promotion image of download ymail app
Promoted

Come si scrive un libro?

Non rispondete"scrivendo"....

Intendo,come si fa,da cosa si parte,come si sviluppano i personaggi e tutte le altre cose?

si devono fare degli schemi per dare un ordine alle cose che si pensano,per poi metterle scritte.....

non so se avete capito!

grazie!

Aggiornamento:

non avevo pensato di andare a vedere le domande risolte

Aggiornamento 2:

grazie dei consigli...

stamattina mi e'venuta in mente un'idea,leggendo una cosa...

e ho pensato che starebbe bene se ci ruotasse intorno una storia...

bo,perche non provare a scrivere qualcosa...

da piccola mi piaceva...

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ho già risposto anch'io a una domanda simile. Beh, cara, il segreto per scrivere un buon libro (sensato e interessante) è quello di farne un riassunto a partire dal finale. Pensa innanzitutto a come la storia deve concludersi, pensa alla fine e poi al principio di tutto. Scrivere romanzi così come ci dice la testa non viene mai bene, scrivere libri significa scrivere cose coerenti. Poi passa ai personaggi, alla loro psicologia, al loro abbigliamento inerente al loro modo di pensare, muoversi e parlare. Pensa poi alla trama e arricchiscila di particolari, ma soprattutto di eventi degni di nota, colpi di scenza e un po' di dolore (che poi alla fine colpa in un lieto fine). Spero di esserti stato utile, e di me puoi fidarti considerando che anche io sono uno pseudo-scrittore e scrivo da quando avevo undici anni. Auguri per il tuo capolavoro di carta e inchiostro!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Prima cosa bisogna sapere scrivere e di questi tempi non è più così scontato che ciò si sappia fare. Purtroppo la scuola è quello che è, i messaggi e le chat hanno modificato il nostro approccio alla scrittura e, come risultato, ci troviamo con un branco di ragazzini che voglio scrivere senza sapere mettere in fila un soggetto, verbo e predicato. Figuriamoci scrivere! Poi dipende quanto lungo pensi che verrà il romanzo che intendi scrivere. Per esempio, C. Dickens, che ti consiglio di leggere, aveva delle cartelle con degli schemi riassuntivi per ogni capitolo che scriveva, così da avere sempre sott'occhio la trama e i dettagli che, se il romanzo è eccessivamente lungo, si possono perdere o dimenticare. Poi la costanza, con questa intendo una certa regolarità nella scrittura e non scrivere una riga oggi e 5 tra due settimane. Il prodotto finito rischia di essere solamente sconnesso e poco chiaro. La descrizione dei personaggi è abbastanza relativa. Prendiamo Zola o Flaubert o Hugo, questi autori descrivevano praticamente ogni cosa indossasse o pensasse uno dei loro personaggi con il rischio di appesantire troppo la lettura del tutto. Calvino invece riduce al minimo le descrizioni dei personaggi per concentrarsi sulla trama. Sta a te decidere che tipo di taglio dare al romanzo.

    Fonte/i: Non è necessario che tu abbia già tutta la storia in mente. U. Eco quando scrisse il nome della rosa non sapeva chi avrebbe ucciso tutti i monaci. Con la stesura del romanzo ha capito che il bibliotecario poteva essere un assassino perfetto e così lo ha scelto. Ovviamente devi avere in testa l'idea e questa deve essere chiara, ma il romanzo poi ti dirà scrivendo di che cosa ha bisogno, e la tua sensibilità poi decide di conseguenza.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Prima di tutto bisogna decidere il momento storico in cui ambientarlo(presente,passato,futuro),poi bisogna delineare per punti la storia,dopo di che li si svolge. In poche parole,devi avere sin dall'inizio un inizio e una fine del libro,se vuoi essere agevolata nello scriverlo,ed una buona idea,a seconda del genere che vuoi scrivere(romanzo,saggio ect.ect).

    Ti consiglio oltretutto di scriverlo sia a carta che a computer,così se perdi i dati del computer hai sempre quelli scritti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ho già risposto ieri alla stessa domanda:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Al...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    tanti fogli e inkiostro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    scrivedno

    Fonte/i: umberto eco, umberto smaila
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.