Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportSport invernaliSci · 1 decennio fa

aiuto sci di fondo?

mi potete dire la differenza fara gli sci da skating e gli sci da classico?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    per la precisione gli sci da fondo per classico vengono sciolinati.... con parafine (sono delle cere) e con colle! Leggera differenza, la parafina permette lo scorrimento, la colla lo limita! Se sciolini gli sci da alternato, in salita sali solo a passo "lisca di pesce" perchè lo sci scivola indietro, se usi anche le colle, nel senso opposto a quello di marcia, la colla aderisce sulla neve come un'agrappante e permette di salire senza che lo sci vada all'indietro.

    La tecnica classica, prevede sci un po' più lunghi e flessi nella parte centrale e con una punta più lunga e curva, proprio perchè l'alternanza del movimento della gamba, e il fatto che lo sci resta sempre a contatto con la neve, non faccia piantare la punta dello sci con capitombolo in avanti!

    Gli sci con le squame, a livello agonistico non esistono più da almeno 30 anni; puoi trovarne qualche cimelio al noleggio sci!

    Lo sci da skating, è più corto, rigido e praticamente senza punta e con attacco un po' più indietro. La posizione dell'attacco permette di non incrociare le code quando si "pattina", la lunghezza inferiore permette di scivolare lateralmente ma "senza esagerare" nello spostamento laterale, la rigidità maggiore fa si che lo sci, quando si stacca dalla neve per portarsi nella nuova fase di spinta, non si fletta andando magari a battere sulla neve.

    La punta mozzata con la curvatura giusto accennata, serve a recuperare qualche grammo di peso e fare si che ci sia minore attrito, la minima curvatura, infine, è quella necessaria perchè lo sci non si pianti!

    Gli sci da skating vanno solo sciolinati con parafine per guadagnare in scorrevolezza.

    Ciao e buone sciate

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • sci da classico: sono lunghi e di solito abbastanza morbidi, vengono sciolinati per far attrito con la neve ed evitare di scivolare all'indietro quando si fa il passo. gli attacchi sono posizionati abbastanza centralmente. l'alternato si pratica nelle canalette, che servono a direzionare lo sci. le scarpe sono basse e morbide in modo da permettere alle caviglie di muoversi liberamente.

    sci da skating: sono piu corti e piu rigidi. hanno gli attacchi in posizione piu arretrata rispetto a quelli da classico. vengono parafinati per scorrere meglio, infatti questa tecnica punta molto sulla scorrevolezza. per avanzare si "pattina" con falcate molto lente e lunghe. le scarpe sono piuttosto rigide e alte in modo da bloccare la caviglia.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La tecnica classica (passo alternato) utilizza sci lunghi e da sciloinare per aderire alla neve nelle salite. Alcuni sci hanno una soletta particolare che aumenta la presa in salita e non sono da sciolinare. Il pattinato, introdotto negli anni ottanta, utilizza sci più corti e rigidi. La soletta deve essere sciolinata per ridurre l'attrito.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    quelli da skating sono tutti lisci nella soletta mentre quelli da classico o passo altrnato hanno delle zigrinature che ti permettono di scivolare bene in avanti ma fanno un leggero attrito all'indietro, cos' quando affronti delle leggere salite puoi continuare a praticare l'alternato ( + velocemente ) senza dover ricorrere al pattinato.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.