promotion image of download ymail app
Promoted

formaggi, qualche ricetta?

Adoro il formaggio, Asiago, pecorino, caciotta, mozzarella...Soprattutto cotto e filante. Ho sentito di una ricetta con burro, formaggio a fette e uova, una delizia, ora vorrei provare qualcos'altro, ma non sono brava in cucina e non ho fantasia. Mi date qualche consiglio per gustare il formaggio in modo diverso?

Odio il gorgonzola e il brie.

Aggiornamento:

Glamour, ti adoro!!!

Aggiornamento 2:

Vi adoro tutti.

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    mozzarella alla pizzaiola

    350 G Mozzarella

    8 Pomodori Perini

    4 Filetti D'acciughe

    1 Spicchio Aglio

    Origano

    Pangrattato

    Olio D'oliva

    Sale

    Sbollentare e sbucciare i pomodori. Tagliarli a pezzi e metterli in un tegame con l'olio, l'aglio e i filetti d'acciughe tagliati a pezzetti. Cuocere a fuoco vivo per alcuni minuti poi unire una grossa presa di origano. Tagliare la mozzarella a fette spesse 1 cm, passarle nel pangrattato e metterle nel tegame con il sugo. Salarle e cuocerle, rigirandole un paio di volte, per alcuni minuti.

    calzone con mozzarella e prosciutto crudo

    500 G Pasta Base Per Pizze (v. Ricetta)

    200 G Mozzarella

    50 G Prosciutto Crudo Affettato

    30 G Formaggio Parmigiano Grattugiato

    3 Uova

    Prezzemolo Tritato

    Noce Moscata

    Olio D'oliva

    Strutto

    Tagliate a dadini piccoli la mozzarella. Tagliate a striscioline il prosciutto crudo. In una terrina mettete la mozzarella, il prosciutto, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo, sale e pepe, una grattata di noce moscata e amalgamate il tutto con due uova. Tirate la pasta e dividetela in due dischi uguali di 1/2 cm di spessore ciascuna. Accendete il forno a 250 gradi. Sbattete il rimanente uovo con poca acqua e inumidite con esso un disco di pasta. Distribuitevi sopra il ripieno. Ricoprite con l'altro disco di pasta anch'esso inumidito con l'uovo sbattuto con poca acqua. Sigillate i bordi premendo con le dita. Spennellate la superficie del calzone con un filo di olio e infornate per venticinque minuti. Servite caldissimo.

    mozzarella in carrozza

    8 fette di pane in cassetta, 1 grossa mozzarella, olio extravergine d'oliva, due uova, poca farina, sale

    8 fette di pane in cassetta, 1 grossa mozzarella, olio extravergine d'oliva, due uova, poca farina, sale.

    Tagliare alle fette di pane tutta la crosticina. Affettare sottilmente la mozzarella e coprire con essa 4 fette di pane, badando che il formaggio non esca dal bordo, quindi mettervi sopra le altre fette di pane, pressandole un poco con il palmo della mano.

    Versare in una tazza dell'acqua fredda e su un piatto della farina bianca, premere sulla farina i quattro bordi delle fette di pane tenendole strette fra le mani affinché non si aprano, poi, sempre di costa, immergerle (dovranno bagnarsi solo ai bordi) nell'acqua fredda: con questo lavoro si forma una specie di colla che impedisce alla mozzarella di uscire durante la cottura.

    Sistemare il pane preparato in un largo piatto, piuttosto profondo. Rompere in una tazza le uova, salarle, sbatterle con una forchetta e versarle sul pane badando che si inzuppi tutto: lasciarlo quindi riposare così circa 10 minuti, poi con delicatezza rigirare le fette.

    Le due fette di pane devono assorbire il più possibile l'uovo; lasciarle riposare altri 10 minuti.

    Friggerle poi in olio bollente.

    Quando saranno ben colorite da ambedue le parti, scolarle ed asciugarle posandole su carta assorbente. Servirle subito calde.

    Io alla mozzarella aggiungo un po di origano o un cuchiaio di passata di pomodoro

    pecorino alla griglia

    400 g Pecorino fresco

    Origano Una grossa presa

    Menta

    Olio extravergine

    Tagliate il pecorino a 4 belle fette alte circa 1 cm e ponetele a riposare per un'oretta in un piatto con olio ed un trito di menta ed origano.

    Voltatele tanto in tanto affinché assorbano bene il condimento.

    Quindi scolatele e mettete a cuocere sopra una griglia insaporendole con olio aromatizzato rimasto.

    Rigiratele, cuocendo anche l'altro lato e servite subito

    pomodori ripieni al pecorino

    8 Pomodori

    200 G Formaggio Pecorino Dolce

    100 G Formaggio Pecorino Piccante

    1 Pizzico Origano

    3 Cucchiai Olio D'oliva

    Sale

    1 Pizzico Pepe

    Lavate i pomodori, tagliate la calotta superiore. Svuotateli della polpa con un cucchiaino, salateli e capovolgeteli per far perdere loro l'acqua. Lasciateli così mezz'ora. Intanto sbriciolate il pecorino dolce, grattugiate quello piccante. Raccogliete entrambi in una ciotola e lavorateli con tre cucchiai d'olio. Aggiungete un pizzico abbondante d'origano, un pizzico di pepe e assaggiate per regolare eventualmente il sale. Riempite i pomodori con questo composto. Metteteli in una teglia spennellata d'olio e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti circa.

    gnocchi al pomodoro e caciotta

    mezzo chilo di gnocchi di patate freschi

    3 etti di pomodori perini o san marzano

    60 gr di caciotta

    3 spicchi di aglio

    un ciuffo di basilico

    olio, sale e pepe

    Sbollenta per 30 secondi i pomodori e scolali subito. Togli la pellicina e tagliali a quarti, elimina i semi e tagliali poi a julienne. Mettili nel colapasta, salali leggermente e lasciali riposare 5 minuti per fare eliminare l’acqua.

