bassoprofilo ha chiesto in Notizie ed eventiAttualità · 1 decennio fa

borse e altro..griffato costo 20/30 € venduto a 400 € e oltre..e noi ... paghiamo per una firma !!?

ognuno di noi, anche se non lo ammette, amerebbe avere almeno un capo di abbigliamento o un accessorio griffato.

Le possibilità sono parecchie e parecchi sono anche i range di prezzi che quasi sempre intaccano una bella fetta di stipendio (sto parlando di persone comuni con entrate che si sono molto ridimensionate)..

Ieri sera a Report, ho avuto ulteriore conferma di quanto già immaginavo e cioè che il confezionamento degli articoli griffati viene dato in subappalto a ditte cinesi con dipendenti quasi sempre non in regola, soggetti ad orari di lavoro e situazioni di vita indecenti.

Il loro costo unitario è bassissimo : una borsa di firma venduta a 400 euro ne costa 20 !!!

Questi lavoratori sono sfruttati, ma tolgono il lavoro agli artigiani italiani che non possono certo essere competitivi e il marchio made in italy che dovrebbe garantire che anche la mano d'opera è italiana è assolutamente improprio....

Bisognerebbe boicottare questi prodotti di immagine e poca sostanza.

Aggiornamento:

il mio scopo era solo quello di fare notare quale sia l'effettivo valore di quanto acquistiamo rispetto al costo finale. E' vero che deve guadagnare la griffe e poi chi si occupa della commercializzazione, poi c'è la pubblicità e il negozio che lo vende.... ma una miseria, spessissimo va al confezionatore e chi acquista il prodotto finale lo paga come se fosse oro mentre quasi sempre non si tratta neppure di pelle ma di plastica...

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Guarda ,senza offendere le griffes, oggi bisogna guardare la qualita' del prodotto. Cioe', come e' fatto, di cosa e' fatto, griffe o non griffe.Anzi, cio' che e' veramente valido oggi e' la qualita'. Le griffes l'hanno capito. Anche noi..poveri tapini!

    Tra l'altro , nel 2003 ero a Roma con amici , uno di loro , il re della Cina da anni , perche' ha cominciato prima degli altri in questo campo...-import-export- un nordamericano di origine italiana, si sbellicava dal ridere quando ci vedeva (e anche le sue figlie e sua moglie) spendere e comprare..Lui sapeva che erano gli stessi prodotti che importava dalla Cina nel mondo.., con magari una piccola aggiunta di una graffettina , ecc, che bisogna sapere qual e'..cosi' le amiche vedono che e' autentico..e noi possiamo dire..si, l'ho comprato nel negozio tale...e sentirci piu' importanti..vincenti(sic..) dimenticavo -solari-.. e ..

    lasciamo perdere.

    Questo mio amico ci ha spiegato gli arcani, tutti fatti in Cina..e cosa volete, la Cina con 5000 anni di storia e cultura rispettabilissima, con quello che hanno passato con Mao dopo e il Colonialismo britannico e occidentale prima.... etc.. glielo dobbiamo un poco, no!

    Io devo dire che il colpo finale alle mie ambizioni.. l'ho preso pero' a Parigi, il maggio scorso, nel negozio di Hermes... Colpo apoplettico per i prezzi e l'invidia.. E poi, veramente cose bellissime. Come sono bellissime le cose italiane, quelle belle...troppo care purtroppo. Aderisco all'Austerity..per forza!!

    Non ci badare, anch'io sono donna e incoerente!

    Ciao!

    Anche a me piacciono le cose griffate , di buona qualita' comunque ..e adesso..Natale...quelle dommage de n'etre pas riche!!!

    Buon Natale!

  • 1 decennio fa

    nessuno ci obbliga a comprarli!

  • 1 decennio fa

    Io queste cose le sapevo gia', ma c'è una piccola differenza che molti tendono "inspiegabilmente" a nascondere.., la QUALITA' DEL PRODOTTO! Quel che hai detto e' vero, ma molte aziende, che sfruttano il lavoro in cina, tailandia etc, utilizzano materiali per la produzione ben diversi (es:) da molti capi di abbigliamento. Certo bisogna sapere quali aziende.................

