Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

x tartarughe?

raga le mie 2 tartarughine ke ora hanno 6 mesi nn stanno bene + nella loro vaschetta opprimente, anke xkè in primavera cresceranno di +, quindi vorrei sapere cosa devo comprare x loro x farle stare bene e poi una dieta xfetta ke da 6 mesi mengiano sl gamberetti sekki,ho provato a dargli insalata carote me nn le mangiano, insomma vorrei sapere tutto qll ke occorre x farle stare bn

Aggiornamento:

e vorrei anke sapere gli accessori della vasca ke dv comprarle

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    riguardo al cibo, devi dar loro pesce, che deve essere l'alimento base della dieta. Evita i gamberetti secchi, che ti rifilano come loro alimento...non hanno nutrimento e durante il processo di essiccatura possono rimanere dei batteri nocivi per le tarte.

    Vanno dati pesci d'acqua dolce, tipo i latterini, da dare interi con interiora e lische... oppure vanno bene anche le alici e ogni tanto del salmone naturale (non affumicato e comunque non troppo spesso).

    Glieli puoi dare freschi oppure li compri surgelati e ne scaldi un po fino a fare andar via il ghiaccio, al momento dei pasti...

    Vanno bene anche i gamberetti (freschi o surgelati) ma non spesso perchè sono pesanti da digerire... se le trovi dalle anche le lumachine con il guscio, preferibilmente quelle d'acqua (quelle di terra possono essere venute a contatto con pesticidi che trasmettono poi alle tarte)

    Per la verdura, hanno fatto capricci a mangiarla perchè da piccole sono principalmente carnivore, ma comunque la devono mangiare, se vedi che non la mangiano lasciagliela in vasca un paio di giorni, quando avranno fame se non altro la assaggeranno ;)

    vanno bene radicchio rosso, tarassico, fagiolini (quelli verdi lunghi), ogni tanto carote e zucchine (magari sbollentale un po' perchè sono un po duri).

    Non dare l'insalata verde normale perchè è solo acqua e nemmeno i pomodori... evita anche la carne rossa (macinata o a pezzi) perchè oltre ad essere troppo grassa se data cruda puo trasmettere la salmonella...

    Se vuoi dare la carne vanno bene filetto di pollo crudo e fegatini e interiora sempre di pollo o coniglio.

    Non dare nemmeno frutta e pane (fermentano nell'intestino e puo venirgli il mal di pancia), ed evita insaccati e affettati (prosciutto cotto, crudo, salame, wurstel e affini...). Evita anche il formaggio, come invece ho letto da qualche parte.... :/

    Una volta a settimana dai pellet (sono stick appositi con minerali, calcio e vitamine) e lascia nell'acqua sempre a disposizione un pezzo di osso di seppia (fresco lo trovi in pescheria se non va bene anche quello secco che si da ai canarini)...è utilissimo per il calcio.

    Dai da mangiare la mattina, cosi hanno tutto il giorno per poter digerire, e dai da mangiare una volta al giorno, la quantità dev'essere pari alla grandezza della testa.

    Per il resto, serve una vasca di vetro, molto grande...se avessi il giardino potresti fare un bel laghetto che sarebbe l'ideale.

    Le trachemys (che son le piu diffuse in vendita e immagino siano quelle che hai tu) tieni conto che crescono molto, le femmine da adulte arrivano anche a 30 cm.... (i maschi una decina di meno). per cui devi permettere loro di avere spazio sufficiente per nuotare, girarsi e stare comode.... le dimensioni minime per due trachemys adulte sono 150x60x60 cm

    Per creare l'area emersa ti basta un pezzo di sughero (prima di metterlo in vasca fallo bollire un paio di volte per 10/20 minuti e lascialo in ammollo qualche giorno, altrimenti rilascia il tannino che rende l'acqua gialla...) oppure un sasso piatto, oppure quelle isole comodissime che vendono, hanno le ventose e puoi regolarle in altezza a seconda del livello dell'acqua.

