Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureSocietà e culture - Altro · 1 decennio fa

Da dove deriva l'espressione "lacrime di coccodrillo"?

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    "Piangere lacrime di coccodrillo" è un modo di dire di uso comune in italiano, che ha corrispettivi in numerose altre lingue. Si riferisce a chi finge di essere pentito di una cattiveria commessa.

    Il detto trae origine dal mito secondo cui i coccodrilli versano lacrime di pentimento dopo aver ucciso le loro prede o dopo averle divorate. Esistono diverse varianti di questo mito; spesso la credenza è riferita in modo specifico al caso di coccodrilli che divorano prede umane, ma in alcuni casi viene anche riportato che a piangere sarebbe la femmina di coccodrillo che ha appena divorato i propri piccoli.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    xche' il coccodrillo mentre divora la preda emette sudore e sembra che piange .

  • percke il coccodrillo prima mangia i suoi figli e poi piange xcio si usa dirlo qnd prima fai uno sbaglio grave e poi te ne penti

  • 1 decennio fa

    Si usa l'espressione "lacrime di coccodrillo" per indicare il finto rimorso per un'azione commessa.

    L'espressione viene dal fatto che in natura il coccodrillo piange dopo aver mangiato i propri piccoli.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Dal coccodrillo: quando mangia una grossa preda, gli occhi gli lacrimano per la difficoltà digestiva..,.!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    xkè il coccodrillo prima mangia i propri piccoli,e poi piange.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si dice lacrime da coccodrillo notando gli stessi piangere dopo aver mangiato. Così nacque la diceria che i coccodrilli, divorati dal senso di colpa per aver mangiato la preda, piangessero. anche se in realtà, la lacrimazione è dovuta alla sua fisiologia perchè non espelle i sali in eccesso durante la digestione ma attraverso la lacrimazione.

  • 1 decennio fa

    Mah, io ho sempre pensato che fosse dovuto al fatto che per conformazione mandibolare gli occhi del coccodrillo lacrimano quando mangia. Mi sbaglierò... boh...

  • 1 decennio fa

    Si riferisce a chi finge di essere pentito di una cattiveria commessa.

    Il detto trae,appunto, origine dal mito secondo cui i coccodrilli versano lacrime di pentimento dopo aver ucciso le loro prede o dopo averle divorate!

    spero di aver chiarito i tuoi dubbi!!baci!

  • 1 decennio fa

    dal fatto che i coccodrilli lacrimano molto ( per lubrificare gli occhi tra immersioni ed esposizioni al sole .

    Poi è nato il detto secondo cui il coccodrillo versa lacrime dopo aver ucciso le sue prede x cibarsene

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.