promotion image of download ymail app
Promoted
Alex ha chiesto in Computer e InternetSoftware · 1 decennio fa

Come si installa wine su linux mandriva 2008 free?

Sono un principiante,ho difficolta' a installare i programmi tar.gz

e simili.ma preferisco imparare su linux che bestemmiare su windows...

Aiutatemi almeno a installare wine!!!

grazie

Aggiornamento:

io ci ho provato,ma mi dice che mancano delle dipendenze,alcune le ho trovate nel cd di mandriva, ma le altre come le metto a posto?

grazie.

Aggiornamento 2:

come si installo adesso le dipendenze?

tipo bison e qualcosa?

alcune le ho trovate nel cd di mandriva,ma le altre?

grazie

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    1. Installare i files .tar.gz e .tar.bz2

    Allora, di solito si installano i Source, che sono compressi (un pò come il winzip/winrar su winzoz) in più esienzioni, due tra i quali molto famosi: [file].tar.gz oppure [file].tar.bz2

    Cosa ci facciamo con questi files?

    Li scompattiamo e estraiamo... con un semplice comando per i due tipi di file:

    per i .tar.gz digitare sulla konsole: tar xvfz [Indirizzo del file]

    per i .tar.bz2 digitare sulla konsole: tar xjvf èIndirizzo file]

    Poi eseguire: cd [cartella del file appena estratto]

    Facciamo un esempio che rende meglio l'idea. Ho un file che si chiama LINUX.tar.gz posizionato sul mio Desktop, e farò:

    tar xvfz /home/nivaert91/Desktop/LINUX.tar.gz

    Mi raccomando, Linux (tutte le distro) sono Case Sensitive, ciò comporta che il sistema operativo controllerà non solo la differenza tra due nomi tipo 'linux' o 'linus', ma farà differenza anche con minuscole e maiuscole, quindi 'LINUX' Sarà diverso da 'linux' e anche 'LiNuX'... chiaro?

    Tornando al mio file da installare, dopo aver estratto i files, farò:

    cd /home/nivaert91/Desktop/LINUX/

    Non sempre l'estrattore crea un'apposita cartella per i files estratti, quindi è bene che prima controlliamo il percorso ;)

    Fatto questo come installo il mio programma?

    Ecco i comandi che andranno eseguiti (uno alla volta :D non tutti insieme):

    ./configure

    make

    sudo make install

    ./configure : controlla che tutti i pacchetti indispensabili dell'installazione siano presenti, che il pacchetto/programma da installare sia integro, e che si può installare sul sistema operativo...

    make : compila il vero e proprio programma, e questa operazione è la più lunga, in quanto deve essere trasformato tutto il pacchetto/programma nel linguaggio linuxiano ( :D ) per poi essere installato con make install

    sudo make install : notare il 'sudo' davanti a tutto, che permette di avere i permessi da root (amministratore di default, possessore di praticamente tutti i files del nostro Linux) ed è indispensabile, visto che ci si appresta ad installare un programma... poi il 'make install' serve semplicemente per installare il programma appena compilato, e tutto avverrà automaticamente, e di solito, in tempi molti ristretti della compilazione.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.