    Da cosa ce ne possiamo accorgere?

    Dalla durata del tessuto (colore, stoffa e cuciture). e' vero, la differenza del prezzo e' veramente tanta, ma a volte preferisco un capo griffato che dura nel tempo a un altro che mi si rompe mentre faccio un semplice movimento...

    "Vedi strappo nel fondo schiena"

    potrei dilungarmi ma non lo faccio,

    sta a noi scegliere BENE cosa comprare....

    ciaoo

  • 4 anni fa

    Il prezzo consistent with essere se stessi è alto e io ne so davvero qualcosa. Non si può vendere l 'anima al miglior offerente quando si è spiriti liberi, pensatori liberi e fuori dagli schemi precostituiti e catalogati. So che cos'è incomprensione, il fraintendimento e il non essere capiti. Sono condizioni necessarie e sufficienti consistent with essere se stessi nel modo più assoluto. Soli e liberi. Altrimenti dovresti sacrificare parte della tua autostima e piegarti alle bieche leggi della vita.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • aldo
    Lv 7
    1 decennio fa

    Più sento queste cose e più stimo i cinesi gran lavoratori. ricordo che il pc regolarmente comprato e marcato sony con software autentico è stato prodotto in cina... lui fila bello tranquillo navigando tra i pericoli dei virus e spionaggi vari sicuramente non cinesi! Contro il pericolo presunto cina bisogna allearsi come hanno ampiamente fatto i francesi ed anche gli italiani stanno adeguandosi. Anche il latte viene pagato alla stalla poche decine di euro ma quando andiamo a comperarlo ci succhiano più di un euro e mezzo al litro. Se lo sapessero le mucchine farebbero certamente sciopero contro lo sfruttamento. Il pane al nord costa tre volte di più che al sud, ed è scandaloso perchè è al numero uno della nostra alimentazione (sopratutto per i meno abbienti). Quindi per me le borse da 400 o 1000 euro col cavolo che le comprerei!

    Fonte/i: un caro saluto ai canguri che non hanno bisogno di borse.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io solo se sono costretto compro cose firmate......

    altrimenti ci sono molti altri negozi che hanno della bella mercanzia a prezzi più accessibili.....

    ma forse non mi interessa il discorso 'firmati' perchè io sono 'anta' ed ho un'altra filosofia......io mi ritengo un poco elegante anche se non indosso cose griffate.....

    sono opinioni sia ben chiaro

    saluti

  • Anonimo
    1 decennio fa

    direi ke il costo a volte è anke inferiore......

  • 1 decennio fa

    guarda ti dico una cosa io ho lavorato in una pelletteria e facevo borse per bulgari, salvatore ferragamo e d&g le cose costeranno anche poco ma dietro ci sta un mese intero di lavoro e tra l'altro faticoso di tante persone per creare un centinaio di borse quindi penso che il prezzo lo valgano tutto xo ci sono le imitazioni che vengono fatte in 5 minuti è per questo che costano meno non costa tanto il tessuto ma la mano d'opera!

  • 1 decennio fa

    Credo che tu abbia visto ieri sera il programma su rai tre (credo si chiamasse reporter?). Anche io l'ho visto di sfuggita e sono rimasta abbastanza scioccata da come ci si approfitta e si cerca sempre di fregare e guadagnare sul prossimo...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Tu hai ragione ma in quei 20 euro di manufatto che l'azienda subappalta ai cinesi, ci devi aggiungere il costo di tutto il marketing che l'azienda porta avanti per mantenere alto ilvalore del proprio marchio, e che fa salire il prezzo della borsa. Ecco perchè comprare una borsa Gucci non è uguale che comprarla da Segue. Per fortuna noi abbiamo la scelta. Acquistando una borsa di Chanel, ad esempio, non acquisti solo il manufatto, la mera borsa, ma acquisti uno status symbol. Chanel lo sa e le sue borse costano 1000 euro. Questo è il sistema moda che fa girare i soldi e gli affari di una fetta di mercato. Non è possibile elimiarla. Ma puoi benissimo comprare borse da 20 o 30 euro. Ma non compri il nome.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.