    Il fondo non è necessario con le trachemys, puoi anche non mettere nulla. Se proprio vuoi però evita il ghiaino perchè possono mangiarlo, preferisci una sabbia di dimensioni comprese tra 0,3 e 0,5.

    Ma ripeto, se anche non metti nulla non succede niente..

    Se metti delle piante preferisci il lucky bamboo perchè hai piu probabilità che rimanga intatto...loro tendono a morsicare tutto e in poco tempo ti ritroveresti senza piantine XD

    l'altezza dell'acqua deve essere almeno il doppio della lunghezza delle ughe...se sono lunghe 10 cm l'acqua sarà alta 20...ovvio che se ce n'è di piu è anche meglio ;)

    Attenzione: l'acqua prima di inserirla in vasca lasciala decantare un giorno in una bacinella, cosi vanno via cloro e calcare...

    Per tenere l'acqua pulita serve un filtro (esterno è l'ideale).

    Deve essere sovradimensionato rispetto al litraggio della vasca perchè le tartarughe sporcano molto e i filtri sono ideati per i pesci...per cui se ad esempio nella tua vasca hai 100 litri il filtro dovrà essere adatto per 200 litri...

    va riempito con spugna filtrante, cannolicchi in ceramica o bioballs e zeolite.... prima di inserire le tarte in vasca però devi far girare il filtro per almeno un mese, facendo dei test per i nitrati di tanto in tanto per controllare i valori dell'acqua...quando tutti i valori saranno a zero potrai mettere dentro le tarte...

    (questo del filtro è un discorso un po' complesso, se vuoi contattarmi in privato magari te lo spiego meglio ;)

    Con un buon filtro l'acqua la cambierai veramente poco, giusto una o due volte all'anno per pulire la vasca e i materiali. Per il resto ti basterà fare una volta a settimana dei cambi parziali (tiri via un 30% d'acqua e ne aggiungi nuova, lasciata decantare per un giorno), ogni tanto dei rabbocchi, per via dell'evaporazione, anche questi con acqua decantata e una o due volte a settimana sifonare il fondo con un sifone manuale o elettrico (decidi tu come se piu comoda)

    devi poi assolutamente mettere in acqua un termoregolatore, da tenere sui 23/24 gradi...la temperatura poi la controllerai con un termometro con sondina...

    Per il wattaggio tieni conto che serve un watt per ogni litro d'acqua.

    Preferiscine uno di plastica perchè le tarte, specie quando sono grandi, sono un po dei torelli XD rischiano di romperlo quello di vetro...

    Servono anche una lampada spot da puntare sull'area emersa, vanno bene quelle del supermercato da 60 watt.

    E poi una compatta o un neon (meglio) uvb, al 5% non di più.

    Sono animali molto timidi e delicati...evita se puoi di prenderle in mano spesso, si spaventano e si stressano, rischiano inotre di prendere freddo con le correnti d'aria..poi dovrai curare i raffreddori!

    Non farle nemmeno camminare sul pavimento, per lo stesso motivo...si crea uno sbalzo di temperatura che a loro non fa bene, si stressano perchè non sanno piu dove sono e cercano una via di fuga (non è che corrono gioiose per la casa, ma stanno cercando di ritornare nel loro ambiente) e poi le loro zampe non sono fatte per camminare sulle piastrelle....

    Per le malattie oltre a quelle respiratorie che ti ho gia accennato (raffreddori o polmoniti) che eviti non esponendole a correnti d'aria o a sbalzi di temperatura, ci sono frequentemente le malattie agli occhi, congiuntivite o carenze vitaminiche.

