Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

hai capito chi sei? sai chi sei anche se non ti guardi allo specchio?

oggi sento di aver imparato a camminare per le strade del mondo come una vagabonda solitaria

e voi?

Aggiornamento:

lupo solitario... i miei occhi non sono indifferenti al tuo sguardo tutt'altro che invisibile... un bacio

15 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Che bella domanda!!!!!!

    Io sono un'anima vagamente inquieta, un piccolo cristallo dalle mille sfacettature, infinitamente fragile, io vivo di luce.

    Sono innanzi tutto, prima di ogni altra cosa, una mamma. Con tutto ciò che questo comporta, nel bene e nel male: sono le notti insonni ad ascoltare il suo respiro quando si fa irregolare. Sono le tisane calde bevute sedute sul letto a chiacchierare. Io sono le lacrime versate dopo le sue, ma sono anche le risate per una frase buffa. Io sono il cuscino più morbido, perchè rassettato ogni mattina, sono il letto sistemato, e gli asciugamani morbidi... in ogni gesto ci sono io e il mio amore assoluto per lei. Io sono anche le sgridate, e le camminate sotto la pioggia per andare a scuola. Sono la colazione e la sveglia che suona sempre alla stessa ora... Sono la merenda dentro lo zaino, sempre diversa (perchè mamma, sennò mi prendono in giro!). Io sono la capacità di fare mille cose assieme, perchè le cose da fare si sa, sono molte, e il tempo è poco... Io sono i conti a fine mese che non tornano mai, e la solitudine, ma sono anche la forza e la voglia di ridere e di non arrendersi mai....

    Io sono anche la donna, quella che ha tanto amore dentro il cuore, che è piena si sorprese e di calore e che non ha paura di dare....

    E sono anche l'amica, quella che ascolta e non parla, quella che c'è anche quando non c'è nessun altro, che non molla, che non molla mai....

    Ma sono anche quella che sbaglia, e che si prende le sue belle facciate, che cade, si rialza e riprova, e ricade, e a volte piange, e si arrabbia, ma si rialza e riprova lo stesso...

    Ecco.... questa sono io....

    Un bacio grande

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io so da sempre chi sono...

    ...sono solo uno qualunque...

    ...vagabondo solitario?...pure io,cammino per strada e nessuno mi degna di uno sguardo...sono come l'uomo invisibile...

    ...muoio?non cambio di certo il mondo..in pochi sapranno che sono esistito...ciao

  • 1 decennio fa

    Io ho imparato a camminare come vagabondo quattro anni fa.

    Ma mai solitario, sempre circondato da persone fantastiche, che sono presenti nel mondo molto piu di quanto normalmente si creda.

    Pero' il guardarmi in uno specchio mi serve, e non per vedere se invecchio o se sono bello, ma per potermi guardare dritto negli occhi e tenere lo sguardo ben fisso.

    Bisogna imparare a rispettare se stessi!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ..io sono ciò che desidero essere..sono unica e molteplice..regalo sorrisi e schiaffi con la stessa leggerezza di chi coglie la dolcezza di un solo petalo..sono io, il mondo non mi tocca..procedo in silenzio e nel farlo dico molto più di altri..pecco forse di presunzione ma almeno schiaccio l' ipocrisia di chi sventola in giro le parole "io sono uno come tanti"..no, io sono me stessa, gli altri non mi appartengono..così, come io non appartengo a loro..se fosse come dicono, mi leverei via i panni dell'essere umano e indosserei quelli della macchina..

    Notte

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    io sono quella che non riusciva a leggere le parole di geico perchè interrotta da un singhiozzo....

    non mi va di aggiungere altro perchè sono una mamma anch'io e sono profondamente commossa.

  • Mi sa tanto che tu sei una persona speciale.

  • 1 decennio fa

    Chi conosce gli altri è saggio.

    Chi conosce se stesso è illuminato

    (Tao Te Ching)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io non ci ho capito niente di me , figurati delle strade del mondo ...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non siamo sempre quel che puo Riflettere uno Specchio...

    quindi siii... so esattamente chi sono... e il mio Essere.. L ho trovato nel piu profondo di me stessa..!!

  • 1 decennio fa

    Ma che bella risposta, Geico!

    ......................................................................................

    Ho sempre saputo chi sono,

    i mie limiti e le mie potenzialità li conosco bene.

    Purtroppo la vita, a volte, ci mette davanti grossi ostacoli.

    Purtroppo sulla tua strada incontri sempre chi vuole decidere

    al tuo posto.

    Purtroppo non sempre si ha la forza, la possibilità,

    la volontà a volte......

    ... per reagire, per riuscire ad imporre sè stessi.

    Purtroppo molto spesso, sei tu il tuo principale nemico.

    .

    .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.