentano in dovere di aggiungere borchiette, strass, cerniere, nastrini eccetera eccetera eccetera, per sottolineare l'esclusività dei loro capi in modo da giustificarne i prezzi fuori di testa.

    E di sicuro un bimbo prigioniero di lacci e laccetti, con cerniere o paillettes che gli graffiano la faccia non è un bimbo felice ... mi immagino poi quando c'è un'emergenza cacca con fuoriuscite dal pannolino ... ci vuole mezz'ora solo per svestirli!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Anche se concordo pienamente non ti sei posta il problema che se una persona con un altro reddito frequenta un tipo di negozio ed ha uno stile di vita non faccia altro che rovesciarlo nel proprio figlio ... pertanto non dipende dall'utilità del vestito ma dalla mentalità ....

  • 1 decennio fa

    Guarda, passando nella via centrale della mia città oggi pomeriggio, ho visto in vetrina un abitino per 12-14 mesi che costava 230€. Mi si è accapponata la pelle...

    Io sono cresciuta con i vestiti comprati al mercato o nelle catene low cost, e mia mamma ha sempre puntato più alla durata e alla qualità, che alla firma. Avevamo davvero pochi soldini che giravano per casa, e spesso ho usato gli abiti smessi dei miei cugini più grandi.

    Ora ho un'amica che fa la stessa cosa, e sta cercando di insegnare a sua figlia di 4 anni che non è da "sfigati" avere la maglietta senza firma...ma non è così facile. Ci sono mamme nel suo asilo che hanno detto che vestendo la bambina da Oviesse è una povera fallita.

    Penso che sia più importante un abitino che duri a tutti gli strapazzi dei bimbi, che sia comodo e perchè no, facile da lavare e stirare.

    Sono stata in Africa un anno, ho lavorato nei villaggi del Centrafrica, e mi fa schifo vedere persone che spendono capitali per un abitino che avrà vita breve, mentre i bambini del "mio" villaggio hanno fatto festa quando ho regalato loro, prima di rientrare in Italia, le mie vecchie magliette, pagate 1€ al mercato, e strausate dopo un anno di lavoro pesante. Ora le usano come abiti "da festa"...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Concordo pienamente con te, anche se, a dire il vero mio figlio ha un sacco di roba firmata. Ma solo per un motivo: adotto un sistema con cui mi trovo benissimo. Compro per mio figlio, nei saldi, gli abiti per la stagione successiva e mi capita spesso di andare negli outlet e acquistare capi firmati a pochissimo prezzo.Per cui fra una maglietta della diesel a 6 € e una del mercato allo stesso prezzo, scelgo quella della diesel.Forse sono un po' vanitosa, ma mi piace vedere mio figlio ben vestito e per riuscirci ho trovato questo escamotage...gli compro cose firmate a basso costo!!!

  • 1 decennio fa

    hai ragione, però ti faccio notare con un pò di preoccupazione che anche i bambini d'asilo ormai vogliono avere i vestiti firmati delle Winx o con i personaggi Disney, e ne fanno richiesta anche se sono così piccoli! Quindi secondo me non è vero che a loro interessa esclusivamente stare comodi, ma vogliono i vestiti firmati perchè anche l'amichetto/a ce li ha...hanno paura di essere gli "esclusi"!

    Questa cosa non esisteva assolutamente pochi anni fa....

    Fonte/i: figli di conoscenti
  • Fish
    Lv 7
    1 decennio fa

    Non saprei cosa dire, il ragionamento non fa una grinza, condivido tutto . . .

    Ciao mammina fantastica . . .

  • 1 decennio fa

    Così dovrebbe essere, brava! Tanto anche i vestiti firmati sono fatti in Cina!!

    Io penso che i bambini nemmeno pensano al capo firmato, ma sono solo i genitori ad essere un po' troppo fissati.

    Per me basta che stiano bene....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    grazie per questo chiarimento......che donna fantastica.....

  • 1 decennio fa

    Fai benissimo! I bambini piccoli crescono a vista d'occhio, il vestito costoso non ha senso e si vizia il bambino inultilmente. Alcune mamme comprono vestiti firmati ai figli proprio per fare bella figura...sono tante e sono vergognose.

  • 1 decennio fa

    Purtoppo ha ragione quella persona che ha detto che anche all'età dell'asilo i bambini pretendono un certo tipo di vestiti.

    Io ho contatti con quelli un po' più grandi, fra i 6 e gli 11 anni e adesso perfino fra i maschi è la stessa cosa.

    I genitori, poi, non sanno assolutamente dire no e li accontentano veramente troppo.

    Ho in classe due bambine che arrivano con il cappottino di montone vero.

    In questo modo è preoccupante quello che si insegna, il messaggio educativo, la mentalità che verrà instillata nei bambini.

    Poi ci lamentiamo che mancano i valori veri...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.