    La congiuntivite è data di solito dall'acqua sporca o non declorata (per questo è imporatante lasciarla decantare prima di metterla in vasca e cambiarla parzialmente una volta a settimana e sifonare)

    Le carenze vitaminiche (la A in questo caso) sono dovute a una dieta sbagliata...se la fai mangiare bene non corri rischi...nel caso, dalle fegatini di pollo che contengono molta vit. A e ovviamente visita dal veterinario ;)

    in generale mi sembra tutto se hai altre domande chiedi pure ;)

  • 1 decennio fa

    ciao innanzitutto ti do un sito dove c'è un forum molto valido che ti servirà moltissimo www.tartaportal.it

    poi ti posso dire che i gamberetti secchi non vanno bene assolutamente,le tartarughe devono mangiare pesce fresco, come fanno in natura, quindi compra gamberetti congelati e ne decongeli uno al giorno e glielo dai, poi puoi dare merluzzo,alici,latterini,calamaro....compri tutto li congeli e poi giorno dopo giorni li decongeli e li sfami.....elimina al più presto i gammarus perchè non sono un alimento equilibrato.....per qnt riguarda le verdure da piccole non li mangiano ma da grandi puoi dare carote,radicchio,lattuga romana,zucchine....ma prevalenteente mangiano pesce.

    ciao e inbocca al lupo

  • 1 decennio fa

    Acqua:

    PRIMA DI TUTTO, l'acqua del rubinetto così com'é non va bene! Deve esser biocondizionata.

    Usa un biocondizionatore per l'acqua come Tetra Aquasafe o il Sera Aquatan in modo da togliere gli effetti del cloro e dei metalli pesanti contenuti nell'acqua di rubinetto e che sono velenosi e irritanti per i pesci, rettili e gli altri organismi acquatici. I biocondizionatori consistono in gocce che vanno aggiunte all'acqua un giorno prima di metterla nel terrario rendendo l'acqua di rubinetto idonea ai pesci e ai rettili.

    l'acqua deve esser a un livello superio alla lunghezza della tartaruga in modo da permettere l'immersione totale. La temperatura dell'acqua dev'esser compresa tra i 20 e i 28 °c. a seconda della specie (informarsi dal negoziante o dal veterinario). Per il riscaldamento si suggerisce una lampada a infrarossi perché i termoriscaldatori per acquari posso danneggiarsi facilmente con le tartarughe nella vasca. Ottima convivenza però é stata ottenuta con il termoriscladatore Hydor Theo perché essendo in vetro infrangibile e a super tenuta stagna può resistere a una vasca con tartarughe.

    Bisogna anche controllare il valore del pH frequentemente. Il valore di pH ideale si avvicina al 7, cioé acidita neutra.

    Arredamento:

    Le tartarughe richiedono un ambiente compreso tra terrario e acquario (acquaterrario) che quindi ha una parte "asciutta" e una parte con acqua.

    La parte "asciutta" o di terra deve esser spaziosa quanto la grandezza di tutte le tartarughe (sia per lunghezza che per larghezza) in modo da dare alle tartarughe lo spazio per poter godere della irradiazione delle luci. Se le tartarughe sono piccoline calcolate anche uno spazio di terra maggiore perché cresceranno velocemente.

    Il passaggio dalla parte asciutta all'acqua deve esser graduato, dolce, magari agevolato da qualche roccia BEN FISSATA, in modo da far fare alla tartaruga meno sforzi possibili. ATTENZIONE: l'agevolazione NON deve essere tagliente.

    Non é idoneo sistemare legni o piante nei terrari in quanto i legni ridurrebbero lo spazio permuoversi e per rimuovere questo ostacolo le tartarughe potrebbero ferirsi, mentre le piante costituirebbero una fonte di nutrimento indesiderata causando quindi una dieta non equilibrata.

    IMPORTANTE: vicino al terrario non ci devono esser piante velenose usate a scopo decorativo della casa.

    Illuminazione:

    l'illuminazione del terrario dovrebbe esser costituita da lampade ad incandescenza in modo da fornire luce e calore alle tartarughe nella vasca. Se la temperatura non rangiungesse i valori desiderasti ci sarà il bisogno del supplemento delle lampade a infrarossi. La distanza che deve avere la luce nei confronti della superficie non é ben definita, bisogna chiedere al negoziante. L'irradiazione non dovrebbe durare più di 12 ore (corrispondente al tempo di irradiazione ai tropici) che si potrà regolare tranquillamente con l'ausilio di un timer.

