Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

vi propongo una cosa?

scriviamo ognuno di noi un capitolo di una storia da noi inventata

proviamo

?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    era mattina.. dio di nuovo quel maledetto suono della sveglia! eppure mi ero sempre ripromessa di comprare quella deliziosa radiosveglia che forse mi sveglierebbe più dolcemente.. uff no ancora non mi voglio alzare, il letto è troppo caldo, il pavimento troppo freddo.. vabbè facciamoci forza ed alziamoci! Mise i piedi fuori dal letto, ma istintivamente li ritrasse per ritornare nel deolce caldo del suo corpo. -no no no e no- pensò -si sta troppo bene a una passo dai sogni! prese il coraggio a 4 mani, e si decise ad alzarsi e come un lampo si fiondò in bagno. aprì l'acqua calda della vasca, versò qualche goccia del suo profumato bagnoschiuma alla magnolia, e si girò verso lo specchio. Era il ritratto di sua madre: stessi occhi, stesso naso e stesse deliziose lentiggini. Jessica sbadigliò. La dentatura perfetta si rivelò come un lampo, denti perfetti, ereditati dal suo adorato padre. Sfiorò l'acqua con un dito, e la freddezza dell'acqua fece riaffiorare quel ricordo della sera prima. -mio dio.. speravo fosse solo un sogno- No, Jessica, non era un sogno, era la realtà. -devo sbrigarmi e fare le valigie, accidenti!- si tuffò nella vasca, con l'acqua adesso tiepida, e con le sue lunghe dita affusolate si passo la spugna imbevuta di bagnoschiuma sul viso, che portava ancora i segni del suo disperato pianto. Anni di fidanzamento svaniti solo per una promozione. una maledettissima promozione, arrivata forse al momento sbagliato. O no? Jessica guarda al tuo futuro, le ripeteva la madre. Ma come poteva essere il suo futuro senza di lui? Alcune goccie salate sfiorarono i deliziosi angoli della sua rosea bocca. Sentiva gli occhi doloranti, non voleva piangere, ma la ferita era troppo fresca, grondava sangue e non c'era niente che la potesse tamponare, se non il tempo. Uscì dall'acqua, e davanti allo specchio si chiese a cosa potesse servirle un corpo praticamente perfetto senza un uomo che lo potesse ammirare e amare. Corse in camera, indossò un delizioso tubino nero che fasciava le sue deliziose forme e si cinse la vita con la cintura del cappotto di lana bianca. Indossò dei comodi stivali, bianchi anch'essi, prese il portatile, il palmare- nessuna chiamata senza risposta, mio dio!- la borsa capiente con qualche abito aggrinzito dentro, e salì a bordo della sua macchina. Era una bella giornata. non le importava se il freddo era pungente, abbassò la capote e lasciò che il vento scompigliasse i suoi lucenti capelli castani. Per un attimo le balenò in testa l'idea di andare a salutare lui. - Mio dio, devo resistere!- urlò forte, così forte che l'uomo che stava pacatamente fumando la sua sigaretta seduto sulla panchina vicino al semaforo ebbe un sussulto. -Oh scusi non dicevo a lei!- gridò Jessica imbarazzata. L'uomo dall'aria saggia le rispose -Ragazza, segui il tuo cuore!- Cosa vuole la gente con quelle odiose frasi fatte?Così vuote, e insignificanti a volte... Il mio cuore è a malapena in grado di battere, figuriamoci se può parlare.. Inserita la sesta, sfrecciava per le strade di Roma. Adesso l'unica strada che poteva seguire era quella per l'aereoporta Fiumicino, dove c'era il volo per Hong Kong ad attenderla, e non sapeva ancora cosa là l'avrebbe attesa, senza di lui, senza nessuno che l'masse, sola con la sua angoscia, con la sua malinconia, ma presto avrebbe capito che certe volte, le cose accadono quando meno te lo aspetti.

    Fine primo capitolo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti chiami poetessa e non conosci la grammatica italiana!!!

    si dice HO!!!!!!!

  • 1 decennio fa

    Non è che si DICE "HO"...il suono è uguale sia in "ho" che in "o"....al massimo si scrive HO!!!! Per chi ama la polemica inutile

  • 1 decennio fa

    Nel mezzo del cammin di nostra vita

    Mi ritrovai nel c.ulo una matita

    Oh che gioia oh che dolor....

    Era una Carioca 12 color!

    Fonte/i: Ora continuate voi
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    no nun teng a cap!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    O TROVATO IL MIO PRINCIPE AZZURRO CON IL QUALE MI SPOSO E AVRO DEI FIGLI E DOPO DIECI ANNI TROVO PURE L'AMANTE (INVENTATO PERCHE NN O MAI AVUTO L'AMANTE)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.