come si può decalcificare uno scaldabagno istantaneo a gas a camera aperta? non voglio chiamare l'idraulico...

esistono prodotti? e suppongo dovrei creare un circuito chiuso....

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    ciao..io sono un tecnico e spesso mi capitano questi problemi..

    allora io per lavoro utilizzo una pompa con un'acido decalcificante..

    pero' devi avere la pompa perchè questa è formata da due tubi e vanno attaccati all'entrata e all'uscita dello scaldabagno (acqua fredda e calda)

    e va fatto girare un'acido apposta per una decina di minuti circa per liberarlo dal calcare..

    pero' non so se non hai la pompetta non puoi farlo..non riesci a far girare l'acido nello scambiatore intasato..

    per me devi chiamare l'idraulico..di solito costa sulle 50 euro dipende da chi chiami e che ti fanno..

    buona fortuna..

    paolo

    Fonte/i: tecnico
  • 1 decennio fa

    Perchè lo vuoi decalcificare ?

    Passa poca acqua ?

    Di prodotti ce ne sono quanti ne vuoi . Devi creare un ricircolo con una pompa per far circolare l'acqua miscelata al prodotto.

    Di solito si mette acido diluito ad acqua .Se fai un miscela troppo ricca di acido lo scaldabagno si buca (corroso) e non c'è modo di ripararlo.

    Dovresti aprire uno dei passaggi dell'acqua per renderti conto di quanto calcare c'è.

    Ad ogni modo l'acido lo trovi nelle ferramente se ne metti troppo buchi lo scaldabagno.

    Se non è intasato non lo lavare...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.