    Filtraggio: le tartarughe inquinano molto e non bastano i cambi d'acqua. I Cambi d'acqua possono esser frequenti da una settimana ad addirittura tutti i giorni (a seconda delle esigenze). Il filtraggio non é solo meccanico, cioé la cattura dello sporco, ma anche biologico. Il filtraggio biologico permette di eliminare le sostanze nocive prodotti dalla decomposizione delle sostanze organiche, quali ammoniaca e nitriti. Se vuoi più informazioni sul filtraggio biologico chiedi a noi ancora o contattami in privato.

    ATTENZIONE: il filtraggio dell'acqua non sostituisce i cambi d'acqua.

    Ok? Ciao

  • 1 decennio fa

    si le tartarughe cresceranno in fretta specialmente le femmine che sono più grandi dei maschi.procurati un acquaterrario grande anche se sembra esagerato per evitare che poi dovresti cambiarlo ancora.

    gli accessori sono delle lampade apposite devi cambiarle ogni nove mesi anche se sembrano ancora funzionanti,indispensabili per la loro salute soprattutto per il carapace,un filtro potente perchè le tartarughe sporcano molto,e un riscaldatore indispensabile per le tartarughine ancora piccole che possono rischiere di morire durante l'inverno.

    per quanto riguarda l'alimentazione non bastano solo igamberetti secchi,ma va variata con altri pesci e verdura,anche il riso bollito...

    quando le tartarughe diventano adulte 4-5 anni accettano più volentieri la verdura come insalata,zucchine e carote perchè prediligono una dieta vegetariana mentre le tartarughine prediligono una dieta a base di pesce e perciò anche se non accettano la verdura,le la devi dare perchè è indispensabile per la loro salute.inoltre si cibano anche di trifoglio,albicocca e melone....

    io ho 2 tartarughine d'acqua quando le tartarughe crescono il loro carapace diventa sempre più scuro...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • valè
    Lv 5
    1 decennio fa

    innanzi tutto anche io ne ho due (corazza di 4cm)... per due anni le ho tenute in una vaschetta opprimente come la tua... ma è da natale che ho comprato un acquario molto grande a soli 75 euro (era in offerta) e loro sembrano molto felici della loro nuova casa!!! quindi se puoi compra un bell'acquario con pompa e filtro, zona emersa per permettere loro di uscire dall'acqua e, possibilmente, una lampada al neon da tenere accesa un pò al giorno perchè a loro piace molto crogiolarsi alla luce e al calore (sono animali a sangue freddo e quindi ne hanno bisogno)... se proprio vuoi essere pignolo dovresti comprare anche un riscaldatore per l'acqua (io non ce l'ho ancora) che costa sui 18 euro... serve per mantenere la temperatura costante e impedire sbalzi di temperatura...

    per quanto riguarda l'alimentaione le tartarughe si rifiutano di mangiare di inverno perchè sono in semiletargo... NON MANGIANO ASSOLUTAMENTE NIENTE... però se vuoi impedire che nel periodo di digiuno prendano qualche malattia (molto comuni nel periodo di ritorno del letargo) devi acquistare delle goccie di vitamina A e sali minerali che trovi in un comune negozio di naimali (non costano più di 5 euro).

    quando si risveglieranno dal letargo (agli inizi di Aprile) inizia a dare loro oltre ai gamberetti carote pomodori e insalata tagliati molto finemente... le mie inizialmente si rifiutavano categoricamente di mangiare questi ortaggi però io, siccome so che sono molto importanti per evitare brutte malattie che potrebbero portarle alla morte, ho lasciato questi ortaggi nell'acqua per qualche giorno fino a che talmente tanta era la fame che li hano mangiati... quando capiranno che due volte a settimana il loro pasto sono le carote i pomodori e l'insalata vedrai che si rassegneranno e mangieranno tutto... FIDATI!!! poi evita di dare carne macinata perchè gli può far venire la salmonella... se proprio vuoi dare carne da loro i fegatini di pollo o comunque carne di pollo (meglio se lessata)... ciao fammi sapere