    Trasferiscili poi in una ciotola e condiscili con olio, pepe e poco sale e basilico precedentemente lavato, asciugato e spezzettato fine i tritato al momento.

    Spella due spicchi di aglio, schiacciali e uniscili ai pomodori.

    Fai riposare tutto per 6-8 minuti, intanto taglia a scaglie la caciotta.

    Fai bollire l’acqua, salala poi aggiungi gli gnocchi. Quando vengono a galla scolali e mettili in una ciotola capace, condisci con i pomodori compreso l’olio di fondo e la caciotta, unisci una macinata di pepe, guarnisci con alcune foglioline di basilico e servi subito

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Un modo veloce che non richiede molta esperienza è questo compra dei tomini da cuocere prendi della pancetta dello speck o del lardo fascia i tomini e mettili in una padella antiaderente a fuoco basso altrimenti si rompono

    non aggiungere grassi quando ti sembrano cotti servili ancora caldi per i contorni hai solo l'imbarazzo della scelta

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sformato di formaggio con prosciutto,funghi e piselli

    500gr di formaggio vario(mozzarella,asiago,emental,pecorino sardo insomma tutto quello che ti paice)a pezzetti e gratuggiato.

    100gr di prosciutto cotto e riesci a trovare una fetta intiera e farla a dadini sarebbe l'deale

    25gr di funghi secchi

    1 satola di piselli lessati

    200gr di farina 00 o meglio 100gr di farina e 100gr di maizena

    2 uova intere

    1 bicchiere di latte a temperatura ambiente o della panna

    Pepe,sale.

    Fai pezzetti i formaggio e il prosciutto cotto metti il tutto in una ciottola.

    Metti in ammollo in acqua calda i funghi,una volta ammorbiditi,strizzali bene tagliali a pezzetti e mettili insieme al formaggio e la prosciutto.

    Sbatti le uova con del sale e del formaggio gratuggiato

    Unisci le uova al formaggio,al prosciutto e ai funghi e per ultimo i piselli lessati e passati in padella con un pò di burro.

    Aggiungi la farina a pioggi cerca di non formare dei grumi eventualmente aggiungi un bicchiere di latte a temperatura ambiente,sale e pepe a piacere se piace a me moltissimo della noce moscata.

    Amalgama il tutto molto bene deve risultare una specie di torta molle.

    Metti in forno già caldo a 200gradi per 20/30 minuti il sopra si deve dorare.

    Spesci il forno e lascia il formato ancora un 10 minuti nel forno.

    Servi il sformato di formaggio con della vedura cotta al burro ad.fagiolini,catalonia,spinacci o dei carciofi lessati e conditi con del olio,limone,aglio,sale e pepe.

    Vino rosè leggermente freddo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    WWW.INVOGLIA.IT

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Involtini di tacchino con pomodoro asiago e basilico

    12 fette di fesa di tacchino

    12 pomodorini

    150g di asiago

    12 foglie di basilico

    Separate le fette di tacchino e mettervi il formaggio. Prima di mettere tutti gli ingredienti, ricordate di non riempire troppo le fettine perchè, essendo molto delicate, si rompono facilmente. Aggiungere il pomodoro ed il basilico ed arrotolare il tutto. Riscaldare la crêpière (o la padella antiaderente) e mettervi gli involtini, scaldandoli circa un minuto per lato (il tempo di far sciogliere il formaggio). Servire ancora caldi.

    Cannoli di Pecorino romano con Caciotta

    Caciotta di pecora fresca

    olio e pecorino romano.

    Prendere una padella antiaderente, ungere con un filo d'olio e cospargere con del pecorino grattugiato finemente. Porre sul fuoco fino a che il formaggio non si sciolga in modo uniforme mantenendo inalterato il proprio colore. Togliere dalla fiamma e formare con un cucchiaio delle strisce di pecorino fuso che verrano arrotolate con della caciotta dolce e fresca formando dei piccoli cannoli. Servire caldo

    Mozzarella Filante

    fette di pane

    2-3 pomodori rossi di grandezza media

    1 mozzarella

    1 cucchiaio di olio d'oliva

    sale quanto basta

    pepe un pizzico

    pelare i pomodori, tagliarli a dadini, metterli in una padella di media grandezza con sale pepe e olio, mentre il pomodoro si cuoce schiacciare con una forchetta. quando il pomodoro sarà diventato omogeneo aggiungere la mozzarella e lasciarla sciogliere, ovviamente girando con una forchetta affinchè non si attacchi, il tutto sarà pronto nel momento in cui la mozzarella filerà. nel frattempo tostare le fette di pane dove si potrà mettere la mozzarella e pomodoro una volta terminata la cottura

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.