Federix ha chiesto in SportMotoriMotori - Altro · 1 decennio fa

Come si legge la curva che si ottiene dai test sul banco di prova all'officina....?

Ad esempio questa...

http://www.tntperformancedyno.com/images/Img298.gi...

quale è meglio..... cioè che caratteristiche deve avere.... alta, bassa ,schiacciata , incuravata maggiormente a sinistra... ecc ecc.....

quanto costerebbe fare una prova? cioè come posso ottenere la curva della mia moto....?

Grazie mille!!

Aggiornamento:

perdonami stefano , quindi.....

questa moto (è una hayabusa XD ) ha potenza massima.... a 11 mila giri....

e possiede 300 cavalli??

o mio dio... nn penso...

comunque sia..... come si fa a sapere quando è ai "coppia massima" ? quello che ho scritto su?

il punto più alto della curva??

Grazie , sicuramente la do a te la risp migliore.....

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    bene, per valutare la curva delle prestazioni di un motore, innanzitutto è necessario comprendere cosa indicano i valori sui relativi assi del grafico (x e y per internderci, i classici assi del piano cartesiano)

    nell'asse delle x (orizzontale) vengono indicati i regimi di rotazione del motore, e sotto i raltivi secondi, necessari per raggiungere tali regimi.

    nell'asse verticale, i nuomeri indicano rispettivamente i cavalli, per l'indicazione della potenza (horsepower -->hp, equivalgono ai nostri ''cavalli'' indicati dalla sigla cv), e le libbre al piede, unita di misura della coppia, per noi, la coppia torcente, si misura in kg/m e l'equivalenza è di 0.671968 libble al piede per un chilogrammetro.

    in quanto alla valutazione che vorresti fare tu, be è tutto relativo, certo grandi valori di potenza e coppia si traducono in piacere di guida, accellerazione mozzafiato ecc, ma per una supersportiva, si ricercano il massimo delle prestazioni, quindi la curva di coppia e potenza, sarà molto spostata verso destra, cioè ad alti regimi, e molto alta, mentre per moto da turismo, la curva ricercata dagli ingenieri in fase di progetto del propulsore, sarà molto piu a sinistra, e molto piu arrotondata, in modo da avere un motore molto flessibile e tranquillo, turistico appunto.

    per quanto riguarda il costo, non ti so dire precisamente, ma penso che si aggiri suglio 80-100 euro.

    spero di essere stato utile.

    be il punto piu alto della curva, su riportato sui vari assi ti da il valore di coppia massima (o potenza, dipende da cosa rappresenta quella curva) per l'asse y (verticale) ed il relativo numero di giri sull'orizzontale (asse x)

    quella tabella che hai postato come immagine, indoca 306 hp, o cavalli che dir si voglia, e una picco di coppia pari a 167 libbre al piede... un bel mostro diciamo, ma considera che si tratta di un motore sovralimentato (molto probabilmente, e si nota dalla curva di potenza, che sale molto repentinamente tra i 5 e i seimila giri, regime al quale entra in gioco la turbina).

    buona serata e grazie per i punti!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Se hai una moto vecchia nn fare la prova sul banco...

    Sul banco arriva a potenze e velocita che su strade normali nn arriveresti mai quindi il motore è sottoposto a uno sforzo esorbitante c'è il rischio se è abb vecchio come motore e come componenti ti si rompa la moto ....In officina da mio padre è capitato ad un paio di macchine (2-3 su 1000 però è capitato)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    prova a chiederla in fabbrica, anche se mi sa che ti fanno una risata in faccia,

    per la tua moto, devi solo sentirla tirare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.