  • 1 decennio fa

    anche io ho due tartarughe di 5 anni e ti possi dire ke ti conviene comprargli subito una vasca abbatnza grande xke quando sono piccole crescono molto in fretta infatti io ho cambiato vasca una marea di volte...e poi continua a dargli gamberetti a loro piace mangiare quelli io ogni tanto gli do anche quelle palline che si danno ai pesci e le mangiano uguali xò tu nn gli li dare xke sono ancora piccole e potrebbero nn riuscire a masticarle e forse è anche x questo ke nn ti mangiano l'insalata e le carote....ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    anche io ho una tartaruga e ora ha 2 anni e mezzo di acqua ma le tue sono di acqua o di terra?cmq ti do dei consigli sulle tartarughe di acqua....ti conviene metterle gia in una vasca grande ma pui che lunga alta perche poi crescendo cercano di saltare la vasca almeno la mia e' vagabonda e' scappata tante volte.i gamberetti non li vogliono perche' non si saziano perche' sono vuoti dentro..ogni tanto tipo una volta alla settimana li puoi dare la carne o il pesce crudo anche le cozze.poi io ho compreto dei bastoncini che lui mangia con piacere...li ho presi da un negozio di animali..ciao spero ti sia stata di aiuto

  • 1 decennio fa

    Compra una bella vasca...!!!A me hanno detto che più grande è la vasca più crescono infatti ho visto che è cresciuta la mia...io le do insalata ogni tanto, carne macinata ma non molta..(parlo una volta al mese) prosciutto stessa cosa della carne e ho provato a darle la mela ma non mi fido ho paura che gli faccia acidità...comunque tutti i tipi di insalata e vedrai che starà bene!

  • 1 decennio fa

    i suggerimenti che ti allego sono stati consigliati dal veterinario.

    Alimentazione a base di pesce da dare 3-4 volte a settimana: Pesce d’acqua dolce (alborelle o avannotti in genere), se non si trovano pesci d’acqua dolce si possono dare pesci marini come le acciughe, lattarini, bianchetto o altri pesci di piccole dimensioni. L’importante è dare il pesce intero con tutte le interiora, dato intero o a pezzetti.

    Alimenti a base di carne da dare 1-2 volte a settimana: pezzetti di cuore bovino crudo, fegatini di pollo crudo.

    Alimenti vegetali da dare 1 volta a settimana: pezzetti di pomodori, verdure rosse (radicchi), lattughe, carote.

    Pellet: da dare in sostituzione delle carne o del pesce come snack 1-2 volte a settimana.

    GAMBERETTI SECCHI solo come snacks, 1 – 2 volte a settimana

    Arredamento terracquario

    1. Lampada neon UVB/UVA (reptistar, dennerle o altri) da mettere ad un’altezza di 30 cm circa

    2. Termoriscaldatore per tenere la temperatura dell’acqua a 26°-28°

    3. Pompa filtro (esterno è meglio perché più facile da pulire), da scegliere in base alla grandezza della acquario, per mantenere pulita la vasca.

    Pulizia della tartaruga : usare uno spazzolino con setole morbide e fare la pulizia del piastrone e del carapace almeno 1 volta a settimana.

    Pulizia del acqua-terrario

    Usare detergenti comuni non irritanti e risciacquare accuratamente la vasca

    ciao. Maurizio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    finchè sono piccole continua a dargli gamberetti secchi...poi quando crescono...trova loro una cassette abbastanza grande e rienpila di sabbia...si divertono a scavare tra la sabbia!! però devono essere abbastanza grandi...sennò te le perdi nella sabbia! hihih poi dagli pomodori freschi...insalata...a me presempio mangaino anche la mela..la banana e vanno ghiotte per le ciliegie!!! un bacio grande

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.