Dj_Fray ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

Come si cura un bonsai ??

Ciao !!, ho comprato un bonsai.. ma non so come si cura.., ovvero : dove tenerlo, ogni quanti giorni annaffiarlo e quanta acqua dargli.. e cose così.., grazie.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non bisogna farsi ingannare dalle dimensioni del bonsai, il fatto che sia piccolo non significa che sia più fragile o bisognoso di acqua di qualsiasi altra pianta. Bisogna dedicare cinque minuti tutti i giorni al bonsai e vedrai che non avrai brutte sorprese! Appoggia un dito sul terreno e, se vedi che questo è umido non dare acqua. Se viceversa con il terreno è asciutto innafialo con un innafiatoio che faccia scendere l'acqua a piogerella fino a che non vedi l’acqua che inizia a gocciolare dai fori di drenaggio ( i buchi posti sotto il vaso del vostro bonsai) devi fare in modo che il bonsai non resti umido per troppo tempo e di non fare ristagnare mai l’acqua sotto il vostro bonsai!

    Ciò porterebbe a marcire l’apparato radicale della pianta con conseguenze fatali. Non c’è una regola fissa sull’intervallo delle annaffiature, certo è che nel periodo vegetativo (primavera- estate) le annaffiature saranno più frequenti che in inverno, dove potrà capitare tranquillamente che passi una settimana senza che il bonsai necessiti di acqua. I periodi per la concimazione sono quelli coincidenti con la ripresa dello sviluppo vegetativo, vale a dire da marzo a maggio, e quello che precede il riposo invernale(per dare alla pianta le riserve per il periodo di riposo) cioè da settembre a novembre. In commercio si trovano concimi appositamente studiati per i bonsai sia in forma liquida, da diluire una volta a settimana nelle normali annaffiature, che in forma solida da appoggiare direttamente sul terreno e sostituire una volta al mese.

    Ciao!

  • alesol
    Lv 5
    1 decennio fa

    uff! è difficilissimo! ci sono interi manuali per la cura del bonsai!!! prova a dare un'occhiata su internet!

    ciao!

  • 1 decennio fa

    acqua quanto basta ogni volta che serve: metti il dito nella terra e controlla se è asciutta, se è anche un minimo umida aspetta a basnare quando è proprio secca, bagnala come qualunque altra painta delicatamente, meglio se a pioggia.

    concimalo ogni 15 giorni, con un concime qualunque(stallatico, sangue di bue...).

    se si tratta di un ficus tienilo in casa, ma anche un capannone leggermente più freddo va bene, se si tratta di una conifera o un arbusto da giardino(cotonaster, acero, melograno, olivaster...) puoi tenerlo fuori ma coprigli il vaso(e soo quello) con un panno o il tessuto non tessuto di modo da ripararlo dalle gelate.

    se è un bonsai comprato in una qualunque serra non sarà di sicuro nella sua terra , quindi in primavera ti consiglio di portarlo in un vivaio bonsai per un trapianto in akadama(terra per bonsai drenante)e per eventuali ppotature o legature.

    Fonte/i: bonsaista
  • 1 decennio fa

    su dove tenerlo dipende da che pianta è, sull' innaffiatura, tocca con un dito il terreno e dagli l' acqua solo quando è completamente asciutto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.