Desy
Lv 5
Desy ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Fare la spia o no?

Sto riskiando di xdere il posto di lavoro, in quanto il capo dubita fortemente ke io abbia combinato un guaio, mentre in realtà è stato un mio collega.Non so ke fare, ho kiesto al mio collega di parlare al capo assieme x mettere luce, ma lui è convinto ke io stia esagerando...aiutatemi!!

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Questo è il momento di sfoggiare il tuo istinto di sopravvivenza!

    Se credi che il capo possa prendere dei provvedimenti così gravi, è certamente il caso che tu dica le cose come stanno, non necessariamente senza fare il nome del collega colpevole.

    Da quel che dici, presumo che tu non abbia un contratto che ti possa tutelare. Ad ogni modo, ricorda che senza prove tangibili e senza motivazioni chiare, nessuno ti può licenziare.

    Mantieni la calma ed agisci.

    In bocca al lupo!

  • lala
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ma qui non è questione di fare la spia, è questione di dire che tu in questa storia non centri niente. Devi farlo. Perchè proteggere qualcuno che ha sbagliato a tue spese?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    potresti avvalerti dell'aiuto di qualche amico collega...altrimenti affrontare a muso aperto il collega e dirgli di avere le p***e di parlare con il capo, altrimenti dovrai farglielo capire tu...spiegagli che sei disposta ad aiutarlo nel caso il capo sia intenzionato a fargliela pagare, ma per lo meno nn ti faccia licenziare per una colpa nn tua!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fai tutto il possibile per conservare il posto di lavoro.

    Non puoi pagare colpe non tue, quindi parla col Capo dicendogli dell'accaduto e, mettendo in evidenza, che hai invitato il collega a parlare con Lei (il capo).

    Visto che sei obbligata, fallo.

    ciao ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    e hai da chiedere? se si tratta di perdere il posto di lavoro non fai la spia ma dici le cose come stanno! e poi il tuo collega dovrebbe prendersi le sue responsabilità... che ********!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Parla col capo, gli dici che non sei stato tu e che sicuramente è stato un collega di cui non fai il nome per non spu**anarlo......se il capo non è un cretino capirà chi è il colpevole......

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.